CHAVARRIA ARNAU ALEJANDRA

Recapiti
Cf10e790e45c1aaa83772d39e58d0162 Posta elettronica Cf10e790e45c1aaa83772d39e58d0162
Struttura Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Telefono 0498271649
Qualifica Professore associato confermato
Settore scientifico L-ANT/08 - ARCHEOLOGIA CRISTIANA E MEDIEVALE
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
NUOVI ORARI delle lezioni di Archeologia Medievale (profssa. Chavarria):

Archeologia Medievale merc-giov-ven 8.30-10.30 (merc 8.30- 9.15) aula S

Early Medieval Archaeologies in the Mediterranean lun- mar 8.30-10.15 e merc 8.30-9.15 aula M

Proposte di tesi
Vengono proposte tesi di laurea triennale e magistrale e di dottorato in rapporto ai progetti di ricerca dell'insegnamento: Archeologia dei paesaggi storici, Archeologia delle Chiese, Cimiteri Altomedievali in Italia Settentrionale, Archeologia Pubblica e Archeologia Partecipata.

Tra le piu recenti tesi dottorali:
F. Benetti, L’impatto dei Beni culturali nella società attuale.
M. Rizner, Diachronic analyses of the development of historical landscape in Northern Adriatic islands between last millennium BC and the early Middle ages – settlement development models, connectivity (route network) and economy
F. Giacomello, Studio diacronico degli spazi nelle città postclassiche a Padova e nel suo territorio (rel A. Chavarria).
P. Vedovetto, Corpus della scultura altomedievale della diocesi di Padova
L. Lamanna, Archeologia e Antropologia della morte in Italia Settentrionale tra IV e XII secolo. Un approccio bioarcheologico

Tesi Scuola di Specializzazione:
(marzo 2016) Angelo Cardone, Lo sviluppo urbanistico di Monselice nel Medioevo
(marzo 2016) Marco Motinelli, Paesaggi storici del basso Garda
(marzo 2016) Simone Sestito, Paesaggi storici del territorio di Campagna Lupiia
(dicembre 2015) F. Gianneti, Metodologie e applicazioni digitali per la comunicazione dei Beni Culturali: Il Medioevo APPadova.

Tesi magistrali:
(dicembre 2016): Luca Mione. Comunicazione audiovisuale in Archeologia: l’esempio del progetto Memola.
(novembre 2016) G. Roat, Analisi architettonica ed urbanistica del borgo medievale di Arquà Petrarca.
(luglio 2016) A. Walczer, “Pettini in osso altomedievali in Italia settentrionale”.
(marzo 2016) A. Rivellino, “Il cimitero bassomedievale di Santa Maria di Torba (scavi 2013)”.
(ottobre 2015) F. Chiorboli, “Ceramiche bassomedievali e rinascimentali del Battistero di Padova".
(luglio 2015) F. Favilli, Archeologia dei paesaggi nei territori di Rovolon e Teolo: insediamenti, spazi agrari e gestione dell'incolto.
(ottobre 2014) M. Quarena, “Studio del parcellare dei castelli di Baone e Calaone”, PREMIO REGIONE VENETO

Tesi triennali:
(luglio 2016) Ines Frighetto: Paleodemografia: metodi, sviluppi e potenziali applicazioni per l'archeologia medievale.
(marzo 2016) Cristina Segato: “Necropoli Tardoantiche ed Altomedievali nelle province di Milano e Monza Brianza”.
(dicembre 2015) Eleonora Berto, Potenzialità dell'utilizzo dei Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR) nella ricerca archeologica: due casi dal territorio di Chioggia.
(dicembre 2015) Lucia Durjava, “Analisi stratigrafica e proposta di ricostruzione della Torre di Ezzelino a Padova”.
(dicembre 2015) Mirko Fecchio: “Necropoli nelle province di Varese e Pavia tra Tardo Antichità e Alto Medioevo”..
(ottobre 2015) Cristian Fasoli: Il mosaico funerario di Optimus : iconografia e topografia nell’ambito della necropoli tardoantica della Tabacalera (Tarragona).

