Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
COMUNICAZIONE
Insegnamento
COMUNICAZIONE PUBBLICA
LEL1000988, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
COMUNICAZIONE (Ord. 2008)
IF0313, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PUBLIC COMMUNICATION
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BARBARA TONETTO

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEL1000988 COMUNICAZIONE PUBBLICA BARBARA TONETTO IF0313
SPM0013242 TEORIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA BARBARA TONETTO SP1422
SPM0013242 TEORIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA BARBARA TONETTO SP1420

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Metodologie, analisi e tecniche della comunicazione SPS/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 21 54.0
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2011
Fine attività didattiche 28/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: NO
Risultati di apprendimento previsti: Il corso intende evidenziare l’evoluzione del concetto di funzione pubblica della comunicazione, a mano a mano che, nel rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione, il tradizionale modello bipolare viene superato da quello dell’amministrazione della sussidiarietà. Nell’amministrazione della sussidiarietà anche i cittadini sono legittimati a rispondere, insieme con le amministrazioni pubbliche, a perseguire l’interesse generale.
Durante il corso verrà proposta una riflessione sugli effetti, da un punto di vista teorico-metodologico e tecnico-organizzativo, che un cambiamento così radicale può produrre sulla funzione di comunicazione.
Contenuti: La comunicazione di interesse generale. La funzione di comunicazione nell'amministrazione della sussidiarietà.
Come può cambiare nel nuovo modello il modo di comunicare con i cittadini da parte delle pubbliche amministrazioni.
Dall’ascolto alla partecipazione: l’evoluzione della funzione pubblica della comunicazione.
Processi partecipativi in rete

E’ necessario conoscere la normativa di riferimento che sarà indicata durante il corso.
Programma: La funzione pubblica della comunicazione, alla luce della riforma del titolo V della Costituzione
Le strutture per la comunicazione: gli uffici relazioni con il pubblico, gli uffici stampa e l’ufficio del portavoce.
La funzione ascolto della comunicazione. L’ascolto attivo
La comunicazione nel processi di partecipazione.
Il ruolo dei media sociali nel rapporto tra amministrazioni pubbliche e cittadini
Testi di riferimento: Gregorio Arena, Cittadini attivi. Roma: Laterza, 2006. Cerca nel catalogo
Carla Bertolo, L'interfaccia e il cittadino. --: Guerini e Associati, 2005. Cerca nel catalogo
Roberto Grandi, La comunicazione pubblica. Roma: Carocci, 2007. Introduzione, Cap. 1, 2, 4, 5, 6, 7 Cerca nel catalogo
Luigi Bobbio, Amministrare con i cittadini. Roma: Rubbettino, 2007. Parte II - Il testo è scaricabile da www.magellanopa.it (sezione collana editoriale) Cerca nel catalogo
Marianella Sclavi, Arte di ascoltare e mondi possibili. Milano: Mondadori, 2003. . Introduzione e parte prima. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Gli studenti del GAM porteranno i testi: Cittadini attivi (Arena); La comunicazione pubblica (Grandi); Amministrare con i cittadini(L. Bobbio).
Metodi didattici: a) lezioni, esposizioni di materiali bibliografici
b) analisi di esperienze concrete della funzione di comunicazione nelle istituzioni pubbliche, con particolare attenzione al ruolo dei media sociali nel rapporto tra amministrazioni pubbliche e cittadini
Metodi di valutazione: La prova finale consiste in un esame orale.
Altro: Gli studenti non frequentanti di Comunicazione e del GAM dovranno portare anche "Il piano di comunicazione nelle amministrazioni pubbliche", 2004. Cap 2, 3, 4
Il testo è scaricabile da www.magellanopa.it (sezione collana editoriale)