Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
INGEGNERIA
INGEGNERIA ELETTRONICA
Insegnamento
ELETTRONICA ORGANICA E MOLECOLARE
INN1030316, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA ELETTRONICA
IN0520, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MOLECULAR AND ORGANIC ELECTRONICS
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA CESTER ING-INF/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria elettronica ING-INF/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 2012 01/10/2012 15/03/2014 CESTER ANDREA (Presidente)
MENEGHESSO GAUDENZIO (Membro Effettivo)
BEVILACQUA ANDREA (Supplente)
VOGRIG DANIELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti:
Contenuti:
Programma: 1. Semiconduttori Organici
Breve introduzione alla chimica organica e alla descrizione quantistica delle molecole e dei composti organici: concetto di orbitale atomico, orbitale molecolare e orbitale intermolecolare; ibridazione degli orbitali, legami singoli, legami doppi e coniugazione. Livelli energetici in un sistema coniugato.
Conduzione nei materiali organici: portatori di carica, modelli per il trasporto di carica; fenomeni di generazione e ricombinazione nei semiconduttori organici, assorbimento ed emissione di un fotone;

2. Dispositivi elettronici e optoelettronici a semiconduttori organico e loro applicazioni
Transistor ad Effetto di Campo Organico (OFET): sistema metallo-isolante-semiconduttore a film sottile, regioni di funzionamento, tensione di flatband e tensione di soglia, caratteristiche tensione-corrente.
LED organici (OLED): emissione di fotoni da parte di un semiconduttore organico, caratteristica tensione-corrente, efficienza, diverse tipologie di OLED.
Celle Solari Organiche: interazione tra la radiazione luminosa e i materiali organici, struttura e caratteristiche di una cella solare organica, tipi di celle solari organiche. celle solari polimeriche, celle di celle DSC (Dye Solar Cells).
Esempi di applicazioni per i dispositivi a semiconduttore organico: funzionamento, progettazione e le tecniche realizzative di applicazioni basate su questi dispositivi oggi già in commercio o in via di sviluppo (ad esempio negli schermi di MP3 players e telefoni cellulari): Flat Panel Displays OLED, la carta elettronica (E-Paper) con l'esempio della Plastic Logic Ltd, chip RFID, sensori di pressione, moduli fotovoltaici.

3. Tecniche di fabbricazione e di caratterizzazione dei dispositivi organici
Tecnologie di fabbricazione per dispositivi organici. Tecniche di evaporazione (OMBD e OVPD), deposizione da soluzione (spin coating, dip coating, drop casting) e stampa (Organic Jet Printing); techniche Litografiche

4. Cenni al grafene e ai nanotubi di carbonio
Il grafene: Struttura chimica, bande di energia e principi fondamentali sulla conduzione nel grafene.
Nanotubi di carbonio: caratteristiche elettriche e tecniche di fabbricazione. Transistor a nanotubi e impiego dei nanotubi nelle interconnessioni.

5. Seminari
Durante il corso sono previsti alcuni seminari da parte di specialisti provenienti da laboratori o industrie oltre che da ricercatori del gruppo di ricerca MOST presso il DEI

6. Esperienze di Laboratorio
Visita presso il laboratorio MOSLAB.
Lo studente eseguirà alcune esperienze di laboratorio orientate alla misura e alla simulazione di dispositivi organici. Tra le varie esperienze è prevista la costruzione di una cella DSC e la caratterizzazione: sotto simulatore solare o luce monocromatica per estrarne i parametri fondamentali (corrente di cortocircuito, tensione a vuoto e efficienza di conversione, efficienza quantica)
Testi di riferimento:
Metodi didattici: Lezioni frontali: 30 ore
Laboratorio: 12 ore
Seminari: 6 ore
Metodi di valutazione: Esame scritto
Relazioni esperienze di laboratorio
Altro: Pagina web del corso: http:\\www.dei.unipd.it\~cester\eom