Curriculum Vitae
Nata a Barcellona (Spagna) il 15 dicembre 1972 Alexandra Chavarria è professore associato nell'università di Padova dal 2015 (2014 abilitata anche a professore ordinario).
E' cofundatore e editore della rivista European Journal of Postclassical Archaeologies (dal 2011) e della collana Progetti di Archeologia (15 volume dal 2011). Da parte del Comitato di redazione della rivista
"Archeologia dell'Architettura" (dal 2015) e del comitato scientifico della collana
"Late Antique Archaeology Series" (dal 2002), "Documentos de Arqueología y Historia" (dal 2010), "Insula Diomedea" (dal 2015) ed è collaboratrice delle riviste "Hortus Artium Medievalium" (Cr) e "Medieval Archaeology" (UK).
I suoi interessi spaziano dall'archeologia tardoantica e altomedievale (insediamenti, chiese, cimiteri), l' archeologia dell'architettura e dell'urbanistica, l'archeologia del paesaggio. Inoltre sviluppa numerose attività di comunicazione (con scuole, gruppi culturali locali, musei) e di archeologia partecipativa.
E coordinatrice dell'unità di Padova del progetto PRIN (bando 2015) "Archeologia al futuro. Teoria e prassi dell’archeologia pubblica per la conoscenza, tutela e valorizzazione, la partecipazione, la coesione sociale e lo sviluppo sostenibile", e del progetto europeo Europeo Mediterranean Mountain Landscapes sullo studio dei sistemi agrari antichi (FP7) (2014-2017). E' responsabile scientifico del progetto THISTLE svilupato dalla Marie Curie Fellowship Sandrine Paradis- Grenouillet. E' il responsabile scientifico del progetto Architetture residenziali medievali di Padova. Tra ricerca e valorizzazione (II) (progetto ECCELLENZA 2012-2013 della Fondazione Cariparo) e coordina il progetto WIKI-CARE ITALIA nel quale sono coinvolti una ottantina di studiosi italiani. Partecipa in numerosi progetti di ricerca internazionale tra cui attualmente "Croatian medieval heritage in European context: mobility of artists and transfer of forms, functions and ideas" (finanziato dal Ministero di Cultura Croato, rsponsabile scientifico M. Jurkovic, "Asturmetria" (finanziato dal Ministero di Cultura ed Educazione Spagnolo, responsabile scientifico Jose Avelino Gutierrez), "Corpus Architecturae Religiosae Europee" progetto internazionale che coinvolge una decina di paesi europei.
Ha diretto numerosi scavi archeologici nei siti di Torba-Castelseprio (2013-2015, insieme a G.P. Brogiolo), le chiese di Santa Maria di Lugo, Ve (2008-2010), Maguzzano, Bs (2005-2008), San Pietro di Limone, Bs (2014, 2013), battistero di Padova (2011-2012, insieme a G.P. Brogiolo) e ha diretto dal 2005 numerose campagne di scavo in Croazia (Isola di Rab) insieme all'Università di Zagabria.
E' la responsabile per la internazionalizzazione del Dipartimento dei Beni Culturali e la coordinatrice del programma Erasmus dal 2010 e ha vinto numerosi bandi dell'Università per sviluppare ricerche all'estero, l'organizzazione di Summerschool internazionali e l'invito di professori per tenere dei corsi nell'Università di Padova.
Ha avuto numerose esperienze come "visiting professor" nelle università di Melbourne (Australia), Gainesville (Florida Stati Uniti), Tolosa (Francia) e Leipzig (Germania).
E' "remote referee" dell'ERC (European Research council) e "Evaluador ANECA" per Agencia Nacional de Evaluación de la Calidad y Acreditación della Spagna.
E' autrice di 3 monografie, 10 curatele, più di 60 articoli scientifici e due applicazioni mobile.

Insegnamenti dell'AA 2016/17
Corso Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Responsabile
LE0616 000ZZ SUP6075717 ARCHEOLOGIA DELLE ARCHITETTURE POST-CLASSICHE 6 I Primo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
IA0280 000ZZ LE18100461 ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 6 I Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
IA0280 000ZZ LE18100461 ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 6 II Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
LE0600 000ZZ LE19100461 ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 9 III Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
LE0601 000ZZ LE19100461 ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 9 III Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
LE0604 000ZZ LE19100461 ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 9 III Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
LE1855 000ZZ LE19100461 ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 9 III Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
LE0607 000ZZ LEN1032754 ARCHEOLOGIE POSTCLASSICHE 6 II Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU
LE0616 000ZZ SUP5072981 POST CLASSICAL ARCHAEOLOGIES 6 I Secondo semestre ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU


Altre attività di cui il docente è responsabile per l'AA 2016/17
Corso Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Responsabile
LE0601 000ZZ SUP4065006 LABORATORIO DI MATERIALI MEDIEVALI 3 III Annuale ALEJANDRA CHAVARRIA ARNAU