Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
Insegnamento
TEORIA DELLA LETTERATURA
LE13109249, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
LE0613, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORY OF LITERATURE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ADONE BRANDALISE

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEN1032545 TEORIA DELLA LETTERATURA (AVANZATO) ADONE BRANDALISE LE0611

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Metodologie linguistiche, filologiche, comparatistiche e della traduzione letteraria L-FIL-LET/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2011
Fine attività didattiche 28/01/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 1920 01/10/2019 30/11/2020 BRANDALISE ADONE (Presidente)
METLICA ALESSANDRO (Membro Effettivo)
MARFE' LUIGI (Supplente)
8 1819 01/10/2018 30/11/2019 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
7 1213 01/10/2012 30/11/2013 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
6 1112 01/10/2011 30/11/2012 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
5 1415 01/10/2014 30/11/2015 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
4 1314 01/10/2013 30/11/2014 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
3 1516 01/10/2015 30/11/2016 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
2 1617 01/10/2016 30/11/2017 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: I frequentanti dovranno disporre di una qualche consuetudine con i concetti essenziali per l'analisi linguistica, retorica e storico culturale dei testi letterari. Sarebbe poi auspicabile fossero stati almeno parzialmente praticati alcuni temi della ricerca teorico estetica e teorico letteraria.
Risultati di apprendimento previsti: Il corso dovrebbe condurre i frequentanti riconoscere le dimensioni problematiche d'ordine teorico implicite in ogni esercizio di lettura critica e sperimentare con modalità proprie dell'attività di ricerca il rapporto tra analisi testuale e trattazione teorica.In particolare si cercherà di ottenere un'apprezzabile padronanza di alcuni concetti e categorie quali quelli successivamente evocati nel programma.
Contenuti: Il corso punterà ad articolare la ricostruzione del campo semantico della nozione di Stile con quella di Discorso, nella prospettiva di una considerazione del rapporto che la scrittura letteraria propone in termini di esemplare ricchezza di modalità tra identità e rappresentazione, tra unità dell'opera e dell'organizzazione di pensiero e pluralità di dimensioni, relazioni, eventi soggettivi, ci essa si lega.
Programma:
Testi di riferimento: 1) M. de Montaigne, Saggi. Milano: Adelphi, 1992. Cerca nel catalogo
2) C. Montesquieu, Lettere persiane. Milano: Mondadori, 2010. Cerca nel catalogo
3) B. Gracian, Acutezza o arte d'ingegno. Plaermo: Aesthetica, 1986. Cerca nel catalogo
4) H. von Hofmannsthal, Il libro degli amici. Milano: Adelphi, 1996. Cerca nel catalogo
5) J. Ortega y Gasset, Meditazioni del Chisciotte. Napoli: Guida, 2000. Cerca nel catalogo
6) P. Valéry, Tre dialoghi. Torino: Einaudi, 1990. Cerca nel catalogo
7) L. Spitzer, Saggi di critica stilistica. Maria di Francia, Racine, Saint-Simon. Firenze: Sansoni, 2004. Cerca nel catalogo
8) G. Contini, Un'idea di Dante. Torino: Einaudi, 2001. Cerca nel catalogo
9) J. Lacan, Il seminario. Libro XVIII. Torino: Einaudi, 2010. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Ai fini dell'esame si dovrà scegliere tre testi: Uno tra i testi 1, 2 e 3, Uno tra i testi 3,4 e 5 e Uno tra i testi 6, 7, 8 e 9.
Metodi didattici: Le lezioni procederanno tendenzialmente da analisi testuali destinate progressivamente a disporsi con crescente evidenza all'interno di un coerente percorso concettuale,sempre proponendo momenti di analisi testuale che evidenzino la complessità di piani e di relazioni contestuali presenti sia nelle opere letterarie sia nelle scritture critiche e filosofiche.
Metodi di valutazione: in sede d'esame si punterà ad accertare il livello di competenza concettuale e di metodi acquisito a confronto con i temi proposti dal corso in particolare si tenterà di verificare la capacità di raccordare la considerazione esegetica ed ermeneutica dei testi con più vaste prospettive teoriche.
Altro: La lettura dei testi in lingua originale è apprezzata anche se ovviamente non pretesa.