Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
Insegnamento
PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI EDUCATIVI
SF02111954, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
IF0328, ordinamento 2002/03, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PLANNING EDUCATIONAL INTERVENTIONS
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile EMILIA RESTIGLIAN M-PED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze propedeutiche M-PED/04 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 30 70.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni --

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base in Pedagogia, Psicologia e Sociologia preliminari allo studio di tematiche progettuali
Risultati di apprendimento previsti: Scopo dell’insegnamento è quello di costruire una serie di conoscenze e abilità relative alla progettazione di interventi in strutture socio-sanitarie, socio-sanitarie-riabilitative e socioeducative. Al termine del percorso gli studenti saranno in grado di:
- definire il significato di progetto/progettualità e i suoi elementi costitutivi
- definire le fasi di una progettazione educativa (microprogettazione)
- reperire, analizzare e gestire informazioni provenienti da fonti diverse per la stesura dei lavori di gruppo e del progetto individuale conclusivo (testi, siti, riviste specializzate…)
- partecipare ad un lavoro di piccolo gruppo di progettazione su un caso dato
- progettare individualmente un progetto educativo delineando obiettivi generali e specifici, tempi, spazi, materiali e svolgimento delle attività
- assumere atteggiamento critico e autocritico durante il lavoro di progettazione in piccolo gruppo nei confronti di idee, modelli e strumenti e nel lavoro individuale
- assumere atteggiamento critico e autocritico nei confronti dei materiali di studio
- prendere decisioni e operare scelte educative con responsabilità nella progettazione di gruppo e individuale
- partecipare al lavoro in piccolo gruppo generando nuove idee e proponendo soluzioni creative
- lavorare in piccolo gruppo gestendo eventuali problemi di comunicazione e relazione
Contenuti: Approcci e modelli di programmazione e progettazione
Tappe per la realizzazione di un progetto (macroprogettazione)
Elementi costitutivi di un progetto globale di intervento educativo-riabilitativo (microprogettazione)
Collegialità e professionalità del lavoro dell’educatore
Programma:
Testi di riferimento: Brendani W., Tomisich M., La progettazione educativa. Il lavoro sociale nei contesti educativi. Roma: Carocci, 2012. (or. 2005)
Leone L., Prezza M., Costruire e valutare i progetti nel sociale. Milano: FrancoAngeli, 2003. (or. 1999) pp. 1-55 Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Il programma è costituito da due testi obbligatori, dagli appunti del corso e da eventuali altri materiali forniti.
Metodi didattici: Il percorso formativo prevede sia lezioni frontali, supportate da materiali e strumenti tecnologici e multimediali, sia discussioni, esercitazioni pratiche ed esperienze a carattere laboratoriale in aula e a distanza, finalizzate alla costruzione di saperi da spendere in situazioni reali. È previsto un laboratorio con il dott. Stefano Rigo (educatore professionale) che continuerà nell’insegnamento di Valutazione degli interventi educativi (prof.ssa Emiliana Bonanno) previsto per il periodo IIb.
Metodi di valutazione: Struttura della verifica di profitto:
La verifica si struttura su due versanti: valutazione delle competenze di progettazione di un intervento educativo e verifica sulle tematiche del corso.

Descrizione verifica di profitto:
Prova scritta semi-strutturata sugli argomenti trattati durante il corso. Gli studenti che non supereranno la prova scritta dovranno sostenere un colloquio orale su tutti gli argomenti trattati nel corso.
Valutazione, in termini di progetto-prodotto, di un elaborato individuale e valutazione di un lavoro di gruppo prodotto in presenza e a distanza nella piattaforma predisposta.
Prova orale per la discussione della prova scritta e dell’elaborato individuale.
Autovalutazione individuale (di processo) su impegno, responsabilità e partecipazione.
Altro: Lingue di insegnamento:
Italiano

Altre informazioni
La frequenza all’insegnamento è obbligatoria al 75%, come previsto dal curricolo del Corso di laurea. Eventuali deroghe vanno concesse solo dietro presentazione di certificato medico.
La docente si riserva la facoltà di apportare eventuali variazioni e/o integrazioni alla bibliografia proposta.
Il presente programma è da intendersi valido fino al termine delle sessioni di appello di febbraio-marzo 2013. Qualora lo studente intendesse sostenere l’esame oltre tale periodo, è tenuto a contattare il docente per concordare un nuovo programma.

Ricevimento:
Mercoledì dalle 14,30 alle 16,30 (su appuntamento) – Dipartimento FISPPA, Via Beato Pellegrino 28, 35137 Padova. Tel. 049 8271747
E-mail: emilia.restiglian@unipd.it
Durante l’insegnamento (secondo semestre, periodo IIa) la docente farà ricevimento anche presso la sede di Rovigo su appuntamento il lunedì e il martedì pomeriggio.