Insegnamento
ELETTROTECNICA (Ult. numero di matricola dispari)
IN20102562, A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA DELL'ENERGIA
IN0515, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
1146383
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 12.0
Denominazione inglese ELECTRICAL SCIENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile MICHELE FORZAN ING-IND/31
Altri docenti ELISABETTA SIENI ING-IND/31

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0
CARATTERIZZANTE Ingegneria elettrica ING-IND/31 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 12.0 96 204.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
19 A.A. 2016/17 (matricole pari) 01/10/2016 30/11/2017 GUARNIERI MASSIMO (Presidente)
ALOTTO PIERGIORGIO (Membro Effettivo)
BETTINI PAOLO (Supplente)
MORO FEDERICO (Supplente)
18 A.A. 2016/17 (matricole dispari) 01/10/2016 30/11/2017 DUGHIERO FABRIZIO (Presidente)
GUARNIERI MASSIMO (Membro Effettivo)
FORZAN MICHELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Propedeuticità:
esami del primo anno per 30 crediti, compresa Analisi matematica 1
Prerequisiti:
Fondamenti di algebra lineare e geometria, Fisica, Fondamenti di analisi matematica 2, Elementi di fisica
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento si propone di fornire una solida conoscenza dei metodi fondamentali per l'analisi dei circuiti elettrici. Si propone inoltre di fornire le conoscenze fondamentali sui fenomeni dell’elettromagnetismo in bassa frequenza necessarie per affrontare nei corsi successivi lo studio delle machine elettriche, degli impianti elettrici e dei dispositivi elettrici in generale.
Modalita' di esame: Prova in itinere con quiz a scelta multipla;
Prova finale con quiz a scelta multipla;
Prova scritta finale di analisi circuitali e magnetiche;
Prova orale.
Criteri di valutazione: Il test in itinere a scelta multipla è facoltativo e se superato brillantemente comporta un aumento del voto finale.
Due prove pratiche di laboratorio sono facoltative e la loro frequenza diligente comporta un incremento del voto finale.
Il superamento delle prove scritte finali consente l'accesso alla prova orale che consiste in una domanda sulle reti elettriche e una di campi elettromagnetici.
Contenuti: 1. Definizioni delle grandezze fondamentali: tensione, corrente e potenza elettriche.
2. Tipologie fondamentali - bipoli adinamici: generatori di tensione e corrente, resistori, diodi.
3. Topologia delle reti elettriche: serie e parallelo di bipoli; leggi e sistemi di equazioni topologiche. Proprietà e teoremi generali delle reti elettriche.
4. Reti elettriche in regime stazionario: proprietà, teoremi e metodi di analisi; cenni alle reti non lineari.
5. Doppi bipoli adinamici: caratterizzazione e tipologie fondamentali. Reti con doppi bipoli adinamici.
6. Bipoli e doppi bipoli adinamici: condensatori, induttori e mutui induttori.
7. Reti elettriche in regime sinusoidale: grandezze elettriche sinusoidali, fasori; impedenze, ammettenze e loro sintesi; risposta in frequenza e risonanza; reti in regime sinusoidale, reti simboliche, proprietà, teoremi e metodi di analisi.
8. Reti elettriche in regime periodico non sinusoidale.
9. Sistemi e reti trifasi.
10. Reti elementari in regime variabile: evoluzioni temporali, costanti di tempo, pulsazioni generalizzate impresse e proprie; evoluzione dei circuiti elementari del primo e secondo ordine; connessione in serie e in parallelo di condensatori e di induttori.
11. Richiami di campi elettromagnetici: equazioni di Maxwell.
12. Campo di corrente e campo spostamento elettrico.
13. Campo magnetico e fenomeni elettromagnetici.
14. Circuiti magnetici.
15. Principi di conversione elettromeccanica.
16. Correnti indotte in conduttori massicci, effetto pelle, trasformatore.
17. Esercitazioni in aula e due esperienze di laboratorio sui circuiti elettrici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni sono impartite alla lavagna, facendo talora uso di proiezioni di file multimediali.
Vengono rese disponibili in internet slide in powerpoint di ausilio allo studio indfividuale.
Moodle è usato per lo scambio di informazioni e di altro materiale didattico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi:
1. M.Guarnieri, “Elettrotecnica circuitale”, libreriauniversitaria.it edizioni, 2017.
2. M. Guarnieri - Dispensa “Elementi di Elettromagnetismo per l’Elettrotecnica” scaricabile da Moodle.
3. F. Dughiero, E.Sieni: Esercitazioni di Elettrotecnica - Libreria Progetto, 2013.
4. Slide delle lezioni scaricabli da internet.
5. Testi dei compiti di esame passati scaricabli da internet.

Testi per consultazione:
1. L.O. Chua, C.A. Desoer, E.S. Kuh, Circuiti lineari e non lineari, Jackson, Milano, 1991.
Testi di riferimento:
  • M. Guarnieri, Elettrotecnica circuitale. Padova: librariauniversitaria.it, 2017. Cerca nel catalogo
  • F. Dughiero, E. Sieni, Esercitazioni di Elettrotecnica. Padova: Progetto, 2013. Cerca nel catalogo
  • M. Bagatin, G. Chiatrin, D. Desideri, F. Dughiero, F. Gnesotto, M. Guarnieri, A. Maschio, Esercizi di Elettrotecnica - Reti Elettriche. Bologna: Esculapio, 2012. Cerca nel catalogo