Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
STORIA DELL'ARTE
Insegnamento
STORIA DELLE ARTI APPLICATE E DELL'OREFICERIA
LE04108566, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STORIA DELL'ARTE
LE0609, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF APPLIED ARTS AND GOLDSMITHERY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNA BALDISSIN

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE04108566 STORIA DELLE ARTI APPLICATE E DELL'OREFICERIA GIOVANNA BALDISSIN LE0605

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico - artistiche L-ART/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2011
Fine attività didattiche 28/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 2010/18 01/10/2017 30/11/2019 BALDISSIN GIOVANNA (Presidente)
PIETROGIOVANNA MARIA (Supplente)
3 2010/17 01/10/2016 30/11/2017 BALDISSIN GIOVANNA (Presidente)
PIETROGIOVANNA MARIA (Supplente)
SABBADIN LARA (Supplente)
2 2010/16 01/10/2015 30/11/2016 BALDISSIN GIOVANNA (Presidente)
PIETROGIOVANNA MARIA (Supplente)
SABBADIN LARA (Supplente)
1 2010 01/10/2014 30/09/2015 BALDISSIN GIOVANNA (Presidente)
PIETROGIOVANNA MARIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza della storia dell'arte italiana del periodo medioevale (e soprattutto tardomedioevale) e moderno (fino al Settecento compreso. La docente suggerisce di sostenere l'esame dopo aver frequentato i corsi di Storia dell'arte medioevale e Storia dell'arte moderna.
Risultati di apprendimento previsti: Conoscenza di base della tecnica e della storia delle più importanti arti applicate, soprattutto in relazione al territorio italiano e veneto (ceramica, vetro, legno). Conoscenza maggiormente approfondita della storia dell'oreficeria europea di età tardomedioevale e rinascimentale, di ambito sacro e profano.
Contenuti: Lezioni frontali di storia delle arti applicate; approfondimenti sulla storia dell'oreficeria, sulla lettura di documenti (inventari e lapidari); approfondimento monografico sulla simbologia delle gemme; seminario (opzionale) di approfondimento (3 cfu).
Programma: 1. La bottega e le arti applicate: definizione del termine e della sua storia critica.
2. Arte e artigianato: significati, analogie, differenze, dal Medioevo all'Età moderna.
3. Ceramica, vetro, legno, oro e argento: ambiti e capolavori principali.
4. I gioielli profani fra Tardo Medioevo e Rinascimento e la simbologia dei colori e delle gemme.
Testi di riferimento: Liana Castelfranchi Vegas, Le arti minori nel Medioevo. Milano: Jaca Book, 1994. Cerca nel catalogo
Elizabeth Drury, Segreti di bottega. Storia e tecniche delle arti decorative. Novara: Istituto Geografico De Agostini, 1988. p. 9-167 Cerca nel catalogo
Stefania Macioce (a cura di), Ori nell'arte. Per una storia del potere segreto delle gemme. Roma: Logart Press, 2007. limitatamente alle pagine 13-65 (saggi di S. Macioce e M. Rossetti)
Giovanna Baldissin Molli, I beni di lusso nei ritratti del Rinascimento. Cittadella: Biblos, 2010.
Metodi didattici: Lezioni frontali, attività seminariali
Metodi di valutazione: Esame orale
Altro: E' raccomandata la frequenza alle lezioni; il materiale bibliografico e le immagini utilizzate nel corso delle lezioni sono disponibili nella Biblioteca del Diipartimento.