DE BIASIO ANNA

Recapiti
Posta elettronica 4ce071c06d181c46f5d6f1fb6f922e23
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
IMPORTANT:

- For non-Italian speakers, the following topics on www.history.com replace the topics in "Americana" as secondary sources:

The Reformation, American-Indian Wars, American Revolution History, American Civil War, Westward Expansion, The Great Depression, The 1950s.


- ALL THE SLIDES OF THE COURSE ARE FREELY ACCESSIBLE ON THE MOODLE PLATFORM


La lezione del 16/12 si terrà dalle 14:30 alle 16:30 in aula G di Maldura

RECUPERO LEZIONE: 14/12 15:30-17:30 AULA EF2 (SEDE DI VIA VENEZIA, 13)

Il Syllabus contiene un errore: il cap. 6 di "On the Road" di J. Kerouac da preparare non è relativo alla Prima ma alla Seconda Parte.


Le lezioni del 20/10 e 21/10 sono sospese a causa della partecipazione della docente a un convegno all'estero.


Il corso di letteratura anglo-americana I inizierà giovedì 6/10/16.

Orario di ricevimento
La prof. De Biasio riceve su appuntamento previo contatto via email.
Appointments can be made with Prof. De Biasio by email.
(aggiornato il 23/12/2016 17:36)

Curriculum Vitae
Anna De Biasio è ricercatrice confermata all’Università di Bergamo. Si è laureata in Letteratura Anglo-Americana presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia nel 1998 e ha conseguito il dottorato di ricerca in Anglistica presso la stessa Università nel 2004. Ha partecipato a convegni ed è stata titolare di borse di studio sia in Italia sia all'estero, tra l'altro presso l'Università di California, Berkeley, e il Clinton Institute for American Studies, University College di Dublino. I suoi interessi di ricerca hanno riguardato le origini degli studi americanistici in Italia e gli autori dell’Ottocento americano, in particolare la linea Hawthorne-James e la genesi del romanzo “d’arte” come fenomeno storico e sociologico ("Romanzi e musei. Nathaniel Hawthorne, Henry James e il rapporto con l’arte", Venezia: Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, 2006). Ha curato la prima traduzione italiana di "The Art of the Moving Picture" (1915) di Vachel Lindsay per Marsilio (2008) e una sezione tematica della rivista Allegoria dedicata allo studio della maschilità (XXII, 61, gennaio/giugno 2010). Nel 2013 ha co-curato il volume "Tracing Henry James" (Cambridge Scholars Publishing). Il suo volume "Le implacabili. Violenze al femminile nella letteratura americana tra Otto e Novecento" è stato pubblicato nel 2016 per Donzelli, Roma. I suoi attuali interessi di ricerca riguardano in particolare i gender studies, i tourism studies e la serialità televisiva americana.

Insegnamenti dell'AA 2017/18
Nessun insegnamento o collaborazione in questo Anno Accademico