Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
FILOLOGIA MODERNA
Insegnamento
FILOLOGIA ROMANZA
LE13102907, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2010/11

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FILOLOGIA MODERNA (Ord. 2008)
LE0611, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum MODERNO [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ROMANCE PHILOLOGY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIANFELICE PERON 000000000000

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE13102907 FILOLOGIA ROMANZA GIANFELICE PERON LE0611
LE13102907 FILOLOGIA ROMANZA GIANFELICE PERON LE0609
LE13102907 FILOLOGIA ROMANZA GIANFELICE PERON IF0314
LEM0016311 FILOLOGIA ROMANZA (AVANZATO) GIANFELICE PERON LE0613

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-FIL-LET/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 1112 01/10/2011 30/11/2012 PERON GIANFELICE (Presidente)
LACHIN GIOSUE' (Membro Effettivo)
BARBIERI ALVARO (Supplente)
1 1011 01/10/2010 30/11/2011 PERON GIANFELICE (Presidente)
LACHIN GIOSUE' (Membro Effettivo)
BARBIERI ALVARO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti particolari prerequisiti.
Risultati di apprendimento previsti: Il corso è finalizzato all'acquisizione e al consolidamento di una serie di competenze linguistiche, filologiche e retorico-stilistiche sulla letteratura medievale in ambito romanzo nella definizione del concetto e dell’idea di “cortesia”.
Contenuti: La cortesia. Testi lirici, narrativi e didattici sulla cortesia e i valori cortesi tra Francia,Italia e Spagna.
Programma: Saranno studiate la formazione, la tradizione e l’elaborazione del concetto di "cortesia" e di "amor cortese" a partire dai trovatori più antichi (Marcabru);la sua diffusione in Francia, Spagna e Italia, nel Medioevo, con riferimenti anche all'età moderna. Specifica attenzione sarà dedicata al "Romanzo delle ali", un'opera di Raoul de Houdenc incentrata sulla definizione dei valori cortesi.
Testi di riferimento: Raoul de Houdenc, Le roman des Eles. The Anonymous Ordene de Chevalerie. Amsterdam - Philadelphia: John Benjamins, 1983. Critical Edition with Introductions, Notes, Glossary and Translations by K.Busby Cerca nel catalogo
Raoul de Houdenc, Il roman des eles. Bari: Adriatica, 1983. Edizione critica, con introduzione, note e glossario, a cura di M. Majorano. Cerca nel catalogo
M. Ciceri (a cura di), Razón de amor. Tre contrasti spagnoli medievali. Parma: Pratiche, 1995.
A. Roncaglia, Poesia dell'età cortese. Milano: Nuova Accademia, 1961. Introduzione: Il mondo cortese, pp. III-XXX.
Metodi didattici: Sulla base della bibliografia indicata saranno affrontati problemi di carattere generale per delineare un quadro complessivo dell'argomento dal punto di vista letterario, artistico e storico-religioso. A partire dal concetto di corte quello di cortesia si sviluppa nella poesia dei trovatori e nei testi in lingua d’oil, trova un assestamento e una definizione in opere poetiche e didattiche ed è ricco di prospettive anche per l'età moderna. Esemplare è il "Romanzo delle ali" di Raoul de Houdenc nel quale l’autore, muovendosi tra aspetti didattici e simbolici, traccia una specie di “catechismo” dei valori cortesi. Attraverso la lettura, la traduzione e il commento saranno analizzati questo "roman" e una serie di brani scelti da altri testi specificamente incentrati sul tema della cortesia.
Metodi di valutazione: La verifica consisterà in una prova orale.
Altro: Altri testi consigliati:

E. Köhler, Sociologia della fin’amor. Saggi trobadorici, a cura di M. Mancini, Padova, Liviana, 1976, II ed.
A. Roncaglia, Le corti medievali, in Letteratura italiana, 1, ll letterato e le istituzioni, a cura di A. Asor Rosa, Torino, Einaudi, 1982, pp. 105-147.
C. Di Girolamo (ed.), La letteratura romanza medievale, Bologna, il Mulino, 1994. pp. 249-278 (F. Zambon, “La letteratura allegorica e didattica”).
D. de Rougemont, L’amore e l’occidente, Milano, Mondadori, 1958.
C. S. Lewis, L’allegoria d’amore. Saggio sulla tradizione medievale,Torino, Einaudi,1969.
N. Elias, La società di corte,Bologna, il Mulino,1980.
N. Elias, La civiltà delle buone maniere. La trasformazione dei costumi nel mondo aristocratico occidentale, Bologna, il Mulino,1982.

Materiali di studio, indicazioni bibliografiche e precisazioni dettagliate sugli aspetti e gli argomenti da approfondite più attentamente saranno forniti durante le lezioni.
Chi per validi motivi non può frequentare deve concordare il programma d'esame con il docente.
Si invita a partecipare alle sedute del Circolo Filologico Linguistico Padovano che si tengono ogni mercoledì alle ore 17.30 presso la Sala Folena (Dip. di Studi Linguistici e Letteraria - DiSLL, Palazzo Maldura, III piano.