Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
Insegnamento
PEDAGOGIA INTERCULTURALE
SF05106588, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2009/10

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
IF0328, ordinamento 2002/03, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERCULTURAL PEDAGOGY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCA AGOSTINETTO M-PED/01

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SFN1035501 PEDAGOGIA INTERCULTURALE (MOD.A) LUCA AGOSTINETTO SF1334

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente M-PED/01 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 30 70.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni --

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: conoscenze relative alla pedagogia generale; conoscenze generali di base antropologica e sociologica.
Risultati di apprendimento previsti: Acquisire i principali elementi conoscitivi e riflessivi relativi:
- ai costrutti teoretici della pedagogia interculturale;
- alle dinamiche generative e al dimensionamento della condizione multiculturale;
- alle implicazioni di quest’ultima condizione sul piano sociale ed educativo;
- alle direttrici e possibilità di intervento interculturale di tipo educativo e sociale
Contenuti: - elementi di fondo relativi alla tematica interculturale e al suo inquadramento pedagogico;
- dimensionamento del fenomeno migratorio in Europa, in Italia e nel Veneto (sviluppo dimensionale e longitudinale);
- gli strumenti antropologici: cultura, identità culturale e diversità culturale;
- pedagogia interculturale: fondamenti teoretici e finalistici;
- progettazione educativa e intercultura.
Programma: L’intercultura è l’ineludibile progetto pedagogico (trasformativo e intenzionale) sulla realtà multiculturale. Per comprenderne il significato e assumerne la poratata anche in termini di implicazioni operative, è necessario decostruire le erronee rappresentazioni sull’immigrazione e la multiculturalità attraverso un riesame della fenomenica multiculturale (genesi, dimensionamento, dinamiche) e del significato e implicazioni che essa assume nella società e nei servizi educativi odierni. Allo stesso modo è necessario rifondare alcuni concetti centrali del discorso interculturale, quali quelli di cultura, diversità e identità culturale, al fine di inquadrare appropriatamente sia un’impostazione teorica del tema, sia gli ambiti e gli strumenti concreti del lavoro educativo interculturale.
Testi di riferimento: Luca Agostinetto, L'intercultura in bilico. Scienza, incoscienza e sostenibilità dell'immigrazione.. Venezia: Marsilio, 2008. Cerca nel catalogo
Giuseppe Milan, Comprendere e costruire l'intercultura. Lecce: Pensa Multimedia, 2007. per i soli studenti non frequentanti
Metodi didattici: lavoro d’aula; utilizzo di slide ppt; analisi di casi; ricostruzione delle concezioni implicite in ottica riflessiva
Metodi di valutazione: Esame scritto.
La prova è costituita da domande chiuse a scelta multipla e da domande semi-aperte. La durata della prova è di 60 minuti.
Altro: