Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
Insegnamento
SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA E DELLA MARGINALITA'
SF01112620, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
IF0328, ordinamento 2002/03, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIOLOGY OF DEVIANCE AND MARGINALITY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LORENZO RAMPAZZO

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SFL1001611 SOCIOLOGIA DEI SERVIZI SOCIALI E DELLA MARGINALITA' LORENZO RAMPAZZO SF1334

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze dell'educazione professionale SPS/12 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 30 70.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/10/2011
Fine attività didattiche 28/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni --

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: concetti di base della sociologia
Risultati di apprendimento previsti:
Contenuti: L’insegnamento di “sociologia dei servizi sociali e della marginalità” si articola in due moduli: il 1° su “sociologia della devianza e della marginalità” (30 ore) e il 2° su “sociologia dei servizi sociali” (42 ore).
Programma: SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA E DELLA MARGINALITA'
Il concetto di devianza
Alcuni concetti chiave: norma sociale, illecito amministrativo, reato, criminalità, controllo sociale, esclusione sociale, ecc.
Le principali teorie della sociologia sulla devianza: classica, positiva, di Chicago, dell'etichettamento, del controllo sociale, del conflitto
Analisi dei processi criminologici in Italia
Analisi di aree specifiche di comportamento deviante:tossicodipendenza, prostituzione, senza fissa dimora, gioco d'azzardo, ecc.
Il controllo sociale e la prevenzione della devianza
Le vittime e la vittimologia

SOCIOLOGIA DEI SERVIZI SOCIALI
I servizi sociali: cosa sono e cosa fanno
(Lineamenti storici dei servizi sociali; Cosa sono i servizi sociali?: Il sistema integrato di interventi e servizi sociali; L’organizzazione dei servizi sociali e sociosanitari; Le professioni e i modelli organizzativi dei servizi sociali; Interventi e attività dei servizi sociali)
Normativa principale, strumenti di pianificazione e programmazione dei servizi sociali
(La Legge 8 novembre 2000 n. 328; Gli strumenti di programmazione sociale, sanitaria e sociosanitaria; L’accreditamento; I Livelli Essenziali di Assistenza)
La programmazione delle attività di un servizio sociale
La valutazione dei servizi sociali
Testi di riferimento: Williams F.P., McShane M.D., Devianza e criminalità. Bologna: Il Mulino, 2002. Cerca nel catalogo
Barbagli M., Colombo A., Savona E., Sociologia della devianza. Bologna: Il Mulino, 2003. Cerca nel catalogo
Pejer P., Introduzione ai servizi sociali. Milano: Franco Angeli, 2005.
Gosetti G. e La Rosa M., Sociologia dei servizi. Elementi di organizzazione e programmazione. Milano: Franco Angeli, 2006. Cerca nel catalogo
Metodi didattici: Lezione frontale con presentazione in power-point + discussioni in aula
Metodi di valutazione: Questionario strutturato con domande aperte e domande a scelta multipla sui temi trattati durante le lezioni in aula
Altro: GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI del corso di "Sociologia della Devianza e della marginalità" CONCORDERANNO CON IL DOCENTE LA TEMATICA DA SVILUPPARE IN UNA RELAZIONE (DI ALMENO 10 CARTELLE)DA CONSEGNARE ALMENO UN MESE PRIMA DELLA DATA DELL'ESAME: LA VALUTAZIONE POSITIVA DELLA RELAZIONE PRODOTTA E' PRELIMINARE ALL'ISCRIZIONE ALL'ESAME