Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Insegnamento
INFERMIERISTICA SPECIFICA 2
MEP3052682, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
ME1845, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NURSING SPECIFIC 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PIERLUIGI BADON
Altri docenti MATTEO BERNARDI
NICOLA TREVISAN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze infermieristiche pediatriche MED/45 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni --

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione delle diverse tipologie di famiglia e il loro funzionamento; dei principi di assistenza centrata sulla famiglia; dei fattori demografici, socioculturali ed economici che influenzano le relazioni sociali della famiglia; delle manifestazioni di famiglie disfunzionali; degli interventi infermieristici per le famiglie disfunzionali.
Inoltre lo studente dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione dei determinanti di salute, del concetto di mortalità e morbidità infantile; delle
principali cause di morte in età infantile; del ruolo e degli interventi infermieristici al bambino e alla famiglia per la promozione e il mantenimento della salute.
Infine lo studente dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione delle competenze comunicative e educative e di come contribuire a migliorare la qualità di vita dei bambini e delle loro famiglie.
Modalita' di esame: Gli esami di profitto possono consistere in: prova orale o test con domande a risposta libera o a scelta multipla o prova di laboratorio o esercitazione al computer.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione del livello minimo accettabile verranno indicati dal docente nel contratto formativo.
Contenuti: La famiglia:
- Il concetto di famiglia e i cambiamenti culturali;
- Tipologie di famiglia;
- Ruoli e funzioni all’interno della famiglia;
- Famiglia funzionale e disfunzionale;
- La relazione e la promozione della salute con la famiglia.

- Le principali cause di morte in età pediatrica;
- Fattori o cause che influenzano il mantenimento della salute;
- Interventi di prevenzione per migliorare la salute del bambino;
- Il ruolo dell’infermiere nell’educazione alla salute del bambino e della famiglia;
- L’assistenza di comunità.

- Valutazione delle condizioni cliniche dei bambini malati per ottenere una riduzione delle complicanze.
- Adesione al trattamento terapeutico e riabilitativo e la riduzione degli effetti indesiderati dei farmaci.
- Promozione e utilizzo razionale e pertinente dei servizi socio-sanitari.
- Sviluppo di un modello di organizzazione assistenziale centrato sulla famiglia e cooperazione tra le diverse figure sociali e sanitarie (medici, infermieri, insegnanti, servizi sociali, volontariato, ecc.).
- La costruzione di un piano educativo personalizzato.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, laboratori, esercitazioni in aula, se indicato dal docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Indicazioni sui materiali di studio verranno indicate dal docente nel contratto formativo.

La bibliografia di riferimento verrà indicata dal docente nel contratto formativo.
Testi di riferimento: