Insegnamento
SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 2 (C.I.)
MEP4068201, A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)
ME1727, ordinamento 2009/10, A.A. 2017/18
1112075
Crediti formativi
Denominazione inglese MEDICAL-SURGICAL SPECIALTIES 2ND
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile CARLO FORESTA MED/13

Moduli che appartengono al corso integrato

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 COMMISSIONE D'ESAME DI SPECIALITA' MEDICO CHIRURGIACHE 2 - A.A. 2017/2018 01/10/2017 30/12/2018 FORESTA CARLO (Presidente)
CILLO UMBERTO (Membro Effettivo)
FADINI GIAN PAOLO (Membro Effettivo)
FASSAN MATTEO (Membro Effettivo)
NOVARA GIACOMO (Membro Effettivo)
PICCOLI ANTONIO (Membro Effettivo)
1 COMMISSIONE D'ESAME DI SPECIALITA' MEDICO CHIRURGIACHE 2 - LOGISTICA DI TREVISO A.A. 2017/2018 01/10/2017 30/12/2018 MARAN ALBERTO (Presidente)
CALO' LORENZO (Membro Effettivo)
DEI TOS ANGELO (Membro Effettivo)
IAFRATE MASSIMO (Membro Effettivo)
MANFE' ANNA ZAIRA (Membro Effettivo)
MIAN CATERINA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve:

- Conoscere i meccanismi che regolano le attività metaboliche, la secrezione e l'azione dei vari ormoni e quelli che sono alla base delle malattie nefro-urologiche;
- Avere una solida conoscenza di anatomia, istologia e fisiopatologia relativamente alle malattie endocrino-metaboliche e nefro-urologiche.
¬ Dimostrare una adeguata conoscenza sistematica delle malattie endocrino-metaboliche e nefro-urologiche sotto il profilo nosografico, etiopatogenetico, fisiopatologico, anatomopatologico, clinico- diagnostico e radiologico;
- Eessere in grado di valutare criticamente e correlare tra loro i sintomi clinici, i segni fisici, le alterazioni funzionali, interpretandone i meccanismi di produzione e comprendendone il significato clinico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente deve essere in grado di inquadrare clinicamente e far diagnosi delle più comuni malattie endocrine, metaboliche e nefro-urologiche.

Endocrinologia ed Endocrinochirurgia:
-Patologia ipotalamo-ipofisaria: Adenomi ipofisari; ipopituitarismi; disionie. Lineamenti di auxologia e turbe dell'accrescimento corporeo.
Tireopatie: Ipertiroidismi; gozzo nodulare; neoplasie della tiroide; tiroiditi; ipotiroidismi.
Patologie del metabolismo fosfo-calcico: Iperparatiroidismo e ipoparatiroidismo; osteoporosi.
Malattie del surrene: Sindrome di Cushing; iposurrenalismi primitivi ;
Ipertensione endocrina. Difetti enzimatici della steroidogenesi.
-Malattie delle gonadi: Ipogonadismi maschili e femminili; patologia della pubertà; infertilità maschile; turbe della differenziazione sessuale.
Malattie rare : neoplasie endocrine multiple. Tumori neuroendocrini.
Indicazioni chirurgiche nelle endocrinopatie; insulinomi.
Endocrinochirurgia Problematiche chirurgiche e indicazioni al trattamento chirurgico di:
Malattie della tiroide (gozzo, nodulo tiroideo, ipertiroidismo, neoplasie benigne e maligne)
Iperparatiroidismo primitivo e secondario
Malattie iperfunzionanti, neoplasie benigne e maligne del surrene Tumori neuroendocrini (NET) gastroenteropancreatici: carcinoide, tumori endocrini del pancreas.
Malattie del Metabolismo
-Diabete mellito, Obesità, Iperlipoproteinemie primitive e secondarie, Sindrome metabolica. Ipoglicemie. Iperuricemie e gotta
Malattie del rene e delle vie urinarie:

Nefrologia
- Modificazioni della funzionalità renale, endocrina, idro-elettrolitica e dell'equilibrio acido-base in corso di nefropatie di origine glomerulare, tubulo-interstiziale e vascolare.
- Infezioni urinarie.
- Nefrolitiasi.
- L'insufficienza renale acuta.
- L'insufficienza renale cronica, cenni di terapia conservativa e sostitutiva.

Urologia
-Malformazioni congenite dell'apparato urinario e genitale maschile. Ipertrofia prostatica. Neoplasie dell'apparato urinario e genitale maschile. Varicocele, torsione del testicolo, orchite ed epididimiti. Nefrolitiasi. Infezioni genito-urinarie, TBC genito-urinaria.
Modalita' di esame: Colloquio orale
Criteri di valutazione: