Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
COMUNICAZIONE
Insegnamento
TECNICHE DI INDAGINE SOCIALE
LE01122424, A.A. 2010/11

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
COMUNICAZIONE (Ord. 2008)
IF0313, ordinamento 2008/09, A.A. 2010/11
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNIQUES OF SOCIAL INQUIRY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ARJUNA TUZZI SECS-S/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Metodologie, analisi e tecniche della comunicazione SECS-S/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 21 54.0
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2010
Fine attività didattiche 05/02/2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2017 01/10/2017 30/11/2018 TUZZI ARJUNA (Presidente)
BELOTTI VALERIO (Membro Effettivo)
GIRARDI DAVIDE (Supplente)
SBALCHIERO STEFANO (Supplente)
5 TECNICHE DI INDAGINE SOCIALE 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 TUZZI ARJUNA (Presidente)
BELOTTI VALERIO (Membro Effettivo)
CORTELAZZO MICHELE (Supplente)
4 2015-2016 01/10/2015 30/11/2017 GIRARDI DAVIDE (Presidente)
TUZZI ARJUNA (Membro Effettivo)
CORTELAZZO MICHELE (Supplente)
3 TECNICHE DI INDAGINE SOCIALE 2015/2016 01/10/2015 30/11/2016 TUZZI ARJUNA (Presidente)
BELOTTI VALERIO (Membro Effettivo)
CORTELAZZO MICHELE (Supplente)
2 TECNICHE DI INDAGINE SOCIALE 2014/2015 01/10/2014 30/09/2015 TUZZI ARJUNA (Presidente)
BELOTTI VALERIO (Membro Effettivo)
CORTELAZZO MICHELE (Supplente)
1 TECNICHE DI INDAGINE SOCIALE 2013/2014 01/10/2013 07/11/2014 TUZZI ARJUNA (Presidente)
BELOTTI VALERIO (Membro Effettivo)
LA MENDOLA SALVATORE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: nessuno
Risultati di apprendimento previsti: Il corso si propone di introdurre lo studente alle nozioni di base di metodologia della ricerca sociale, con particolare attenzione alla creazione di strumenti per la rilevazione delle opinioni.
A partire da esperienze di creazione e somministrazione di strumenti di tipo stimolo-risposta a piccoli campioni di intervistati, gli studenti vengono addestrati all’uso critico di tecniche elementari di statistica sociale per l'analisi delle informazioni raccolte.
L'ultima parte del corso è dedicata a un'attività di laboratorio di analisi dei dati. Le lezioni di laboratorio forniscono agli studenti le competenze tecniche per la stesura di un report di ricerca contenente elaborazioni statistiche.
Contenuti: Disegni d’indagine, fonti per la ricerca e strumenti di rilevazione:
- la raccolta dei dati: fonti ufficiali e indagini;
- l'intervista aperta: criteri di costruzione e somministrazione di griglie per interviste con domande a risposta aperta;
- il questionario strutturato: criteri di costruzione e somministrazione di questionari per interviste con domande a risposta chiusa;
- cenni alle principali tecniche qualitative.
Analisi dei dati:
- dati strutturati in matrici casi per variabili: analisi statistica univariata e bivariata;
- cenni all'analisi dei dati testuali;
- cenni ai problemi di costruzione di indicatori sociali;
- cenni alla teoria dei campioni e alle tecniche di campionamento.
Laboratorio di analisi dei dati:
- matrici di dati e data entry;
- analisi univariata;
- analisi bivariata;
- redazione di un report d'indagine.
Programma: 1. Introduzione
2. Obiettivi della conoscenza
3. Operativizzazione dei concetti
4. Impostazione della ricerca
5. Fasi della ricerca e strumenti di indagine
6. Fonti per la ricerca
7. Intervista e questionario
8. Question wording
9. Metodi «qualitativi»
10. Intervista discorsiva
11. I metodi etnografici, focus group, Delphi, NGT (cenni)
12. Introduzione all'analisi dei dati
13. Sintesi per variabili qualitative
14. Sintesi per variabili ordinali
15. Sintesi per variabili quantitative
16. Campionamento
17. Tabelle di contingenza e analisi bivariata (cenni)
18. Sistemi informativi e costruzione di indicatori (cenni)
19. Una riflessione sui problemi della valutazione dei sistemi universitari
20. Analisi del contenuto e analisi statistica dei dati testuali
Testi di riferimento: Lorenzo Bernardi, Percorsi di ricerca sociale. Roma: Carocci, 2005. Cerca nel catalogo
M.K. Pelosi, T.M. Sandifer, Introduzione alla Statistica. Milano: McGraw-Hill, 2005. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Ulteriori materiali didattici saranno distribuiti dalla docente durante le lezioni
Metodi didattici: Il corso è organizzato in una parte di lezioni frontali e una parte di lezioni in laboratorio informatico.
Durante le lezioni frontali sono previste attività pratiche che gli studenti svolgeranno organizzati in gruppi di lavoro. Queste attività riguarderanno la costruzione di matrici di dati, l'ideazione di questionari, la realizzazione di una piccola indagine con interviste e/o questionari, ecc. I prodotti di queste attività di gruppo saranno utilizzate individualmente durante le lezioni in laboratorio.
Durante le lezioni di laboratorio verranno illustrate alcune procedure per l'analisi statistica dei dati con Excel e alcune nozioni di base per la stesura di un report (integrate con quelle del laboratorio di Tecniche di scrittura).
Metodi di valutazione: La valutazione si basa su due prove scritte (una "propedeutica" e una "integrata" al corso di Tecniche di scrittura).
Per il superamento dell'esame di Tecniche di indagine sociale è necessario:
1. frequentare le lezioni frontali e partecipare alle attività di un gruppo di lavoro;
2. superare la prima prova scritta (propedeutica);
3. frequentare almeno l'80% delle lezioni del laboratorio di analisi dei dati con Excel;
4. superare la seconda prova scritta (integrata).
Il voto finale si ottiene sommando il punteggio da zero (appena sufficiente) a 3 (ottimo) ottenuto nella seconda prova scritta (integrata) al voto in trentesimi della prima prova scritta (propedeutica).
Altro: La frequenza al corso è obbligatoria.
Non è previsto un programma per studenti non frequentanti.
Le richieste di esonero parziale per gli studenti lavoratori devono essere approvate dal Presidente del corso di laurea (prof. Rino Rumiati).
La frequenza alle lezioni di laboratorio è obbligatoria per TUTTI gli studenti e la presenza in aula viene verificata giornalmente mediante firma in ingresso e in uscita. Viene tollerato un numero di assenze non superiore al 20% (al massimo una lezione).
Per l'accesso al laboratorio tutti gli studenti devono essere in possesso di username e password rilasciate dal LAIF.