Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
ARCHEOLOGIA
Insegnamento
SCAVO E RILIEVO NEI SITI URBANI DI ETA' CLASSICA
LEL1004055, A.A. 2010/11

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ARCHEOLOGIA
LE0601, ordinamento 2008/09, A.A. 2010/11
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EXCAVATION IN URBAN SITES OF THE CLASSICAL AGE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile JACOPO BONETTO L-ANT/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro L-ANT/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso II Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 9.0 144 81.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2010
Fine attività didattiche 18/06/2011
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Risultati di apprendimento previsti: La frequenza del corso porterà lo studente ad apprendere le basilari tecniche e strategie di approccio ai siti archeologici di età classica per quanto riguarda i metodi di rilievo urbanistico e architettonico, di scavo stratigrafico e di lettura degli insediamenti. In particolare si prevede che lo studente assuma buone capacità nell'esecuzione di rilievi manuali e strumentali di strutture archeologiche e di depositi stratigrafici. Inoltre si prevede l'acquisizione delle capacità basilari di scavo stratigrafico e di documentazione di stratificazioni complesse. Infine il corso intende sviluppare basilari conoscenze in merito alla raccolta, studio e valutazione dei reperti presenti nelle stratificazioni archeologiche.
Contenuti: L'attività si svolgerà presso il sito antico di Aquileia e consisterà nella presentazione e analisi autoptica delle principali aree archeologiche e del Museo Nazionale di Archeologia. Tutti i contesti saranno analizzati nei loro aspetti storico-evolutivi con osservazione diretta delle strutture conservate. In parallelo le attività si concentreranno presso l'area archeologica dei fondi ex Cossar dove saranno svolte sessioni quotidiane contemporanee e integrate di rilievo architettonico e di scavo stratigrafico. I rilievi saranno condotti sia attraverso procedure manuali sia con l'ausilio di strumentazione topografica (stazioni totali) e trovano esito nella restituzione dei dati attraverso calcolatore. Nel corso delle attività gli studenti svolgeranno mansioni di scavo manuale con l'esecuzione della relativa documentazione grafica e fotografica. Ogni sessione di attività sarà accompagnata da seminari di valutazione dei dati tratti dai rilievi architettonici e dallo scavo per l'interpretazione dei contesti e la loro storicizzazione. Alle attività sul campo si accompagnano momenti di analisi dei reperti e catalogazione attraverso banche dati informatiche.
Programma:
Testi di riferimento: F. Ghedini, M. Novello, M. Bueno, Moenibus et portu celeberrima. Aquileia storia di una città. Roma: Poligrafico dello Stato, 2009. Cerca nel catalogo
A. Carandini, Storie dalla terra. Torino: Einaudi, 1996. Cerca nel catalogo
Autori Vari, Enciclopedia dell'arte antica. Atlante delle forme ceramiche. 1 e 2. Roma: Treccani, 1981.
Metodi didattici:
Metodi di valutazione: La verifica sarà svolta al termine del periodo di attività didattica con colloquio sulla materie storiche discusse e sui metodi di lavoro illustrati.
Altro: