Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
Insegnamento
SCIENZE TECNICHE AUDIOPROTESICHE 2
MEP3051597, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
ME1856, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AUDIOPROTHESIC SCIENCE TECHNIQUES 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ALESSANDRO RINALDO
Altri docenti ALESSANDRO MARTINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze e tecniche audioprotesiche MED/32 3.0
CARATTERIZZANTE Scienze e tecniche audioprotesiche MED/50 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 7.0 70 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Sede di Padova 01/10/2018 30/09/2019 VECCHINI SARA (Presidente)
BOVO ROBERTO (Membro Effettivo)
7 Sede di Treviso 01/10/2018 30/09/2019 RINALDO ALESSANDRO (Presidente)
BOVO ROBERTO (Membro Effettivo)
6 Sede di Padova 01/10/2017 30/09/2018 VECCHINI SARA (Presidente)
MARTINI ALESSANDRO (Membro Effettivo)
5 Sede di Treviso 01/10/2017 30/09/2018 RINALDO ALESSANDRO (Presidente)
MARTINI ALESSANDRO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza necessaria per eseguire la corretta scelta di un algoritmo prescrittivo per un paziente ipoacusico, la modifica del target dell'amplificazione acustica, le misure di verifica del beneficio protesico e la soddisfazione del paziente.
Conoscenze di Anatomia e Fisiologia dell'orecchio, audiologia di base.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Parte di Audioprotesi: di far acquisire allo studente per mezzo dello studio delle misure di audiometria protesica per soglia Mcl Ucl, con particolare riguardo alle misure In-Situ in dB Spl e all'interpretazione del campo dinamico residuo utile alla protesizzazione per gli adulti collaboranti, le strategie necessarie per correggere una perdita uditiva. Lo studente avrà le conoscenze per effettuare l'adattamento protesico utilizzando lo studio del range dinamico uditivo residuo, i software di programmazione protesica e il counseling audioproesico (strategie del periodo di verifica, best fitting e questionari rivolti al monitoraggio dell'efficacia protesica e della soddisfazione del paziente).

Parte di Audiologia: fornire allo studente la capacità di collaborare alle valutazioni preoperatorie di eseguire il fitting e il mappaggio post operatorio.
Modalita' di esame: Prova scritta con quesiti aperti e a risposta multipla.
Criteri di valutazione: Voto in trentesimi.
Contenuti: PArte di Audioprotesi
Unità 1: Audiometria diagnostica e audiometria protesica.
L'audiometria audioprotesica in dB Spl e relative conversioni.
Misure di Mcl Low e High metodiche di rilevazione.
Loudness scaling metodica dell'esame e analisi dei risultati.
Unità 2: Misure audioprotesiche di verifica funzionale.
Verifica dei valori di Fitting Protesico: verifiche soggettive e oggettive. Misure in-Vivo: modulo REM.
I test con accoppiatore: RECD.
Strumentazione e analizzatori di spettro Visible Speech; L'orecchio elettronico.
Unità 3: Il counseling: identificazione, valutazione, obiettivi, selezione protesica, adattamento iniziale,regolazioni successive e indicazioni uso e manutenzione.
Applicazione protesica di base: scelta dell'algoritmo e uso del software per la regolazione e l'elaborazione del fitting protesico.
Unità 4: Applicazione proteseica avanzata: uso dell'audiometrie protesiche in dB Spl sopraliminari e range dinamico uditivo residuo per il fitting protesico.
Teoria della normalizzazione delle loudness: analisi psicoacustica.
Determinazione dei fattori di compressione: Rcf low e Rcf high.
Formule per la normalizzazione della loudness e applicazione del calcolo nella pratica protesica: correzioni e compensazioni teoriche.
Il Fine tuning: tecniche manuali e gestite del software.

Unità 5: Introduzione all'uso dei questionari: tempistica e modalità di somministrazione.
Questionario di handicap uditivi per la persona anziana. Versione Screening (HHIE-S; Ventry & Weinstein, 1983).
Questionario per le difficoltà di comunicazione per la persona adulta. Versione Screening:Scala di Denver (Alpiner e collaboratori nel 1971 Università di Denver).
Questionario per le difficoltà di comunicazione per la persona adulta. Versione Screening:Test di Sanders (1975).
Questionario APHAB (Abbreviated Profile of Hearing Aid Benefit). Versione Screening:(Cox e Alexander 1995).
Questionario Cosi. Dillon e col. (National Acoustics Laboratories NAL Australia 1990).
Questionario GHABP. (Gatehouse;Colloquio sulla Disabilità d’udito e sul Beneficio Protesico (HDABI), sviluppato nel 1997-1998.

Parte di Audiologia:
L'obiettivo del corso è far conoscere nuove tecnologie di protesizzazione implantologiche con riferimento a protesi impiantabili osteointegrate, protesi impiantabili dell'orecchio medio, impianti cocleari e impianti cocleari del tronco encefalico. Particolare attenzione verrà posta ai criteri di inclusione ed esclusione, ai risultati attesi per diverse tipologie di pazienti (soglie audiometriche, diagnosi di sordità) e alle metodologie di fitting e mappaggio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Fornire allo studente le competenze utili ad operare in un ambiente di lavoro e in collaborazione con equipe medica.
Presentazioni in power point.
Lavori di gruppo per l'analisi di casi clinici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense dei docenti,appunti dalle lezioni materiali on line.
Testi di riferimento:
  • Harvey Dillon, Hearing Aids. --: --, --.
  • Ing.Cotrona – Prof.Walter Livi, L'adattamento degli apparecchi acustici. --: --, --.
  • Martini Alessandro, Prosser Silvano, Argomenti di Audiologia. Torino: Omega, 2013.