Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE)
Insegnamento
ETIOPATOGENESI DELLE MALATTIE
MEN1033923, A.A. 2011/12

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE)
ME1854, ordinamento 2011/12, A.A. 2011/12
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ETIOPATHOGENESIS OF THE DISEASE
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CASTELFRANCO VENETO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile KALLIOPI PILICHOU MED/08
Altri docenti PAOLO BOSCOLO RIZZO MED/31
MARIA CRISTINA DA MOSTO MED/31

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari cliniche MED/31 4.0
CARATTERIZZANTE Scienze medico-chirurgiche MED/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 10.0 100 150.0

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 ETIOPATOGENESI DELLE MALATTIE 01/10/2018 30/09/2019 PILICHOU KALLIOPI (Presidente)
BOSCOLO RIZZO PAOLO (Membro Effettivo)
DA MOSTO MARIA CRISTINA (Membro Effettivo)
5 ETIOPATOGENESI DELLE MALATTIE 01/10/2017 30/09/2018 PILICHOU KALLIOPI (Presidente)
DA MOSTO MARIA CRISTINA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Registrazione delle prove d'esame dei Corsi del primo semestre
Risultati di apprendimento previsti: Il Corso introduce lo studente alla complessità dei fenomeni patologici. Al termine delle lezioni lo studente dovrà aver compreso: 1) che lo stato di malattia consegua all'interazione di cause interne od esterne con i meccanismi di regolazione dell'organismo; 2) che l'innesco dei circuiti omeostatici può concorrere al processo di malattia; 3) gli esempi clinici ed anatomici paradigmatici utilizzati per spiegare i meccanismi patologici fondamentali.
Contenuti: Le lezioni verteranno sui seguenti gruppi di argomenti:
1) Introduzione alla Patologia Generale. 2) Patologia cellulare. 3) Le risposte integrate tessutali alle lesioni. 4) Le risposte integrate organismiche alle lesioni. 5) Agenti biologici e Patologia iatrogena.
Programma: Insegnamento di PATOLOGIA GENERALE
1) Introduzione alla Patologia Generale: la metodologia scientifica nelle attività sanitarie. Concetto di ottimalità (minimo dispendio energetico/rendimento) in patologia. Etiologia generale: definizioni di agente patogeno (noxa), lesione primaria, periodo di latenza, lesione anatomico/funzionale, Malattia. Stati e processi patologici. Patologie monocausali e molteplicità etiologica. Causa, concause, fattori di rischio. Predisposizione ed esposizione. Effetti fisiologici e patologici locali e sistemici delle Noxae. Criteri di classificazione degli agenti interni ed esterni di patologia. Patologia genetica germinale e somatica. Effetti sistemici dei traumi: Lo shock post-traumatico e la sindrome politraumatica.
2) Patologia cellulare. Adattamenti cellulari ai cambiamenti dell’ambiente. Lesioni reversibili ed irreversibili.
3) Le risposte integrate tessutali alle lesioni. Fisiologia e patologia infiammatoria. Mediatori chimici dell'infiammazione. Fenomeni vascolari dell’infiammazione. Cellule implicate nell’infiammazione. Evoluzione della risposta infiammatoria: l'infiammazione acuta e cronica. Processi rigenerativi e riparativi. Guarigione delle ferite per prima o per seconda intenzione. L’infiammazione cronica istogena.
4) Le risposte integrate organismiche alle lesioni: il sistema immunitario. Antigeni ed anticorpi. Le basi cellulari della memoria immunitaria e dell’anticorpopoiesi. Gammaglobuline e struttura degli anticorpi. Vaccinazioni e sieroprofilassi. Concetti di: Immunopatologia, Immunodeficienza, Ipersensibilità, Autoimmunità. Ipersensibilità di I tipo o anafilattica: patogenesi e manifestazioni cliniche dello shock anafilattico da farmaci. Ipersensibilità di II tipo o citopatica: gruppi sanguigni ed incompatibilità trasfusionali.
5) Agenti biologici. Malattie non-infettive ed infettive. Concetti di: contaminazione, infezione, malattia infettiva. Sintomatologia locale e sistemica. Patogenesi e Prevenzione generale delle malattie infettive. Esempi paradigmatici di patologie da agenti biologici: Tetano. Tubercolosi. Infezioni ospedaliere. Patologia iatrogena.
Testi di riferimento: Kumar V, Abbas AK, Fausto N, Aster JC, Robbins e Cotran- Le basi patologiche delle malattie (Patologia Generale). --: Elsevier, 2010. VIII edizione
Giuseppe Ficarra, Manuale di Patologia e Medicina Orale. --: McGraw-Hill, 2001. II edizione Cerca nel catalogo
Metodi didattici: Il corso viene svolto secondo le seguenti modalità: a) Lezioni frontali(56 ore); b) Test di apprendimento (4 ore); c) auto-apprendimento (80 ore).
Metodi di valutazione: Sessanta risposte a scelta multipla, selezionate da un elenco di 200 domande condordate durante il ciclo delle lezione. In 60 minuti: A, Rispondere a 45 domande su 60 e B, Discutere l’immagine da preparato istopatologico.
Altro: