Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE POLITICHE
POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA
Insegnamento
RAPPORTI STATO-CHIESA
SPL1001760, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA
SP1426, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese RELATIONS BETWEEN CHURCH AND STATE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROSSELLA ALESSANDRA BOTTONI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/11 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 24/09/2012
Fine attività didattiche 26/01/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: - conoscere la disciplina giuridica del fenomeno religioso in Italia;
- sviluppare capacità di individuazione delle principali questioni riguardanti le relazioni tra stati e confessioni religiose, e di valutazione critica dei problemi connessi al rapporto tra laicità e libertà religiosa nelle società multireligiose e multiculturali dello spazio europeo contemporaneo;
- conoscere alcune delle principali problematiche connesse al diritto di libertà religiosa nella giurisprudenza della Corte di Strasburgo.
Contenuti: Parte generale:
- i modelli di rapporti tra Stato e confessioni religiose nei paesi dell’Unione europea;
- la disciplina giuridica del diritto di libertà religiosa e dei rapporti tra Stato e confessioni religiose in Italia.

Parte speciale:
- il principio di laicità e i rapporti con l’Islam e le minoranze religiose in Turchia;
- la giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo in materia di libertà religiosa.

La frequenza è vivamente consigliata.
Programma: Per gli studenti frequentanti, il programma d’esame prevede lo studio della dispensa messa a disposizione, a partire dal 27 settembre 2012, presso il centro copie della biblioteca Ettore Anchieri, integrata dagli appunti delle lezioni.

Per gli studenti non frequentanti il programma d’esame comprende:
- la dispensa messa a disposizione, a partire dal 27 settembre 2012, presso il centro copie della biblioteca Ettore Anchieri;
- il volume indicato in bibliografia.
Gli studenti non frequentanti sono invitati a chiedere chiarimenti sul programma.

Occorre precisare al centro copie della biblioteca Ettore Anchieri se si è frequentanti o non frequentanti, dal momento che sono state predisposte due diverse dispense.
Testi di riferimento: Rossella Bottoni, Il principio di laicità in Turchia. Profili storico-giuridici. Milano: Vita e Pensiero, 2012.
Metodi didattici: Lezioni frontali. La partecipazione attiva alle lezioni è incoraggiata.
Metodi di valutazione: Esame orale. Per i frequentanti sono previste modalità specifiche, che saranno indicate all’inizio del corso.
Altro: Ai fini dell'assegnazione della tesi, si richiedono la frequenza al corso e la partecipazione ai laboratori bibliografici della biblioteca Ettore Anchieri.