Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE
LE11108368, A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FILOSOFICHE
LE0614, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
1156934
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese HISTORY OF MEDIAEVAL PHILOSOPHY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile GIOVANNI CATAPANO M-FIL/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Storia della filosofia M-FIL/08 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: Ai fini di questo insegnamento, è utile avere una conoscenza di base della lingua latina. Anche gli studenti che non conoscono il latino possono tuttavia frequentare con profitto.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli obiettivi di questo insegnamento sono i seguenti:
(1) conoscere due testi di Giovanni Duns Scoto (1266-1308), cioè il Prologo dell'«Ordinatio» e il «Tractatus de primo principio»;
(2) comprendere le dottrine principali di Duns Scoto in merito al rapporto tra teologia e filosofia;
(3) saper analizzare la sua prova dell'esistenza di Dio.
Modalita' di esame: L'esame sarà orale e consisterà in un colloquio individuale della durata di circa 30 (trenta) minuti.
Criteri di valutazione: La valutazione esprimerà, nel voto, il livello di raggiungimento degli obiettivi prefissati (si veda la sezione “Conoscenze e abilità da acquisire”). Completezza di informazione, precisione di analisi concettuale e correttezza terminologica saranno considerate condizioni indispensabili per una valutazione alta.
Contenuti: A lezione saranno svolte le seguenti unità didattiche:
(1) il Prologo all'«Ordinatio» di Giovanni Duns Scoto. L'«Ordinatio» è la versione sistemata dall'autore stesso del suo commento alle «Sententiae» di Pietro Lombardo, il testo-base dell'insegnamento della teologia nelle università medievali. Si tratta dell'opera maggiore di Duns Scoto. Il celebre Prologo espone le idee dell'autore sulla teologia e sul rapporto di questa con la filosofia.
(2) il «Tractatus de primo principio» di Giovanni Duns Scoto. Il trattato consiste in una dimostrazione filosofica dell'esistenza di Dio, tra le più complesse e articolate mai prodotte nella storia del pensiero occidentale.
Gli studenti che sostengono l’esame per 6 (sei) crediti (42 ore) porteranno all’esame solo la seconda unità didattica, con l'aggiunta del libro di Alliney citato nella sezione "Eventuali indicazioni sui materiali di studio".
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'attività didattica consisterà prevalentemente nella lettura e nel commento scientifico dei testi. La frequenza è vivamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le edizioni indicate nella sezione “Testi di riferimento” sono obbligatorie e non sostituibili con altre (a meno che non si tratti di riedizioni). Ulteriori indicazioni bibliografiche potranno essere fornite durante lo svolgimento del corso. Gli studenti non frequentanti troveranno gli eventuali aggiornamenti on-line nella webpage del docente. Gli studenti non frequentanti, inoltre, sostituiranno gli appunti dalle lezioni con le introduzioni e le note di commento delle edizioni indicate.
Chi desiderasse approfondire (facoltativamente) la figura intellettuale di Duns Scoto, può avvalersi del profilo di G. ALLINEY, Giovanni Duns Scoto. Introduzione al pensiero filosofico, Bari: Edizioni di Pagina, 2012. «Grazie agli studi degli ultimi decenni si rafforza la convinzione che la riflessione scotiana, anticipando molti dei dibattiti tipici della filosofia moderna, rappresenti un punto di svolta della speculazione dell'Occidente latino» (ivi, p. 3).
Testi di riferimento:
  • F. FIORENTINO, Il Prologo all'«Ordinatio» di Giovanni Duns Scoto. Introduzione, testo, traduzione e commento. Roma: Città Nuova, 2017. Collana «Traditiones» Cerca nel catalogo
  • GIOVANNI DUNS SCOTO, Trattato sul primo principio. Testo latino a fronte. Introduzione, traduzione, note e apparati di P. Porro. Milano: Bompiani, 2008. Collana «Testi a fronte» Cerca nel catalogo