Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE
Insegnamento
LINGUA ROMENA 1
LE05105273, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE
IF0312, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ROMANIAN LANGUAGE 1
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DAN OCTAVIAN CEPRAGA L-LIN/17

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE05105273 LINGUA ROMENA 1 DAN OCTAVIAN CEPRAGA LE0603

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Lingue di studio e culture dei rispettivi paesi L-LIN/17 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 42 183.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2017/18 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 1213 01/10/2012 30/11/2013 CEPRAGA DAN OCTAVIAN (Presidente)
SCAGNO ROBERTO (Membro Effettivo)
BARBIERI ALVARO (Supplente)
2 1112 01/10/2011 30/11/2012 CEPRAGA DAN OCTAVIAN (Presidente)
SCAGNO ROBERTO (Membro Effettivo)
BARBIERI ALVARO (Supplente)
1 1011 01/10/2010 30/11/2011 CEPRAGA DAN OCTAVIAN (Presidente)
SCAGNO ROBERTO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Per seguire il corso non è necessario possedere particolari prerequisiti o conoscenze propedeutiche. Per la parte di storia della lingua è utile, tuttavia, avere alcune nozioni basilari di latino.
Risultati di apprendimento previsti:
Contenuti: Il corso intende fornire un primo approccio alla storia della lingua romena, illustrando il contesto linguistico e storico-culturale in cui essa è nata e si è sviluppata. Particolare attenzione verrà dedicata alle teorie sull'origine e sul luogo di formazione del romeno. Verrà inoltre analizzato il posto del romeno all'interno del panorama delle lingue romanze, mettendone in luce i tratti caratteristici e distintivi rispetto all'italiano e alle altre varietà neolatine.
Programma: La prima parte del corso consiste in una introduzione generale alla storia della lingua e della cultura romena.
La seconda parte del corso fornirà gli strumenti di base per uno studio linguistico del romeno. Verranno trattate le seguenti questioni: il posto del romeno fra le altre lingue romanze e i suoi fenomeni di conservazione e innovazione. I tratti caratteristici e distintivi rispetto all'italiano e alle altre varietà romanze.
Infine si affronterà l'analisi di alcuni fenomeni grammaticali in prospettiva comparata: il sistema dei casi, l'articolo, la formazione del futuro e del condizionale, il neutro, la formazione del plurale.
Testi di riferimento: Laurentia Jinga, Grammatica romena per italiani. Alessandria: Edizioni dell'Orso, 2004. Cerca nel catalogo
Alexandru Niculescu, L'altra latinità. Storia linguistica del romeno tra Oriente e Occidente. Verona: Fiorini, 2007. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Lorenzo Renzi, Nuova introduzione alla filologia romanza, Il Mulino Bologna, 1985 (da studiare le pp. relative al romeno, che verranno fornite in fotocopia)
Metodi didattici:
Metodi di valutazione:
Altro: