Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LETTERE
Insegnamento
LETTERATURA SPAGNOLA
LE06120722, A.A. 2010/11

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE
LE0598, ordinamento 2008/09, A.A. 2010/11
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE MODERNE [002PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SPANISH LITERATURE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MATTEO DE BENI

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE05120722 LETTERATURA SPAGNOLA MATTEO DE BENI LE0599

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Letterature moderne L-LIN/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/03/2011
Fine attività didattiche 18/06/2011
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 1920 01/10/2019 30/11/2020 ROSSI MAURA (Presidente)
BIZZARRI GABRIELE (Membro Effettivo)
ALBERTIN CHIARA (Supplente)
CARA GIOVANNI (Supplente)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
9 1819 01/10/2018 30/11/2019 ROSSI MAURA (Presidente)
BIZZARRI GABRIELE (Membro Effettivo)
ALBERTIN CHIARA (Supplente)
CARA GIOVANNI (Supplente)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
8 1213 01/10/2012 30/11/2013 CARA GIOVANNI (Presidente)
BIZZARRI GABRIELE (Membro Effettivo)
PINI DONATELLA (Membro Effettivo)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
7 1011 01/10/2010 30/11/2011 DE BENI MATTEO (Presidente)
PINI DONATELLA (Membro Effettivo)
CARA GIOVANNI (Supplente)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
6 1415 01/10/2014 30/11/2015 BIZZARRI GABRIELE (Presidente)
PINI DONATELLA (Membro Effettivo)
CARA GIOVANNI (Supplente)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
5 1314 01/10/2013 30/11/2014 CARA GIOVANNI (Presidente)
BIZZARRI GABRIELE (Membro Effettivo)
PINI DONATELLA (Membro Effettivo)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
4 1516 01/10/2015 30/11/2016 BIZZARRI GABRIELE (Presidente)
PINI DONATELLA (Membro Effettivo)
CARA GIOVANNI (Supplente)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
3 1718 01/10/2017 30/11/2018 ROSSI MAURA (Presidente)
BIZZARRI GABRIELE (Membro Effettivo)
ALBERTIN CHIARA (Supplente)
CARA GIOVANNI (Supplente)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
2 1617 01/10/2016 30/11/2017 ROSSI MAURA (Presidente)
BIZZARRI GABRIELE (Membro Effettivo)
ALBERTIN CHIARA (Supplente)
CARA GIOVANNI (Supplente)
VENTURA EDOARDO (Supplente)
1 1112 01/10/2011 30/11/2012 CARA GIOVANNI (Presidente)
BIZZARRI GABRIELE (Membro Effettivo)
PINI DONATELLA (Membro Effettivo)
VENTURA EDOARDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso di Letteratura spagnola per il CdL in Lettere (63 ore, 9 CFU) e per il CdL in Filosofia (42 ore, 6 CFU) è rivolto agli studenti che intendono avvicinarsi, anche per la prima volta, alla cultura e alla letteratura in lingua spagnola. Non vi sono, pertanto, competenze linguistiche vincolanti. Le lezioni sono tenute in italiano e le parti di testo analizzate in spagnolo verranno accompagnate da una traduzione.
Risultati di apprendimento previsti: Obiettivi formativi: approccio ed analisi di alcune delle principali estetiche, correnti e forme letterarie ispaniche attraverso un excursus sul tema del deforme/difforme.
Contenuti: «Mostri e prodigi nelle letterature ispaniche»

Contenuto didattico
Lineamenti di letteratura in lingua spagnola dal Medioevo alla contemporaneità, con lettura ed analisi di testi contraddistinti dalla presenza del prodigioso e del mostruoso. Si farà inoltre riferimento ad opere pittoriche di artisti che presentano estetiche analoghe, tra cui Bosch, Goya e Solana.
Verranno analizzati esempi testuali in cui il prodigio -frutto di una volontà trascendente oppure di un atto magico- viene messo al centro della scena letteraria. Ci si dedicherà in modo particolare al personaggio del mostro, considerato sia nel suo significato proprio, quello di essere difforme, sia in senso figurato, vale a dire, come costruzione retorica, facendo così risaltare tutta la ricchezza polisemica di questa figura emblematica.
Programma:
Testi di riferimento: Autori vari, Dispensa di testi e brani della letteratura medievale e cinquecentesca. --: --, --.
MIGUEL DE CERVANTES, Il dialogo dei cani. Venezia: Marsilio, 1993. (Esclusa la novella «Il matrimonio ad inganno») Cerca nel catalogo
FRANCISCO DE QUEVEDO, I sogni. Palermo: Novecento, 1988. Oppure: Sogni e discorsi, Milano: Garzanti, 1990 Cerca nel catalogo
PEDRO CALDERÓN DE LA BARCA, La vita è sogno. Milano: Garzanti, 2005. (Con testo originale a fronte) Cerca nel catalogo
GUSTAVO ADOLFO BÉCQUER, La croce del diavolo e altre leggende. Genova: Costa & Nolan, 2007. (Una selezione di “leyendas” verrà indicata a lezione)
HORACIO QUIROGA, Lo spettro; Il cuscino di piume; L'insolazione. --: --, --. Il testo dei tre racconti sarà messo a disposizione dal docente.
JORGE LUIS BORGES e MARÍA GUERRERO, Manuale di zoologia fantastica. Torino: Einaudi (ET Scrittori), 2007.
FRANCISCO NIEVA, La carrozza di piombo incandescente. --: --, --. Il testo sarà messo a disposizione dal docente.
Note ai testi di riferimento: BIBLIOGRAFIA SECONDARIA E MATERIALI GRAFICI: l'elenco completo della bibliografia critica verrà messo a disposizione all'inizio del corso.
Metodi didattici: Lezioni frontali, nelle quali ci si potrà avvalere anche di presentazioni ed altro materiale multimediale. Verrà incoraggiata la partecipazione attiva degli studenti alle lezioni.
Metodi di valutazione: Esame orale. Agli studenti frequentanti sarà offerta la possibilità si svolgere una prova in itinere riguardante una parte del corso.
Altro: AVVERTENZE:
I testi o le parti di testi che fossero fuori commercio e di difficile reperimento in biblioteca verranno messe a disposizione degli studenti.
Lo studente in grado di leggere i testi in lingua originale si potrà avvalere di edizioni segnalate dal docente.
Per gli studenti del Corso di Laurea in Filosofia è previsto un esame di Letteratura spagnola (a scelta) da 6 CFU, con 42 ore di didattica frontale. Anche per loro le lezioni inizieranno la settimana del 7 marzo con l'orario indicato. Ai fini dell'esame concorderanno la parte di bibliografia da preparare (proporzionata al loro numero di CFU) con il docente.
Gli studenti non frequentanti (a prescindere dal Corso di Laurea a cui sono iscritti) sono invitati a contattare il docente.