Insegnamento
AZIONAMENTI ELETTRICI
INL1001819, A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE
IN0527, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
1159870
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese ELECTRIC DRIVES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile SILVERIO BOLOGNANI ING-IND/32

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso
INL1001819 AZIONAMENTI ELETTRICI SILVERIO BOLOGNANI IN1979

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria dell'automazione ING-IND/32 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 72 153.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 A.A. 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 BOLOGNANI SILVERIO (Presidente)
ALBERTI LUIGI (Membro Effettivo)
BERTOLUZZO MANUELE (Supplente)
BIANCHI NICOLA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Fondamenti di Elettrotecnica e Controlli.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza dei principi di funzionamento degli azionamenti elettrici, specialmente in alternata.
Capacità di risolvere problemi di scelta degli azionamenti, di progettazione, di messa in servizio, di calcolo preliminare delle prestazioni ecc.
Modalita' di esame: L'esame consta di una prova di “Teoria” e di una prova di “Esercizi” (esercizi numerici su motori e/o
azionamenti). Per la sola prova di Esercizi è ammesso consultare le dispense o i propri appunti manoscritti
delle lezioni, ma nessun altro materiale a stampa o fotocopiato.
Le due prove sono, di norma, svolte nella stessa data e sono comunque giudicate con voti separati, che
saranno quindi mediati per il voto finale. L’arrotondamento è sempre fatto verso la parte teorica. Nel caso
di non superamento di una delle due prove, è ammesso conservare il voto positivo di quella superata e
sostenere l’altra in un appello successivo.
La prova di Esercizi può essere combinata con esperienze pratiche di Laboratorio.
Criteri di valutazione: Valutazione della prova di Teoria sulla base della completezza, chiarezza e rigore della risposta.

Valutazione della parte di Esercizi sulla base della completezza ed esattezza dei risultati.
Il voto della prova di Esercizi può essere integrato dalla valutazione di eventuali attività di Laboratorio svolte in itinere.
Contenuti: Azionamenti in corrente alternata con motori sincroni a magneti permanenti (motori brushless), sincroni a riluttanza, asincroni. Descrizione del funzionamento degli invertitori trifase a PWM e delle diverse tipologie di motori.
Progettazione del controllo di velocità e coppia (corrente); previsione delle prestazioni; controllo nella regione a coppia disponibile costante e in deflussaggio.
Azionamenti sensorless (con stimatori di velocità e posizione) con motori sincroni e asincroni.
Applicazioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le dispense del corso scaricabili dalle pagine di Moodle
riservate all’insegnamento di Azionamenti elettrici.

Altro:

L. Bonometti, Convertitori di potenza e servomotori brushless, Editoriale Delfino
W.Leonhard, Control of Electrical Drives, Springer, 2001
D. W. Novotny and T. A. Lipo, Vector control and dynamics of AC drives, Oxford, Clarendon press, 1996.
P. Vas, Vector control of AC machines, Oxford, Clarendon, 1990
P. Vas, Sensorless vector and direct torque control, Oxford, Clarendon, 1990.
L. Sgarbossa, Esercizi di azionamenti, Libreria Progetto, Padova
Testi di riferimento: