Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
GIURISPRUDENZA
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO COSTITUZIONALE REGIONALE
GI02101944, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2008)
GI0270, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONSTITUTIONAL REGIONAL LAW
Sito della struttura didattica http://www.giuri.unipd.it/~giurisprudenza/FOV2-0001AD60/FOV2-0001BC46/FOV2-0001AD6B/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA AMBROSI IUS/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2011
Fine attività didattiche 14/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
17 A.A. 2019/20 sede di Padova 01/10/2019 30/09/2020 AMBROSI ANDREA (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BUOSO ELENA (Supplente)
CONZ MATTEO (Supplente)
PADULA CARLO (Supplente)
16 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 AMBROSI ANDREA (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BUOSO ELENA (Supplente)
CONZ MATTEO (Supplente)
PADULA CARLO (Supplente)
13 A.A. 2017/18 sede di Padova 02/10/2017 30/09/2018 AMBROSI ANDREA (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BUOSO ELENA (Supplente)
CONZ MATTEO (Supplente)
PADULA CARLO (Supplente)
10 A.A. 2016/17 sede di Padova 03/10/2016 30/09/2017 AMBROSI ANDREA (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BUOSO ELENA (Supplente)
CONZ MATTEO (Supplente)
PADULA CARLO (Supplente)
8 A.A. 2015/16 sede di Padova 01/10/2015 30/09/2016 AMBROSI ANDREA (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BUOSO ELENA (Supplente)
CONZ MATTEO (Supplente)
5 A.A. 2014/15 sede di Padova 01/10/2014 30/09/2015 AMBROSI ANDREA (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BUOSO ELENA (Supplente)
CONZ MATTEO (Supplente)
4 A.A. 2013/14 sede Treviso 24/10/2013 30/09/2014 CORVAJA FABIO (Presidente)
AMBROSI ANDREA (Membro Effettivo)
PADULA CARLO (Membro Effettivo)
CONZ MATTEO (Supplente)
3 A.A. 2013/14 sede Padova 24/10/2013 30/09/2014 AMBROSI ANDREA (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BUOSO ELENA (Supplente)
CONZ MATTEO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto pubblico.
Risultati di apprendimento previsti: 1) fornire conoscenze su: a) gli elementi essenziali dell’autonomia delle regioni italiane; b) i criteri di individuazione della norma applicabile al caso concreto, nell'ipotesi di concorso tra fonte statale e fonte regionale; c) il rilievo e l'interdipendenza di normativa costituzionale, legislazione ordinaria e giurisprudenza costituzionale nella conformazione dell'autonomia regionale;
2) fornire competenze: sviluppo delle capacità critiche e argomentative, dirette sia alla comprensione dei problemi e delle dinamiche fondamentali del regionalismo (con riferimento particolare al rapporto tra unità nazionale ed esigenze di differenziazione territoriale), sia all’inquadramento e all’analisi di casi concreti, in ordine ai quali rilevi il rapporto tra potestà normativa statale e potestà normativa regionale.
Contenuti:
Programma: I problemi fondamentali e l'evoluzione del sistema regionale italiano. L'autonomia statutaria e l'organizzazione regionale. Il riparto della funzione normativa tra Stato e Regioni. Il principio di sussidiarietà e il riparto delle funzioni amministrative.
Testi di riferimento:
Metodi didattici: Le lezioni prevedono il coinvolgimento attivo dei frequentanti.

Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 8 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula.
Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non sono previste attività formative a distanza.
Metodi di valutazione: Prova orale alla fine del corso.
Altro: Testi di riferimento:

a) per gli studenti frequentanti: dispense predisposte dal docente, appunti dalle lezioni, e materiali normativi e giurisprudenziali indicati durante il corso;

b) per gli studenti non frequentanti:
P. Caretti - G. Tarli Barbieri, Diritto regionale, 2 ed., Torino, Giappichelli, 2009.
Non saranno oggetto d'esame le seguenti parti del testo: il cap. II; del cap. III, i paragrafi n. 2.1.2, n. 2.1.2.1, n. 2.1.2.2, n. 2.1.2.3, n. 3.10; del cap. IV, i paragrafi n. 1.7, n. 1.8, n. 2.1, n. 2.2, n. 2.3, n. 2.4, n. 2.5, n. 2.6, n. 3.2.3, n. 3.2.4, n. 3.2.5, n. 4.9; del cap. V, i paragrafi n. 9, n. 10, n. 11, n. 12, n. 13, n. 14, n. 14.1; del cap. VI, i paragrafi n. 9, n. 10, n. 11; del cap. VII, i paragrafi n. 2.1, n. 2.2.