Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LETTERE
Insegnamento
LETTERATURE COMPARATE (Secondo Semestre)
LE06104557, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE (Ord. 2008)
LE0598, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
S2
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE ANTICHE [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COMPARATIVE LITERATURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCIANA BORSETTO

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE08104557 LETTERATURE COMPARATE (Secondo Semestre) LUCIANA BORSETTO LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-FIL-LET/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 21/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
13 1920 01/10/2019 30/11/2020 NON DEFINITO (Presidente)
METLICA ALESSANDRO (Membro Effettivo)
MARFE' LUIGI (Supplente)
12 1819 01/10/2018 30/11/2019 MARFE' LUIGI (Presidente)
METLICA ALESSANDRO (Membro Effettivo)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
10 1213 - Molesini 01/10/2012 30/11/2013 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BORSETTO LUCIANA (Membro Effettivo)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
9 1213 - Borsetto 01/10/2012 30/11/2013 BORSETTO LUCIANA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
8 1415 - Molesini 01/10/2014 30/11/2015 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
5 1314 - Borsetto 01/10/2013 30/11/2014 BORSETTO LUCIANA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
4 1314 - Molesini 01/10/2013 30/11/2014 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
3 1516 - Molesini 01/10/2015 30/11/2016 MOLESINI ANDREA (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
PUGGIONI SALVATORE (Supplente)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
2 1718 - Marfè 15/03/2018 30/11/2018 MARFE' LUIGI (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Buona conoscenza della lingua, della storia e della cultura letteraria italiana moderna e contemporanea; buona conoscenza di almeno una delle lingue europee; conoscenza di base della lingua e della tradizione letteraria latina.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso prevede l'acquisizione di conoscenze di base sulla storia e caratterizzazione della disciplina (Letterature comparate) e su uno degli snodi fondamentali di questa, oggetto di specifico approfondimento: il tema. Verrà, a questo proposito, messo a fuoco il tema "giardino", accostato nell'ambito di alcune tipologie e metamorfosi d'immagine e di senso da esso prodotte, suscettibili di precisi apporti conoscitivi nella lunga transizione letteraria e culturale configurata, ovvero nel corso del suo divenire da giardino paradisiaco e delle delizie (luogo ameno, paesaggio ideale, dall'Antico al Cinquecento), a costruzione artificiosa e iperformalizzata (Seicento), da giardino pittoresco dell'intatta natura, governato dall'idea della divina selvatichezza, a metafora della poesia ingenua e sentimentale. (Settecento/Ottocento).
Modalita' di esame: Orale negli appelli ufficiali a fine corso. Orale (o scritto) nelle eventuali prove intermedie precedenti gli appelli ufficiali (e di cui tener conto nella valutazione complessiva dell'esame), se espressamente richieste e motivate dagli studenti, e rese possibili dalla disponibilità del locale nel quale tenerle.
Criteri di valutazione: Sarà valutata la conoscenza della materia oggetto del corso e l'auspicabile interattività con la docente nell'ambito del suo svolgimento.

Prima dell'esame orale di fine corso si potrebbero prevedere da uno a due accertamenti in itinere sull'acquisizione delle competenze raggiunte nello studio della materia:
- il primo accertamento dopo le prime 20 ore,
- il secondo dopo le seconde 20 ore.

La proposta potrà tuttavia diventare operativa solo previa richiesta degli studenti e tempestiva verifica della disponibilità di sede per lo svolgimento delle prove.

Gli studenti impossibilitati a frequentare sono invitati a prendere contatti per tempo con la docente (entro le prime 21 ore di lezione) per una eventuale bibliografia integrativa o di supporto a quella ufficiale.
Contenuti: Le lezioni verteranno preliminarmente (prime 15/20 ore)sulla natura e storia della disciplina, nell'ambito della quale, assieme ai "paralleli" degli Antichi, perdurati sino al primo Seicento, verranno messe a fuoco: le relazioni letteratura nazionale /letteratura europea / letteratura mondiale (weltliteratur) maturate nella temperie culturale sette-ottocentesca, la questione delle "fonti" e delle "influenze" insorta in epoca positivistica, le novecentesche nozioni di "intertestualità", di tema, motivo e mito e il concetto antico e moderno di canone. Succesivamente (restanti 40 /45 ore) verrà approfondito il tema "giardino", sottoponendone ad analisi tre tipologie letterarie che mentre ne attestano la lunga durata e la valenza comparatistica, ne evidenziano tre fondamentali modalità di rappresentazione: il giardino paradisiaco, il giardino delle delizie, il giardino paesistico.
Giardino paradisiaco. Verrà analizzata topica e localizzazione del "paesaggio ideale" nell'Antico (locus amoenus, campi elisi, saturnia regna, isole dei beati, isole fortunate) e tecnica dell'ekphrasis nella rappresentazione (dagli archetipi edenico e omerico alle loro rivisitazioni nella cultura letteraria europea).
Giardino delle delizie. Verranno illustrate metamorfosi e sopravvivenze del giardino paradisiaco nella letteratura italiana ed europea dal Medioevo al Rinascimento e oltre (dal giardino-paradiso, al giardino incantato, al giardino dei sensi).
Giardino paesistico. Anche attraverso la lettura di alcuni frammenti privilegiati della Nuova Eloisa di Rousseau e delle goethiane Affinità elettive, verrà messa a fuoco la rivoluzione del gusto configurata dal tema giardino nel XVIII secolo, l'estetica filosofica che ne fu alla base, l'evoluzione del giardino paesistico nel giardino romantico.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede uno svolgimento graduato dei nodi del suo contenuto. Le prime 15/20 ore di lezione verteranno sulla storia e caratterizzazione della disciplina e sulla nozione di "tema".

Le ore successive analizzeranno le tre tipologie di giardino letterario sopra indicate, a partire dalla testualità delle dispense approntate dalla docente. Le lezioni si avvarranno di slides per puntualizzazioni sui testi e loro interconnessioni con le arti sorelle (pittura in particolare). Si avvarranno inoltre, ove possibile, della proiezione di film.

Si sollecitano interventi interattivi anche a più voci sui materiali in analisi nel corso delle lezioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre alla bibliografia qui appresso indicata, e agli appunti dalle lezioni, saranno predisposte dispense contenenti i testi in analisi da parte della docente.
Testi di riferimento:
  • AnnaTrocchi, Temi e miti letterari, in Letteratura comparata, a cura di Armando Gnisci (pp. 63-86). Milano: Bruno Mondadori, 2002. (o edizione più recente) Cerca nel catalogo
  • Luciana Borsetto, Dov'era ogne diletto, o del terrestre paradiso. Momenti e forme del mito nella letteratura italiana (pp.71-90). Brescia: Morcelliana, 2011. in La Bibbia nella letteratura italiana III Antico testamento opera diretta da Pietro Gibellini, a cura di R. Bertazzoli e S. Longhi Cerca nel catalogo
  • Massimo Venturi Ferriolo, Paesaggio e giardino in Giardino e paesaggio dei romantici (pp. 35-55). Milano: Edizioni Angelo Guerrino e Associati, 2002. o edizione più recente Cerca nel catalogo
  • Elio Franzini, Maddalena Mozzocut-Mis, Bello, Gusto,Genio, Sublime, Antico-moderno (pp. 1-9, 42-48, 51-60, 102-109, 141-148), in I nomi dell'estetica. Milano: Bruno Mondadori, 2003. o edizione più recente Cerca nel catalogo
  • Jean Delumeau, Nostalgia (pp. 155-183) in Storia del paradiso, cap. VI. Bologna: Il Mulino, 1992. o edizione più recente Cerca nel catalogo