Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LETTERE
Insegnamento
LETTERATURE COMPARATE (Secondo Semestre)
LE06104557, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE
LE0598, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
S2
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE ANTICHE [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COMPARATIVE LITERATURE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCIANA BORSETTO

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE08104557 LETTERATURE COMPARATE (Secondo Semestre) LUCIANA BORSETTO LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-FIL-LET/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2011
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
13 1920 01/10/2019 30/11/2020 NON DEFINITO (Presidente)
METLICA ALESSANDRO (Membro Effettivo)
MARFE' LUIGI (Supplente)
12 1819 01/10/2018 30/11/2019 MARFE' LUIGI (Presidente)
METLICA ALESSANDRO (Membro Effettivo)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
11 1112 - Borsetto 01/10/2011 30/11/2012 BORSETTO LUCIANA (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
10 1213 - Molesini 01/10/2012 30/11/2013 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BORSETTO LUCIANA (Membro Effettivo)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
9 1213 - Borsetto 01/10/2012 30/11/2013 BORSETTO LUCIANA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
8 1415 - Molesini 01/10/2014 30/11/2015 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
7 1011 - Molesini 01/10/2010 30/11/2011 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BORSETTO LUCIANA (Membro Effettivo)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
6 1011 - Borsetto 01/10/2010 30/11/2011 BORSETTO LUCIANA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
5 1314 - Borsetto 01/10/2013 30/11/2014 BORSETTO LUCIANA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
4 1314 - Molesini 01/10/2013 30/11/2014 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
3 1516 - Molesini 01/10/2015 30/11/2016 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
2 1718 - Marfè 15/03/2018 30/11/2018 MARFE' LUIGI (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
1 1112 - Molesini 01/10/2011 30/11/2012 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Si richiede una buona conoscenza della lingua e della cultura letteraria italiana e di almeno una delle lingue europee, oltre alla conoscenza di base della lingua e della letteratura latina.
Risultati di apprendimento previsti: Il corso prevede l'apporto di conoscenze di base sulla storia e la caratterizzazione della disciplina (Letterature comparate) e sui due fondamentali snodi di questa oggetto di specifico approfondimento: il mito e il tema.
Contenuti: Il corso prevede uno svolgimento graduato dei nodi del suo contenuto.
Preliminari alle successive 42 ore di lezione, le prime 21 ore verteranno sulla nozione di tema e motivo e sul concetto di mito, essenziali alla caratterizzazione della disciplina (letterature comparate) nel corso della sua storia; fondamentali quindi sia nell’ambito delle relazioni letteratura nazionale /letteratura europea / letteratura mondiale, o del dibattito su "fonti" e "influenze", sia nel contesto delle interconnessioni tra arti sorelle (letteratura e pittura, letteratura e musica in particolare). Le seconde 21 ore analizzeranno alcune importanti variazioni e riscritture di un mito eziologico antico (Ero e Leandro); le terze 21 ore saranno invece dedicate alle riscritture di un tema della modernità nelle due fondamentali varianti della fabula che lo trasmette: "Vascello fantasma" e "Olandese volante". Pur diverse e autonome tra loro, le vicende elaborate da tema e mito in analisi si accomunano per il motivo del divieto e della sua infrazione, della colpa e della punizione e per l'ambito marino e amoroso nel quale si sviluppano: le onde del mare che vi si riscontrano coincidendo, sia pure in parte, in entrambi, con quelle dell'amore.
Sono programmabii accertamenti in itinere della materia alla fine delle diverse trattazioni.
Programma: Comparare e riscrivere.

Comparare:
1. Mito e tema nella comparatistica

Riscrivere:
1. Riscrivere il mito: Ero e Leandro da Ovidio a Grillparzer.
(Eziologia e metamorfosi letterarie della fabula. La traccia europea delle variazioni dalle Epistulae ovidiane alla tragedia romantica).

2. Riscrivere il tema: L'Olandese volante dai Lusiadi a Wagner. Il vascello fantasma da Coleridge a Poe.
(La modernità alla genesi del tema; la risemantizzazione romantica;la smitizzazione di Heine).
Testi di riferimento: Anna Trocchi, Temi e miti letterari, in Letteratura comparata, a cura di Armando Gnisci. Milano: Bruno Mondadori, 2002. pp. 63-86.
Wistan Hugh Auden, Gli irati flutti, a cura di Gilberto Sacerdoti. Roma: Fazi, 1995.
Ettore Canepa, Per l'alto mare aperto: viaggio marino e avventura metafisica da Coleridge a Fenoglio. Milano: Jaka Book, 1991. Cerca nel catalogo
Roberto Mussapi, Inferni, mari, isole. Storie di viaggi nella letteratura. Milano: Bruno Mondadori, 2002. Cerca nel catalogo
Hans Blumemberg, Naufragio con spettatore. Paradigma di una metafora dell'esistenza. Bologna: Il Mulino, 1985.
Raffaella Bertazzoli (a cura di), Letteratura comparata. Brescia: La Scuola, 2010. Le pagine relative al tema e al mito.
Note ai testi di riferimento: Dispense di testi (sui quali verteranno di fatto le lezioni) saranno rese disponibili dalla docente presso il Centro Stampa di Palazzo Maldura ad inizio delle tre diverse fasi del corso.
Metodi didattici: Nei tre momenti dello sviluppo didattico del corso, conclusi i singoli blocchi delle rispettive lezioni frontali (di 21 + 21 + 21 ore), potranno aver luogo accertamenti della materia di cui tener conto nella valutazione complessiva dell'esame. Tali accertamenti andranno con buon anticipo preventivamente concordati con gli studenti anche a necessaria tempestiva verifica degli spazi didattici a disposizione per il loro svolgimento.
Il corso si avvale di proiezione di slides per puntualizzazioni sui testi, e di filmati e audizioni musicali per le loro interconnessioni con le varie arti sorelle.
La bibliografia in dettaglio indicata e le sopra menzionate Dispense di testi da ritirare presso il Centro Stampa di Palazzo Maldura dovranno accompagnarsi agli Appunti dalle lezioni.
Metodi di valutazione: 1. Ove possibile, saranno attivati accertamenti in itinere di cui tener conto nella valutazione finale dell'esame.

Saranno dislocati dopo le prime, le seconde ed eventualmente le terze 21 ore di lezione. Forme e modi andranno concordati tempestivamente per renderne praticabile l'attuazione sulla base degli spazi didattici disponibili (Aule).

2. Esame finale negli appelli delle sessioni estiva, autunnale e invernale.
Altro: Diverse eventuali indicazioni bibliografiche saranno fornite all'avvio del corso o durante il suo svolgimento.