Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
GIURISPRUDENZA
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO TRIBUTARIO
GI07102079, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2010/11

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA
GI0270, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TAX LAW
Sito della struttura didattica http://www.giuri.unipd.it/~giurisprudenza/FOV2-0001AD60/FOV2-0001BC46/FOV2-0001AD6B/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROBERTO SCHIAVOLIN IUS/12

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GI07102079 DIRITTO TRIBUTARIO ROBERTO SCHIAVOLIN GI0269

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Economico e pubblicistico IUS/12 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2012
Fine attività didattiche 26/01/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
13 A.A. 2019/20 sede di Padova 01/10/2019 30/09/2020 SCHIAVOLIN ROBERTO (Presidente)
CATALDI ANTONELLA (Membro Effettivo)
TRIVELLIN MAURO (Membro Effettivo)
FUCILE SANDRO (Supplente)
IAIA ROBERTO (Supplente)
PAGNACCO LORENZO (Supplente)
POLI ALESSANDRO (Supplente)
11 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 SCHIAVOLIN ROBERTO (Presidente)
CATALDI ANTONELLA (Membro Effettivo)
TRIVELLIN MAURO (Membro Effettivo)
FUCILE SANDRO (Supplente)
IAIA ROBERTO (Supplente)
PAGNACCO LORENZO (Supplente)
POLI ALESSANDRO (Supplente)
9 A.A. 2017/18 sede di Padova 02/10/2017 30/09/2018 SCHIAVOLIN ROBERTO (Presidente)
CATALDI ANTONELLA (Membro Effettivo)
TRIVELLIN MAURO (Membro Effettivo)
FEDETTO SARA (Supplente)
FEDETTO SEBASTIANO (Supplente)
FUCILE SANDRO (Supplente)
PAGNACCO LORENZO (Supplente)
POLI ALESSANDRO (Supplente)
7 A.A. 2016/17 sede di Padova 03/10/2016 30/09/2017 SCHIAVOLIN ROBERTO (Presidente)
CATALDI ANTONELLA (Membro Effettivo)
TRIVELLIN MAURO (Membro Effettivo)
FEDETTO SARA (Supplente)
FEDETTO SEBASTIANO (Supplente)
FUCILE SANDRO (Supplente)
PAGNACCO LORENZO (Supplente)
POLI ALESSANDRO (Supplente)
5 A.A. 2015/16 sede di Padova 01/10/2015 30/09/2016 SCHIAVOLIN ROBERTO (Presidente)
CATALDI ANTONELLA (Membro Effettivo)
TRIVELLIN MAURO (Membro Effettivo)
FEDETTO SARA (Supplente)
FEDETTO SEBASTIANO (Supplente)
FUCILE SANDRO (Supplente)
PAGNACCO LORENZO (Supplente)
POLI ALESSANDRO (Supplente)
3 A.A. 2014/15 sede di Padova 01/10/2014 30/09/2015 SCHIAVOLIN ROBERTO (Presidente)
CATALDI ANTONELLA (Membro Effettivo)
TRIVELLIN MAURO (Membro Effettivo)
FEDETTO SARA (Supplente)
FEDETTO SEBASTIANO (Supplente)
FUCILE SANDRO (Supplente)
PAGNACCO LORENZO (Supplente)
POLI ALESSANDRO (Supplente)
2 A.A. 2013/14 sede Treviso 24/10/2013 30/09/2014 TRIVELLIN MAURO (Presidente)
FEDETTO SEBASTIANO (Membro Effettivo)
POLI ALESSANDRO (Membro Effettivo)
FUCILE SANDRO (Supplente)
1 A.A. 2013/14 sede Padova 24/10/2013 30/09/2014 SCHIAVOLIN ROBERTO (Presidente)
CATALDI ANTONELLA (Membro Effettivo)
TRIVELLIN MAURO (Membro Effettivo)
FEDETTO SARA (Supplente)
FEDETTO SEBASTIANO (Supplente)
FUCILE SANDRO (Supplente)
PAGNACCO LORENZO (Supplente)
POLI ALESSANDRO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Corso di Laurea Magistrale (2° ordinamento)(CFU 9):
E' propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto pubblico.

Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)(CFU 9):
E' opportuno possedere le nozioni di base in materia di impresa, società, procedimento amministrativo, tutela giurisdizionale, per una migliore comprensione degli istituti trattati nel corso che le presuppongono.
Si consiglia di sostenere l'esame di Diritto costituzionale.
Risultati di apprendimento previsti: Scopo del corso è di fornire un'approfondita conoscenza di una serie di temi di fondamentale importanza
nella ricostruzione teorica e nell'applicazione pratica dei tributi. Particolare approfondimento sarà riservato
alle tematiche del procedimento, dei poteri di indagine, del processo, dell'elusione, onde offrire esempi della
metodologia più appropriata per impostare e risolvere i problemi più frequenti nella prospettiva dell'operatore
professionale. Nella parte speciale sarà dedicata particolare attenzione, in prospettiva sistematica, allo
studio delle categorie reddituali, all'imposta sul valore aggiunto ed all'imposta di registro.
Le lezioni avranno l'obiettivo di garantire un'attenta ricognizione dei principali orientamenti
giurisprudenziali e dottrinali, in modo da arricchire con spunti critici l'approccio istituzionale
Contenuti: Il corso ha ad oggetto, da un lato, le regole fondamentali relative alla produzione ed applicazione delle
norme tributarie, il procedimento di accertamento, l'attività di indagine, il processo (parte generale); dall'altro,
le regole fondamentali relative alla tassazione del reddito e, quanto al campo dell'imposizione indiretta, i
principi cardine dell'imposta sul valore aggiunto e dell'imposta di registro (parte speciale).
Più specificamente, saranno trattati tra gli argomenti di Parte generale: il tributo, i principi costituzionali, la fattispecie della norma tributaria. L'applicazione delle norme tributarie: in particolare, la dichiarazione e le nozioni generali sull'accertamento tributario. Saranno trattati tra gli argomenti di Parte speciale: linee generali dell'imposizione sui redditi; i redditi fondiari, di capitale, di lavoro dipendente, di lavoro autonomo e diversi; nozioni generali sul reddito d'impresa, iva.
Programma: In via indicativa si segnalano di seguito le parti del volume di G. Falsitta, Corso istituzionale di Diritto tributario, 2012, ove sono trattati gli argomenti indicati nel programma
CAPITOLO PRIMO CLASSIFICAZIONE DEL DIRITTO TRIBUTARIO NELL’AMBITO DELLE SCIENZE GIURIDICHE
CAPITOLO SECONDO LE ENTRATE COATTIVE DEGLI ENTI PUBBLICI E IL CONCETTO DI TRIBUTO
CAPITOLO TERZO LE NORME TRIBUTARIE
CAPITOLO QUARTO TIPOLOGIA E TECNICA DI PRODUZIONE DELLE NORME TRIBUTARIE. LE NORME NEL TEMPO
CAPITOLO QUINTO LA NORMA TRIBUTARIA NELLO SPAZIO
CAPITOLO SESTO I PRINCIPI COSTITUZIONALI
CAPITOLO SETTIMO L’INTERPRETAZIONE DELLA NORMA TRIBUTARIA
CAPITOLO OTTAVO SIMULAZIONE, INTERPRETAZIONE ANTIELUSIVA, ABUSO DEL DIRITTO
CAPITOLO NONO IL PRESUPPOSTO DELL’IMPOSTA E L’ALIQUOTA
CAPITOLO DECIMO I SOGGETTI PASSIVI DEL TRIBUTO
CAPITOLO UNDICESIMO GLI EFFETTI
CAPITOLO TREDICESIMO SOGGETTI E ORGANI DELL’APPLICAZIONE
CAPITOLO QUATTORDICESIMO LE POTESTA` DI APPLICAZIONE DELLA NORMA TRIBUTARIA E LA POTESTA` DI INDIRIZZO
CAPITOLO QUINDICESIMO LA FATTISPECIE DELL’IMPOSIZIONE (O DELL’«ACCERTAMENTO» DELL’IMPOSTA)
SEZIONE I - CARATTERI GENERALI DELL’ATTIVITA` DI IMPOSIZIONE
SEZIONE II - LA DICHIARAZIONE TRIBUTARIA (O AUTOIMPOSIZIONE)
SEZIONE III - L’AVVISO DI ACCERTAMENTO (O DI IMPOSIZIONE) OFFICIOSO
CAPITOLO SEDICESIMO I METODI DI DETERMINAZIONE DELL’IMPONIBILE
CAPITOLO DICIASSETTESIMO LA RISCOSSIONE DELLE IMPOSTE
CAPITOLO DICIOTTESIMO IL RIMBORSO DELL’IMPOSTA
CAPITOLO DICIANNOVESIMO GLI ATTI DI ACQUISIZIONE E L’EFFICACIA DELLE PROVE
CAPITOLO VENTESIMO LE SANZIONI FISCALI
CAPITOLO VENTUNESIMO LA GIURISDIZIONE IN MATERIA TRIBUTARIA
CAPITOLO VENTIDUESIMO I LINEAMENTI GENERALI E LE RECENTI RIFORME
DEL SISTEMA DELLE IMPOSTE SUL REDDITO 1. - Premessa: le due imposte reddituali
2. - Alla ricerca del concetto giuridico di reddito; il primo elemento: l’incremento
del patrimonio preesistente
3. - Il reddito come incremento al netto delle spese di produzione; la determinazione
forfettaria delle spese deducibili e il diniego di deducibilita
16. - Il momento della produzione di reddito tassabile (possesso del reddito) e il
periodo di commisurazione
17. - I proventi del reato nell’ambigua soluzione accolta dal legislatore
CAPITOLO VENTITREESIMO L’IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE (IRPEF)
CAPITOLO VENTIQUATTRESIMO L’IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETA `
CAPITOLO VENTICINQUESIMO
LA DETERMINAZIONE DEL REDDITO D’IMPRESA
SEZIONE I - PROFILI GENERALI E SINGOLI COMPONENTI DEL REDDITO
1. - La normativa sulla determinazione del reddito d’impresa
2. - Il risultato del conto economico e le variazioni fiscali in aumento o in diminuzione
3. - Imputazione temporale dei componenti positivi e negativi di reddito
4. - I beni relativi all’impresa
5. - Determinazione del costo e del valore fiscalmente riconosciuto dei beni
6. - I componenti positivi: i ricavi
7. - Le plusvalenze patrimoniali
11. - Regole generali sui componenti negativi: imputazione a conto economico
12. - (Segue) principio di inerenza
CAPITOLO VENTISEIESIMO L’IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO
CAPITOLO VENTISETTESIMO LE IMPOSTE DI REGISTRO, IPOTECARIE E CATASTALI
SEZIONE I - L’IMPOSTA DI REGISTRO
Testi di riferimento: G. Falsitta, Corso istituzionale di Diritto tributario. Padova: Cedam, 2012. Cerca nel catalogo
F. Tesauro, 1) Istituzioni di diritto tributario. Parte generale, 2) Istituzioni di diritto tributario. Parte speciale. Torino: utet, --. testo alternativo a Falsitta Corso istituzionale di Diritto tributario Cerca nel catalogo
Metodi didattici: Corso di Laurea Magistrale (2° ordinamento)(CFU 9):
Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 8 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.


Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)(CFU 9):
Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 8 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.
Metodi di valutazione: Corso di Laurea Magistrale (2° ordinamento)(CFU 9):
Prova orale.

Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)(CFU 9):
Prova orale.
Altro: È importantissimo l'impiego nello studio di una raccolta aggiornata di leggi tributarie, per es.:
Tosi - Giovanardi - Viotto, Codice tributario, Edizione tascabile, Giappichelli, ultima edizione;
Tundo, Codice tributario con le norme comunitarie e internazionali, La Tribuna, ult. ed.; oppure: Beghin-Schiavolin, Codice tributario, Giuffrè, ult. ed.;

È propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto pubblico, ma si consiglia di accostarsi allo studio ed alle lezioni conoscendo la disciplina essenziale dell'impresa e delle società, dell' attività amministrativa e dei provvedimenti amministrativi, nonché i principi in materia di tutela giurisdizionale, in specie contro la p.a.