Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE POLITICHE
POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA
Insegnamento
STORIA DELLA POLITICA ESTERA ITALIANA
SPM0013296, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA
SP1426, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ITALY'S FOREING POLICY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO VARSORI SPS/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente SPS/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Si ritiene opportuno aver sostenuto l'esame di Storia dell'Italia contemporanea o quanto meno quello di Storia contemporanea
Risultati di apprendimento previsti: Al fine del corso gli studenti dovranno possedere una conoscenza approfondita dei lineamenti e dei caratteri fondamentali del ruolo svolto dall'Italia nel contesto internazionale dal processo di unificazione a oggi, con particolare attenzione nei confronti del periodo relativo al fascismo e all'Italia repubblicana
Contenuti: Il corso cercherà di individuare i caratteri principali dell'evoluzione del ruolo italiano nelle relazioni internazionali. Particolare attenzione sarà dedicata all'aspirazione nutrita dall'unificazione sino alla seconda guerra mondiale della posizione di "grande potenza" e al fallimento di tale obiettivo, nonché alla ricostruzione del ruolo internazionale del paese quale "media potenza" durante l'età repubblicana. Non saranno trascurati alcuni aspetti quali la "percezione" dell'Italia da parte degli altri attori internazionali e alcuni rapporti "speciali". Per il secondo dopoguerra l'attenzione si concentrerà sulle scelte fondamentali della politica estera italiana (occidentale/atlantica, europea, mediterranea). E' prevista un'attività di natura seminariale
Programma: Il corso affronterà i seguenti blocchi di argomenti: 1) i problemi della politica estera italiana dopo l'Unità, 2) la scelta della Triplice e le ambizioni coloniali, 3) l'evoluzione della posizione internazionale dell'Italia in età giolittiana, 4) la partecipazione alla prima guerra mondiale e il sistema di Versailles, 5) la politica estera del fascismo, 6) l'ingresso nella seconda guerra mondiale e la fine del regime fascista, 7) l'Italia e gli alleati, 8) il trattato di pace, 9) l'Italia nella guerra fredda, 10) le aspirazioni mediterranee, 11) Le ambizioni di politica estera del centro-sinistra, 12) l'Italia oggetto di politica estera nella crisi degli anni '70, 13) la politica estera del pentapartito, 14) L'italia e la fine della guerra fredda.
Testi di riferimento: Mammarella Giuseppe e Cacace Paolo, Storia della politica estera italiana. Dallo stato unitario a oggi. Roma-Bari: Laterza, --. Il secondo testo di preparazione per l'esame verrà concordato con il docente agli inizi del corso
Metodi didattici: Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali
Metodi di valutazione: L'esame si svolgerà in forma orale nell'ambito degli appelli previsti
Altro: