Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LETTERE
Insegnamento
TEORIA DELLA LETTERATURA
LE13109249, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE (Ord. 2008)
LE0598, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE ANTICHE [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORY OF LITERATURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ADONE BRANDALISE

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE17109249 TEORIA DELLA LETTERATURA ADONE BRANDALISE LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-FIL-LET/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 21/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 1920 01/10/2019 30/11/2020 MARFE' LUIGI (Presidente)
ZINATO EMANUELE (Membro Effettivo)
BRANDALISE ADONE (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
9 1819 01/10/2018 30/11/2019 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
TENUTA CARLO (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
7 1213 - Zinato 01/10/2012 30/11/2013 ZINATO EMANUELE (Presidente)
BRANDALISE ADONE (Membro Effettivo)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
TENUTA CARLO (Supplente)
6 1213 - Brandalise 01/10/2012 30/11/2013 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
TENUTA CARLO (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
4 1415 01/10/2014 30/11/2015 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
TENUTA CARLO (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
3 1314 01/10/2013 30/11/2014 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
TENUTA CARLO (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 BRANDALISE ADONE (Presidente)
MOLESINI ANDREA (Membro Effettivo)
CELLI ANDREA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
TENUTA CARLO (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Per una migliore fruizione dells frequenza al corso gli studenti dovrebbero aver maturato una buona propensione alla lettura attenta di testi lettetrari e disporre di conoscenze almeno essenziali di storia letteraria, retorica e stilistica. Augurabile anche una qualche consuetudune con almeno alcuni tratti delle principali tradizioni di pensiero europee.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Si intende, attraverso la proposta di alcune essenziali questioni relative alla natura del fatto letterario formulate dall'elaborazione teorica, estetica e poetica, nonche alla ricerca metodologica relativa agli studi letterari, far pervenire i frequentati ad un grado di apprezzabile di conoscenza delle fondamentali linee di sviluppo della disciplina e delle più importanti interazioni tra questa e il quadro generale della ricerca storica, filologica e critica riguardante la letteratura e i suoi intimi rapporti con altre fondamentali dimensioni del pensiero e del linguaggio.
Modalita' di esame: L'esame consisterà in un colloquio nel quale verranno ripresi temi svolti nel corso.
Criteri di valutazione: Verrà verificata,oltre che la precisione nel riferire i termini essenziali delle questioni trattate e dei testi esaminati, la capacità di comnnettere i temi e le modalità della teoria con un avvertito ascolto dell'opera poetica.
Contenuti: Soggetto e linguaggio.
Nella letteratura,quanto più essa venga colta in quel suo nucleo che la riconduce al tempo e alle ragioni dell'evento della poesia, si propone come il luogo nel quale il rapporto tra umanità e linguaggio si mostra nella sua radicalità. Linguaggio ed evento soggettivo in esso si implicano aldilà di qualsiasi riduzione dell'uno a strumento di comunicazione e dell'altro ad oggetto dsponibile per le definizioni dei saperi. Di qui la capacità del gesto poetico di incrociare momenti decisivi della pratica del pensiero filosofico e scientifico come di quello
religioso o etico e politico, oltre che di dialogare con i motivi e le modalità essenziali della ricerca estetica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso,procedendo da zone notissime ma ermeneuticsmente inesauribili del pensiero platonico, attraverserà testi d'epoche diverse ( tutti peraltro ripetutamente interrogati da importanti imprese interpretative novecentesche ) sino a giunge ad alcuni momenti del pensiero contemporaneo nei l'evocazione della letteratura si rivela una necessità primaria dello stesso esercizio teorico e speculativo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dove nelle indicazioni bibliografiche seguenti non figuri l'esplicito riferimento ad una precisa edizione, si intendono accettate tutte quelle disponibili,purché i testi vi si diano integralmente e criticamente stabiliti. La lettura in lingua originale è particolarmente apprezzata per quanto non pretesa.
Ai fini dell'esame andranno presentati:
il testo al numero 1
uno tra i testi ai numeri 2, 3 e 4
uno tra i testi ai numeri 5, 6 e 7
uno tra i testi ai numeri 8, 9, 10 e 11
uno tra i testi ai numeri 12, 13, 14
uno tra i testi ai numeri 15 e 16
Testi di riferimento:
  • Platone, Il Simposio. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Francesco Petrarca, Canzoniere. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Abu Nuwas, Così rossa è la rosa. Roma: Carocci, 2007. Cerca nel catalogo
  • Hafez, Il libro del coppiere. Roma: Carocci, 2003. Cerca nel catalogo
  • F. A.Lope de Vega, Il cane dell'ortolano. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • W. Shakespeare, Riccardo II; Come vi piace; La tempesta. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • J. Racine, Berenice. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • J. W. Goethe, Torquato tasso. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • C. Baudelaire, I fiori del male. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • S. Mallarmé, Poesie e prose. Milano: Garzanti, 2005. Cerca nel catalogo
  • R.M. Rilke, Elegie duinesi. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • W". Benjamin, Sulla lingua in generale e sulla lingua degli uomini. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • M. Heidegger, In cammino verso il linguaggio. Milano: Mursia, 2007. Cerca nel catalogo
  • P. Celan, La verità della poesia. Torino: Einaudi, 2008. Cerca nel catalogo
  • J. Lacan, Il seminario.Libro XX Ancora; Il seminario. Libro XXXIII IL sInthomo. Torino- Roma: Einaudi - Astrolabio, --. Cerca nel catalogo
  • M. Foucault, L'ordine del discorso. --: --, --. Cerca nel catalogo