Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
STORIA
Insegnamento
LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA
LE20104456, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA (Ord. 2011)
LE0600, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONTEMPORARY ITALIAN LITERATURE
Sito della struttura didattica http://www.dissgea.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile EMANUELE ZINATO L-FIL-LET/11

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE20104456 LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA EMANUELE ZINATO LE1855
LE20104456 LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA EMANUELE ZINATO LE0604

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline letterarie e storico-artistiche L-FIL-LET/11 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 12/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 Commissione 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 ZINATO EMANUELE (Presidente)
GRANDELIS ALESSANDRA (Membro Effettivo)
1 Commissione 2013/14 01/10/2013 30/09/2014 ZINATO EMANUELE (Presidente)
GRANDELIS ALESSANDRA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve sapersi orientare all'interno del quadro storico e letterario italiano del Novecento.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è volto a un approccio alla letteratura contemporanea italiana che tenga conto del rapporto problematico tra caratteri formali e tematici delle opere e sfondo storico nelle quali si collocano.
E' incentrato sulle cesure tra testualità letteraria e storia sociale del secondo Novecento. Si avvale della critica tematica come nuovo modo per storicizzare le scritture dell'immaginario valorizzandone le implicazioni antropologiche. Intende dunque sviluppare nello studente la capacità di analizzare e interpretare il testo letterario alla luce delle asimmetrie fra campo storiografico e campo letterario.
Modalita' di esame: L'esame è orale. Si raccomanda la frequenza, che prevede l'apprendimento di un approccio dialogico ai testi: a tal fine è possibile che in itinere siano previsti dei momenti seminariali.
Criteri di valutazione: Durante l'esame (orale) e durante il corso (interdialogico), verranno valutate le capacità dello studente di contestualizzare, analizzare e interpretare, nei testi, gli aspetti sia tematici che formali riguardanti la storia culturale e sociale del secondo Novecento. Particolare attenzione sarà rivolta alla competenza lessicale specifica e alla consapevolezza della plurivocità e della ricchezza semantica del testo.
Contenuti: TITOLO DEL CORSO: "LETTERATURA COME STORIOGRAFIA? MICROSTORIA E RITORNO DEL REPRESSO"

Il corso si articola in una parte generale, riguardante la storia della letteratura italiana contemporanea del secondo Novecento, e in una parte specifica, relativa al rapporto non documentaristico ma problematico fra scritture letterarie e temporalità.

Questa seconda parte è a sua volta articolata in uno sfondo costruito su campioni testuali, sia teorico-saggistici che letterari (disposti in una apposita dispensa) e in una serie di testi integrali (Calvino, Meneghello, Sciascia, Morante, Moravia, Pasolini, Volponi).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è interattivo: la lezione frontale è affiancata da momenti di discussione attiva riguardanti l'interpretazione di campioni testuali significativi, ai fini di sviluppare un approccio interdialogico alle tematiche affrontate. I materiali di lavoro sono messi a disposizione degli studenti in una dispensa con "finestre" didattiche che storicizzano, analizzano, comparano e interpretano i testi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La dispensa (a cura di E. Zinato), dal titolo "LETTERATURA COME STORIOGRAFIA? MICROSTORIA E RITORNO DEL REPRESSO" è strumento indispensabile durante il corso. E' reperibile alla libreria Galilei. Altri materiali potranno esser forniti in fotocopia o messi in rete in formato pdf nel sito del docente.
Testi di riferimento:
  • Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno. Milano: Mondadori, 2008. Cerca nel catalogo
  • Italo Calvino, La speculazione edilizia. Milano: Mondadori, 2006. Cerca nel catalogo
  • Primo Levi, Se questo è un uomo. Torino: Einaudi, 2006. Cerca nel catalogo
  • Leonardo Sciascia, Il cavaliere e la morte. Milano: Adelphi, 2005. Cerca nel catalogo
  • Elsa Morante, La Storia. Torino: Einaudi, 2009. Cerca nel catalogo
  • Alberto Moravia, L'inverno nucleare. Milani: Bompiani, 2001. Cerca nel catalogo
  • Pier Paolo Pasolini, Lettere luterane. Milano: Garzanti, 2009. Cerca nel catalogo
  • Paolo Volponi, Le mosche del capitale. Torino: Einaudi, 2010. Cerca nel catalogo
  • Luperini, Cataldi, Marrucci, Storia della letteratura italiana contemporanea. Palermo: Palumbo, 2012.
  • Luigi Meneghello, I piccoli maestri. Milano: BUR, 2007. Cerca nel catalogo