Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
GIURISPRUDENZA
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE
GI02101981, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2008)
GI0270, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIAL INSURANCE LAW
Sito della struttura didattica http://www.giuri.unipd.it/~giurisprudenza/FOV2-0001AD60/FOV2-0001BC46/FOV2-0001AD6B/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RICCARDO VIANELLO IUS/07

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GIM0013125 DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE RICCARDO VIANELLO GI0269

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Laburistico IUS/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2011
Fine attività didattiche 14/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
19 A.A. 2019/20 sede di Padova 01/10/2019 30/09/2020 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
16 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
14 A.A. 2017/18 sede di Padova 02/10/2017 30/09/2018 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
12 A.A. 2016/17 sede di Padova 04/05/2017 30/09/2017 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
10 A.A. 2016/17 sede di Padova 03/10/2016 03/05/2017 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
9 A.A. 2015/16 sede di Padova 19/09/2016 30/09/2016 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
7 A.A. 2015/16 sede di Padova 01/10/2015 30/09/2016 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
5 A.A. 2014/15 sede di Padova 01/10/2014 30/09/2015 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
4 A.A. 2013/14 sede Treviso 07/05/2014 30/09/2014 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
BERTOCCO SILVIA (Membro Effettivo)
TOPO ADRIANA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
3 A.A. 2013/14 sede Padova 07/05/2014 30/09/2014 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
BELTRAME GIULIA (Supplente)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
2 A.A. 2013/14 sede Treviso 24/10/2013 06/05/2014 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
BERTOCCO SILVIA (Membro Effettivo)
TOPO ADRIANA (Membro Effettivo)
1 A.A. 2013/14 sede Padova 24/10/2013 06/05/2014 VIANELLO RICCARDO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
BELTRAME GIULIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)(CFU 9):
Si consiglia di sostenere l'esame di Diritto del lavoro.

Corso di Laurea Magistrale (2° ordinamento)(CFU 6):
E' propedeutico l'esame di Diritto del lavoro.
Risultati di apprendimento previsti: Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)(CFU 9):
Obiettivi formativi:
Fornire una conoscenza di base del sistema previdenziale pubblico e privato.
Risultati d'apprendimento previsti:
Individuazione e comprensione dei principali istituti del diritto previdenziale nonché acquisizione delle tecniche d’interpretazione della normativa in materia previdenziale.

Corso di Laurea Magistrale (2° ordinamento)(CFU 6):
Obiettivi formativi:
Fornire una conoscenza di base del sistema previdenziale pubblico e privato.
Risultati d'apprendimento previsti:
Individuazione e comprensione dei principali istituti del diritto previdenziale nonché acquisizione delle tecniche d’interpretazione della normativa in materia previdenziale.
Contenuti:
Programma: Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)(CFU 9):
1. Evoluzione storica della previdenza sociale
2. Il sistema della previdenza sociale: previdenza pubblica e privata
3. Rapporto previdenziale e rapporto contributivo
4. La tutela contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali
5. La tutela per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti
6. La tutela della salute
7. La tutela contro la disoccupazione
8. Le forme di tutela assistenziale
9. La tutela dei diritti in ambito previdenziale: i procedimenti amministrativi e il processo previdenziale

Corso di Laurea Magistrale (2° ordinamento)(CFU 6):
1. Evoluzione storica della previdenza sociale
2. Il sistema della previdenza sociale: previdenza pubblica e privata
3. Rapporto previdenziale e rapporto contributivo
4. La tutela contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali
5. La tutela per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti
6. La tutela della salute
7. La tutela contro la disoccupazione
8. Le forme di tutela assistenziale
9. La tutela dei diritti in ambito previdenziale: i procedimenti amministrativi e il processo previdenziale
Testi di riferimento: CINELLI M., Diritto della previdenza sociale. Torino: Giappichelli, 2010. Si consiglia di verificare l'eventuale uscita dell'edizione aggiornata del testo di riferimento. Cerca nel catalogo
PERSIANI M., Diritto della previdenza sociale. Padova: Cedam, 2011. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Uno studio corretto richiede una diretta conoscenza dei più importanti testi legislativi che regolano la materia: si consiglia l’uso del Codice del Welfare, editio minor, Edizioni giuridiche Simone.
Metodi didattici: Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)(CFU 9):
Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 8 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula con discussione di casi pratici.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.

Corso di Laurea Magistrale (2° ordinamento)(CFU 6):
Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 8 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula con discussione di casi pratici.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.
Metodi di valutazione: Orale.
Altro: Altre informazioni:

Testi di riferimento
1) Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14): manuale di Cinelli
2) Corso di Laurea Magistrale: manuale di Persiani

Programma per studenti frequentanti
1) Corso di Laurea Consulente del lavoro (cl L-14)
Gli studenti frequentanti potranno escludere le seguenti parti del manuale di Cinelli (si precisa che i numeri dei capitoli, delle Sezioni e dei paragrafi sono desunti dall’edizione 2010 del testo di riferimento):
- capitoli 1, 2, 3, 4, 5 (a eccezione dei paragrafi 8, 9, 10, 11, 12), 11 (a eccezione della Sezione I e della Sezione III, paragrafo 16), 13 (limitatamente alla Sezione II).
Saranno considerati frequentanti coloro che avranno partecipato a un numero di lezioni pari ad almeno 4/5 delle lezioni dell’intero corso.

2) Corso di Laurea Magistrale
A) Gli studenti frequentanti potranno escludere le seguenti parti del manuale di Persiani: capitoli 1, 2 (a eccezione del paragrafo 17), 4, 7, 8-I, e 9 del volume di Persiani (si precisa che i numeri dei capitoli e dei paragrafi sono desunti dall’edizione 2011 del testo di riferimento).
Saranno considerati frequentanti coloro che avranno partecipato a un numero di lezioni pari ad almeno 4/5 delle lezioni dell’intero corso.
B) È prevista l’organizzazione di attività seminariali e integrative, mutuate dalle lezioni dedicate agli studenti del Corso di Laurea in “Consulente del Lavoro”: gli argomenti verranno comunicati durante il corso.
Gli studenti che parteciperanno anche a tali attività potranno sostituire con gli appunti delle lezioni e dei seminari (e, dunque, escludere) le seguenti parti del manuale di Persiani: i capitoli 1, 2 (a eccezione del paragrafo 17), 3, 4, 5, 7, 8-I, 8-II, e 9 del volume di Persiani (si precisa che i numeri dei capitoli e dei paragrafi sono desunti dall’edizione 2011 del testo di riferimento).
Saranno considerati frequentanti coloro che avranno partecipato a un numero di lezioni pari ad almeno 4/5 delle lezioni dell’intero corso nonché alle attività seminariali e integrative.


Programma per studenti Erasmus
Gli studenti Erasmus potranno preparare l’esame sugli appunti delle lezioni, integrati dallo studio del volume di Persiani M., Diritto della previdenza sociale, Cedam, Padova, ultima edizione, limitatamente ai paragrafi 1-25, 30-41, 54-69 e 83-86 (si precisa che i numeri dei paragrafi sono desunti dall’edizione 2011 del testo di riferimento).

Avviso importante per i laureandi
L’argomento assegnato per la tesi rimane valido fino alla sessione successiva a quella indicata dallo studente come presumibile data di laurea: qualora lo studente ritenga di non poter rispettare la data di laurea prevista e non confermi la sua volontà di laurearsi entro il termine indicato (sessione successiva a quella originariamente ipotizzata), l’argomento ritornerà disponibile e potrà essere assegnato ad altri studenti.