Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
STORIA
Insegnamento
STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE
LE02108584, A.A. 2010/11

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA
LE0600, ordinamento 2008/09, A.A. 2010/11
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF POLITICAL DOCTRINE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MERIO SCATTOLA

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE01122423 STORIA DEL PENSIERO POLITICO MERIO SCATTOLA IF0313
LE01122423 STORIA DEL PENSIERO POLITICO MERIO SCATTOLA IF0313

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storiche, politiche, economiche e socio-antropologiche SPS/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/03/2011
Fine attività didattiche 18/06/2011
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione 2016/17 01/12/2016 30/11/2020 VIGGIANO ALFREDO (Presidente)
PICCININI MARIO (Membro Effettivo)
4 Commissione 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 VIGGIANO ALFREDO (Presidente)
PICCININI MARIO (Membro Effettivo)
2 Commissione 2014/15 01/10/2014 21/08/2015 SCATTOLA MERIO (Presidente)
VIGGIANO ALFREDO (Membro Effettivo)
1 Commissione 2013/14 01/10/2013 30/09/2014 SCATTOLA MERIO (Presidente)
VIGGIANO ALFREDO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze delle linee fondamentali e dei processi generali della storia antica, medievale e moderna.
Conoscenza delle linee fondamentali della storia culturale antica, medievale e moderna.
Capacità di analizzare, interpretare e contestualizzare documenti storici.
Capacità di analizzare, interpretare e contestualizzare documenti di storia del pensiero politico.
Risultati di apprendimento previsti: Conoscenza delle dottrine fondamentali della guerra nell'antichità, nel Medio Evo e nella prima età moderna.
Capacità di contestualizzare le trasformazioni del discorso sulla guerra.
Capacità di individuare gli autori e le argomentazione fondamentali nel discorso sulla guerra.
Contenuti: Il corso ricostruisce e analizza le dottrine della guerra dell'epoca antica, medievale e primo-moderna, fino alla metà del secolo XVII, le quale sono generalmente raggruppate con la denominazione di "teoria del bellum iustum". Di questo complesso dottrinale saranno analizzate le premesse giuridiche e filosofiche, la prima elaborazione negli ultimi decenni della repubblica romana, la ripresa in ambiente cristiano, la trasformazione e l'elaborazione definitiva a opera della Scolastica medievale. Saranno considerati alcuni problemi rilevanti nella storia di questa dottrina: il significato originario nella prima formulazione di Cicerone, l'opposizione tra il pacifismo protocristiano e la giustificazione delle attività belliche romane, la giuridizzazione nel diritto canonico, il problema della crociata, la discussione nel secolo XVI legata all'espansione europea nel Nuovo Mondo.
Saranno considerati i più importanti testi di questa tradizione e sarà letta integralmente la lezione di Francisco de Vitoria "Sul diritto di guerra" (1538) che riporta e ricapitola tutti i principali problemi e argomenti di questa dottrina.
Programma: Le dottrine della guerra nell'epoca antica
lo ius fetiale e la dottrina del bellum iustum di Cicerone
I cristiani di fronte al problema della guerra: il rifiuto di Tertulliano; la dottrina della guerra giusta di Agostino.
La dottrina della guerra in epoca medievale
La guerra negli specula principum di età carolingia
Bernardo di Chiaravalle e le crociate
L'integrazione nel diritto canonico: Isidoro di Siviglia e Graziano
Le raccolte delle Decretali e i commenti di Sinibaldo Fieschi (Innocenzo IV)e Enrico di Susa (Ostiense)
Le somme dei confessori
La Scolastica: Tommaso d'Aquino
La ripresa di Tommaso d'Aquino nel Cinquecento: la Tarda Scolastica
La guerra e il problema della conquista
La sintesi di Alberico Gentili
La sintesi di Ugo Grozio
La dottrina moderna della guerra: Thomas Hobbes
La guerra nel diritto naturale moderno
Guerra e pace nel diritto internazionale del Settecento
Testi di riferimento: Carlo Galli (cur.), Guerra. Bari-Roma: Editori Laterza, 2004. Lettura obbligatoria
Vitoria, Francisco de, De iure belli, a cura di Carlo Galli. Bari-Roma: Editori Laterza, 2005. Lettura obbligatoria, commentata durante le lezioni. Cerca nel catalogo
Merio Scattola (cur.), Figure della guerra. Milano: Franco Angeli, 2003. Lettura consigliata. Soprattutto della parte: Merio Scattola, Introduzione, pp. 9-41.
Reichberg, Gregory M., Syse, Henrik, Begby, Endre (cur.), The Ethics of War. Classic and Contemporary Readings. Malden, MA: Blackwell, 2006. Lettura consigliata. Soprattutto parte I-III (Ancient and Early Christian, Medieval, Late Scholastic and Reformation), pp. 1-438
Note ai testi di riferimento: Altri testi commentati a lezione saranno forniti in formato PDF nella pagina di facoltà del docente.
Metodi didattici: Lezioni frontali di ricostruzione di quadri storici e dottrinali.
Lettura e interpretazione di testi.
Discussione guidata di autori e questioni particolarmente rilevani.
Studio individuale di testi obbligatori e consigliati.
Metodi di valutazione: L'esame consiste in una prova scritta composta di quattro domande. Due o tre domande richiedono di commentare passi tratti dai testi commentati durante le lezioni o tratti dalle letture obbligatorie. Le rimanenti domande sono aperte e chiedono di ricostruire particolari problemi o dottrine formulati dagli autori trattati.
Altro: