Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, SCOLASTICI E FORMATIVI
Insegnamento
PEDAGOGIA DEI SERVIZI PER L'INCLUSIONE E LAVORO DI RETE
SFN1032706, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2010/11

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, SCOLASTICI E FORMATIVI
SF1737, ordinamento 2010/11, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese PEDAGOGY FOR SERVICES DEALING WITH INCLUSION AND NETWORKING
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO

Docenti
Responsabile ROBERTA CALDIN

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SFN1032705 METODI E STRUMENTI PER L'INTERVENTO SOCIO-EDUCATIVO GIUSEPPE MILAN

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SFN1032711 MODELLI E RETI PER L'INTEGRAZIONE SCOLASTICA E L'INCLUSIONE SOCIALE DEGLI ALUNNI DISABILI ROBERTA CALDIN SF1737

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/10/2011
Fine attività didattiche 28/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2014/15 Ord.2010

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza degli assunti basilari della pedagogia speciale (inquadramento storico, lessico della disabilità, ICF dell'OMS, Convenzione Internazionale dei Diritti delle persone con disabilità)
Risultati di apprendimento previsti: Apprendere a riconoscere la Weltanschauung nella quale si situano i bambini e le bambine con
disabilità, imparando a potenziare o a implementare quegli aspetti educativi e formativi che
concorrono ad elevare la qualità delle istituzioni coinvolte e del progetto di vita dei minori e delle loro famiglie.
Contenuti: Approccio educativo, formativo e disabilità
I servizi per i bambini e le bambine disabili: organizzazione, attualità, evoluzione e prospettive future
Tipologia di alcuni servizi per i disabili e lavoro di rete nella Regione Veneto
Approfondimento di alcune questioni quali:
- il processo di comunicazione della diagnosi,
- la domiciliarità;
- l’alleanza con i genitori;
- l’intervento educativo con i/le bambini/e e con i genitori;
- la disabilità complessa;
- l’integrazione scolastica.
Programma:
Testi di riferimento: CALDIN R.,, Introduzione alla pedagogia speciale, Cleup, Padova, 2007 ultima edizione: obbligatorio solo per coloro che non hanno sostenuto l'esame. Padova: Cleup, 2007.
CALDIN R., SERRA F. (a cura di),, Famiglie e bambini/e con disabilità complessa. Comunicazione della diagnosi, forme di sostegno, sistema integrato dei servizi. Padova: Zancan, 2011.
Note ai testi di riferimento: Materiale presente in piattaforma Moodle
Metodi didattici: La metodologia utilizzata sarà di tipo interattivo (approfondimenti, riflessioni e discussioni) con supporto di materiale audiovisivo. Oltre alle lezioni, sono previsti alcuni incontri con i responsabili di servizi per disabili, da effettuarsi presso le sedi istituzionali dei servizi stessi.
N.B. Per il corrente anno sono previsti due incontri - presso due realtà territoriali impegnate nell’area della disabilità - OBBLIGATORI per tutti i corsisti le cui date saranno comunicate al più presto
Metodi di valutazione: Elaborato scritto e discussione orale su un progetto inerente un servizio per i/le bambini/e disabili
Altro: In base a quanto suesposto, la prova di accertamento è in forma scritta e orale
N.B. Gli studenti devono portare all'esame la bibliografia dell'anno in corso