MENNA ENZO

Recapiti
88a2624e7405301533da550e8eff3c21 Posta elettronica 88a2624e7405301533da550e8eff3c21
Struttura Dipartimento di Scienze Chimiche
Telefono 0498275660
Qualifica Professore associato confermato
Settore scientifico CHIM/06 - CHIMICA ORGANICA
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
Sito web: <a href="http://www.chimica.unipd.it/enzo.menna">http://www.chimica.unipd.it/enzo.menna</a>

Proposte di tesi
Vedere il seguente collegamento:
<a href=http://www.chimica.unipd.it/lab205/pubblica/tesi.html>Proposte di tesi di Enzo Menna</a>

Curriculum Vitae
Enzo Menna si è laureato in Chimica con punti 110 su 110 con "Lode" presso l'Università di Padova nel 1995, dove ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Chimiche nel 1999. La sua tesi di dottorato riguarda lo studio delle variazioni di tempi di rilassamento NMR che intercorrono ai nuclei accettori in seguito alla formazione di legami a idrogeno mediante l’elaborazione e il confronto di dati NMR e previsioni quantomeccaniche. E' Professore Associato di Chimica Organica presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova, dove ha occupato la posizione di Ricercatore Universitario dal 1998 al 2010. I suoi principali interessi scientifici riguardano la sintesi di strutture molecolari ibride e funzionali. La linea di ricerca principale verte sullo studio della chimica delle nanostrutture di carbonio (CNS), come nanotubi di carbonio (CNT) e materiali grafenici, ed in particolare la loro funzionalizzazione organica. Nell’ambito di tale linea di ricerca Enzo Menna ha sviluppato metodi di sintesi di derivati solubili e funzionali di CNS che hanno consentito di approfondire la conoscenza delle proprietà chimico-fisiche di questa classe di materiali e fornito nuove basi per lo sviluppo di possibili applicazioni. Ha inoltre instaurato una collaborazione con VenetoNanotech ScpA e alcuni gruppi di ricerca operanti in ambito biologico e medico per la valutazione dell’impatto di CNT sulla salute umana. L’interesse per i derivati di CNT, ha riguardato anche la funzionalizzazione endoedrica, ovvero l’incapsulamento all’interno della cavità dei CNT di fullereni o molecole organiche fotoattive. In questo ambito si inserisce il progetto transnazionale NaPhoD (Nano Hybrids for Photonic Devices) finanziato dal consorzio europeo NanoSciERA, di cui ha fatto parte come responsabile di unità scientifica. Ha partecipato ad un progetto europeo (7th Framework Programme): "Nanocomposite and Nanostructured Polymeric Membranes for Gas and Vapour Separations" con il compito di sintetizzare derivati di CNT da incorporare in membrane polimeriche. Parallelamente si è occupato della funzionalizzazione di fullereni, nell’ambito di una serie di progetti riguardanti la sintesi di derivati del fullerene C60 con potenziali applicazioni nel campo della scienza dei materiali, in particolare in ambito fotovoltaico. Un’altra linea di ricerca è basata sulla sintesi di oligomeri organici coniugati per applicazioni nel campo della limitazione ottica e dell’imaging di tessuti biologici. I suoi progetti di ricerca più recenti riguardano lo studio della modificazione chimica di CNS, in particolare CNT e grafene, finalizzata alla compatibilizzazione in matrici polimeriche. La maggior parte degli studi, finanziati nell’ambito delle iniziative nazionali PRIN e FIRB, si collocano nella tematica generale dell’energia. Si tratta in particolare dello sviluppo di nuovi materiali ibridi basati su CNT o grafene come fasi attive in dispositivi per la conversione dell’energia solare o per l’accumulo di energia. Nanocompositi a base di CNS e polimeri biocompatibili sono stati invece studiati per applicazioni biomediche come la preparazione di substrati per la crescita e la differenziazione di tessuti neuronali.
E’ coautore di un brevetto e 70 pubblicazioni scientifiche, di cui 60 su riviste internazionali ISI (e 10 diverse, tra cui capitol di libri e atti di convegni) con un impact factor medio di 6 e un numero di citazioni medio per lavoro di 25. Il fattore h è 20.

Insegnamenti dell'AA 2017/18
Corso Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Responsabile
SC1169 000ZZ SC01122913 CHIMICA DEI MATERIALI ORGANICI 6 I Secondo semestre ENZO MENNA
SC1156 000ZZ SCP3052625 CHIMICA ORGANICA 2 11 II Primo semestre FERNANDO FORMAGGIO
SC1157 000ZZ SC19101372 CHIMICA ORGANICA 2 10 II Primo semestre FERNANDO FORMAGGIO
SC1166 000ZZ SCN1028275 CHIMICA 15 I Primo semestre CHIARA MACCATO