Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Insegnamento
PROGETTAZIONE DIDATTICA E METODI DI INDAGINE IN CONTESTI EDUCATIVI (C.I.)
SFO2045556, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (Ord. 2011)
SF1333, ordinamento 2011/12, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum SCIENZE DELL'EDUCAZIONE [002PD]
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DIDACTIC PLANNING RESEARCH METHODS IN EDUCATIONAL CONTEXTS (C.I.)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione Italiano
Sede --
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BIANCA MARIA VARISCO

Moduli che appartengono al corso integrato
Codice Insegnamento Responsabile
SFO2045558 METODI DI INDAGINE IN CONTESTI EDUCATIVI (MOD. B) BIANCA MARIA VARISCO
SFO2045557 PROGETTAZIONE DIDATTICA (MOD. A) MARINA SANTI

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione  
Anno di corso  

Calendario
Inizio attività didattiche --
Fine attività didattiche --
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 ZANATO ORIETTA (Presidente)
AQUARIO DEBORA (Membro Effettivo)
BIASUTTI MICHELE (Membro Effettivo)
TOFFANO EMANUELA (Membro Effettivo)
2 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 ZANATO ORIETTA (Presidente)
AQUARIO DEBORA (Membro Effettivo)
BIASUTTI MICHELE (Membro Effettivo)
LIBRALATO GIOVANNI (Membro Effettivo)
TOFFANO EMANUELA (Membro Effettivo)
1 Commissione 2013/2014 01/10/2013 30/09/2014 SANTI MARINA (Presidente)
AQUARIO DEBORA (Membro Effettivo)
GRION VALENTINA (Supplente)

Syllabus: METODI DI INDAGINE IN CONTESTI EDUCATIVI (MOD. B)
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Il corso si propone di sviluppare negli studenti/esse conoscenze e competenze di base sui nodi concettuali e sulle procedure propri dei principali disegni di ricerca in ambito educativo-didattico (quantitativo, qualitativo e misto).
Contenuti: Il corso si propone di offrire un’analisi ragionata e critica delle metodologie quantitative, qualitative, miste) di ricerca empirica in campo educativo, collegandole ai rispettivi paradigmi psico-pedagogici di riferimento.

Programma: a)Presupposti, sviluppi e applicazioni del paradigma oggettivista e di quello costruttivista sociale alle pratiche di apprendimento-insegnamento e alle metodologie di ricerca su di esse;
b)Analisi e sviluppo di disegni di ricerca quantitativi (dal disegno propriamente sperimentale a quello semi-sperimentale), qualitativi (dall'analisi di caso alla ricerca etnografica)e misti.
Testi di riferimento: B.M. VARISCO, Costruttivismo socio-culturale. Genesi filosofiche, sviluppi psico-pedagogici, applicazioni didattiche. Roma: Carocci, 2002. Introduzione, capp. 1, 2, §§ 3.1, 3.8 Cerca nel catalogo
B.M. VARISCO, Metodi della ricerca educativa, in A. Arace et alii, La formazione degli insegnanti. Scienze dell’Educazione e nuova professionalità do. Torino: UTET, 2002. pp. 239-291.
P. SORZIO, La ricerca qualitativa in educazione. Problemi e metodi. Roma: Carocci, 2005. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Si raccomanda di presentarsi alle prove scritte e ai colloqui integrativi SOLO se SERIAMENTE PREPARATI/E!
E-mail docente: bianca.varisco@unipd.it
Sede di ricevimento: via B. Pellegrino, 28
Tel. 049-8271727 telefonare esclusivamente durante l’orario di ricevimento (venerdì ore 14-18)
Metodi didattici: Lezioni frontali ed esercitazioni durante lo svolgimento del corso.
Metodi di valutazione: Agli studenti saranno somministrate prove scritte (quesiti a semiaperte e aperte). Durante la prova integrativa (obbligatoria in caso di scritto insufficiente ma non inferiore a 16/30, opzionale in caso contrario) gli/le studenti/esse dovranno affrontare nuovamente le questioni inevase o risolte in modo insufficiente nella precedente prova scritta. I protocolli scritti saranno visionabili durante l’orario di ricevimento della docente.
Altro: