Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, SCOLASTICI E FORMATIVI
Insegnamento
VALUTAZIONE DELLA QUALITA' DEI SERVIZI SCOLASTICI E FORMATIVI
SFO2042885, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, SCOLASTICI E FORMATIVI
SF1737, ordinamento 2010/11, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ASSESSMENT OF THE QUALITY OF SCHOLASTIC AND EDUCATIONAL SERVICES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SABRINA MANIERO

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SFO2042879 VALUTAZIONE DELLA QUALITA' DEI SERVIZI EDUCATIVI SABRINA MANIERO SF1737

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2014/15 Ord.2010

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2015/16 01/10/2015 30/09/2016 RESTIGLIAN EMILIA (Presidente)
DE ROSSI MARINA (Membro Effettivo)
2 commissione a.a. 2014/2015 01/10/2014 30/09/2015 RESTIGLIAN EMILIA (Presidente)
DE ROSSI MARINA (Membro Effettivo)
1 commissione a.a. 2013/2014 01/01/2014 30/09/2014 RESTIGLIAN EMILIA (Presidente)
DE ROSSI MARINA (Membro Effettivo)
FELISATTI ETTORE (Membro Effettivo)
FRISON DANIELA (Membro Effettivo)
ZAGO GIUSEPPE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Gli studenti saranno in grado di:
-definire e utilizzare la terminologia riguardante la valutazione e la qualità dei servizi (prodotto, servizio, cliente, processo, sistema di gestione della qualità…);
-identificare e classificare scopi, tipologie, dimensioni, strumenti, attori e usi e della valutazione della qualità dei servizi (valutazione diagnostica, sommativa, formativa e formatrice, eterovalutazione / autovalutazione, ecc…);
-presentare e comparare i diversi modelli e strumenti di valutazione della qualità del servizio (accreditamento, certificazione, EFQM, ecc);
-discutere e problematizzare l’applicazione di modelli di qualità del servizio ai servizi alla persona (educativi, formativi, sanitari, sociali…);
-analizzare i principali documenti relativi ai sistemi di gestione della qualità (organigramma, manuale qualità, procedure…);
-esaminare i requisiti richiesti per l’accreditamento delle strutture formative, sanitarie, sociali e socio sanitarie;
-individuare e definire indicatori per valutare la qualità di progetti e servizi;
-mappare i processi di una organizzazione.
Contenuti: L'insegnamento approfondisce e problematizza le tematiche della valutazione e della qualità relativamente a tutte quelle organizzazioni che forniscono servizi educativi, formativi, sociali, sanitari e socio-sanitari alla persona, la cui qualità dipende in larga misura da relazioni contestuali - per questo non formalizzabili e standardizzabili - che si instaurano tra docente/discente, medico/paziente, assistente/assistito, e non può coincidere esclusivamente con la soddisfazione del cliente dovendo tener conto che istruzione, educazione, assistenza e salute sono diritti costituzionali che devono essere garantiti, tutelati e promossi universalmente da comunità accademiche e scientifiche prima ancora che negoziati con la comunità sociale. La presentazione dei modelli di valutazione, accreditamento e di certificazione della qualità, dunque, ha la finalità di farne conoscere il significato e la struttura evidenziando vantaggi e limiti della loro applicazione nell’ambito dei servizi alla persona.
Programma: Le tematiche affrontate durante il corso sono le seguenti.
-Approcci, finalità, strumenti, attori e usi e della valutazione in ambito educativo, formativo e sociale
-La qualità dei servizi: terminologia e problematiche
-La certificazione ISO 9000:2000 e la certificazione etica (SA 8000)
-L’accreditamento delle strutture formative, sanitarie, sociali e socio-sanitarie
-Il modello EFQM
Testi di riferimento: ZAGGIA CRISTINA, Una comunità educativa da soddisfare. Accreditamento, certificazione e valutazione della qualità. LECCE: PENSAMULTIMEDIA, 2007. II EDIZIONE Cerca nel catalogo
BEZZI CLAUDIO, Cos'è la valutazione. Un'introduzione ai concetti, le parole chiave e i problemi metodologici. MILANO: FRANCOANGELI, 2007. Cerca nel catalogo
Metodi didattici: Attività di insegnamento
-Lezioni frontali
-Discussioni in aula e in rete
-Lavori di gruppo
-Analisi di documenti e siti web
-Testimonianze esterne

Attività di apprendimento
-Studio individuale
-Lavori di gruppo
-Ricerca in internet
-Partecipazione a forum tematici
-Attività laboratoriale di gruppo a distanza
Metodi di valutazione: L’esame si svolge in forma scritta (domande a risposta aperta, semistrutturata e a scelta multipla) e rappresenta i due terzi del voto finale, determinato per un terzo dalla partecipazione alle attività proposte a distanza e da un elaborato individuale / di gruppo.
Altro: