Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
Insegnamento
ISTITUZIONI DI LINGUISTICA (Secondo Semestre)
LE11104085, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
LE0603, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
S2
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL LINGUISTICS
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ALBERTO MIONI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Linguistica, semiotica e didattica delle lingue L-LIN/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2017/18 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 1213 01/10/2012 30/11/2013 MIONI ALBERTO (Presidente)
VANELLI LAURA (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
7 1314 01/10/2013 30/11/2014 ROSSI SILVIA (Presidente)
MIONI ALBERTO (Membro Effettivo)
VANELLI LAURA (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
6 1011 - Borgato 01/10/2010 30/11/2011 BORGATO GIANLUIGI (Presidente)
VANELLI LAURA (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
MIONI ALBERTO (Supplente)
5 1011 - Mioni 01/10/2010 30/11/2011 MIONI ALBERTO (Presidente)
VANELLI LAURA (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
4 1112 - Mioni 01/10/2011 30/11/2012 MIONI ALBERTO (Presidente)
VANELLI LAURA (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
3 1112 - Vanelli 01/10/2011 30/11/2012 VANELLI LAURA (Presidente)
MIONI ALBERTO (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
2 1415 01/10/2014 30/11/2015 ZANINI CHIARA (Presidente)
PESCARINI DIEGO (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
MIONI ALBERTO (Supplente)
VANELLI LAURA (Supplente)
1 1516 01/10/2015 30/09/2016 CAVALLO GUIDO (Presidente)
ZANINI CHIARA (Membro Effettivo)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
VANELLI LAURA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Alcuni elementi di linguistica sono stati in parte acquisiti nel curriculum precedente, nel corso dello studio dell'italiano (con le cosiddette analisi grammaticale ed analisi logica) e delle lingue straniere. Il corso riprende, in un quadro più organico, le riflessioni sulla lingua, aumentando il livello di approfondimento e l'ampiezza dell'oggetto, e anche applicando teorie e metodi più aggiornati. Lo studio della materia richiede capacità di riflessione teorica e di osservazione dei comportamenti linguistici propri o altrui.
Risultati di apprendimento previsti: Le conoscenze e abilità verso le quali è orientato il corso devono portare lo studente a una migliore comprensione delle strutture dell'italiano, a raffronto con quelle di altre lingue, anche in vista di un inquadramento delle lingue straniere studiate in una prospettiva più generale e organica.
Contenuti: La presentazione dei problemi e dei fenomeni linguistici presenti nei vari componenti della lingua vuol rendere gli allievi consapevoli che osservare e acquisire fatti linguistici è un fenomeno del tutto naturale. Infatti le lingue umane rispondono a principi organizzativi generali e anche le loro differenze non sono casuali e disordinate, ma rimangono prevalentemente entro una gamma abbastanza limitata di parametri di variazione.
I testi adottati e le lezioni osservano prima di tutto i fatti della lingua e dei dialetti italiani, usano poi esempi nelle lingue straniere studiate in facoltà, ma presentano anche fatti di una vasta gamma di lingue, di tutto il mondo.
Programma: Principali teorie sulle proprietà delle lingue umane.

Introduzione alle teorie e metodologie che si applicano ai diversi componenti delle lingue: fonetica e fonologia (con la presentazione dei sistemi fonologici delle lingue più importanti per gli studenti), morfologia, sintassi, semantica e lessico, testo.

Classificazione genealogica e tipologica delle lingue e la loro variazione diacronica e diatopica. Cenni di pragmatica linguistica, sociolinguistica e linguistica del testo.
Testi di riferimento: Berruto G. e Cerruti M., La linguistica. Un corso introduttivo. Torino: UTET, 2011. Saranno segnalate le parti non obbligatorie. Il cap. 2 va integrato con il testo seguente. Cerca nel catalogo
Mioni A.M., Elementi di Fonetica. Padova: Unipress, 2001. Lettura integrale, con esclusione del Cap. 7; una particolare attenzione va data al cap. 8. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: N.B. Il testo di Berruto-Cerruti ha nuovo materiale rispetto a G. Berruto, Elementi di linguistica generale, precedentemente usato, che perciò deve essere integrato.
Metodi didattici: Anche se l'impostazione prevalente è quella della lezione cattedratica, si cercherà di sollecitare gli interventi degli studenti sulle loro esperienze linguistiche e sui punti non chiari. Sarà stimolata la partecipazione attiva degli studenti di madrelingua diversa dall'italiano, che saranno chiamati a fornire esempi nella loro lingua riguardanti i livelli linguistici via via analizzati.
Metodi di valutazione: A metà del corso si potrà affrontare una prova scritta sulla materia fino ad allora esposta (Parte I). Alla fine del semestre si potrà affrontare una prova sulla II parte del corso (chi non abbia affrontato o superato la prova della I parte, potrà essere esaminato su ambedue le parti). Per superare l'esame con esito positivo sarà necessario conseguire la sufficienza in ambedue le parti. Il voto finale risulterà dalla media dei due voti parziali.
Altro: