Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE POLITICHE
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (C.I.)
SPO2043127, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum STORIA E POLITICA INTERNAZIONALE [003PD]
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF INTERNATIONAL RELATIONS
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione Italiano
Sede --
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LORENZO MECHI SPS/06

Moduli che appartengono al corso integrato

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione  
Anno di corso  

Calendario
Inizio attività didattiche --
Fine attività didattiche --
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus: IL SISTEMA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI NELLA PRIMA META' DEL XX SECOLO (MOD. A)
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Il corso mira a fornire allo studente una conoscenza di base delle vicende che caratterizzarono il contesto europeo e internazionale nel periodo che va dall'unificazione tedesca alla seconda guerra mondiale.
Contenuti: Il corso si concentrerà sull'evoluzione delle dinamiche internazionali del periodo 1870-1945, con alcuni cenni iniziali sui decenni precedenti. La dimensione diplomatica, che rimarrà costantemente al centro della trattazione, sarà spiegata anche con riferimento alle dinamiche interne, soprattutto quelle delle maggiori potenze europee e, a partire dagli ultimi anni del 19° secolo, degli Stati Uniti d'America.
Programma: Durante il corso saranno affrontati i seguenti argomenti:
1) Il sistema internazionale dal Congresso di Vienna all'unificazione tedesca
2) La stabilità europea dopo Sedan: la diplomazia bismarckiana
3) La seconda rivoluzione industriale e la fase dell'imperialismo (con approfondimenti su Germania, Regno Unito, Francia e Stati Uniti)
4) Il primo decennio post-bismarckiano e l'inizio della Welt-politik
5) Le crisi di inizio secolo e il consolidarsi dei fronti contrapposti in Europa
6) La diplomazia della prima guerra mondiale (con approfondimenti sulle vicende russe e sulle posizioni USA)
7) L'assetto di Versailles e le tensioni dei primi anni 20
8) Il Piano Dawes, il trattato di Locarno e la stabilizzazione europea
9) La Grande Crisi e il crollo del sistema di Versailles
10) La politica estera della Germania nazista e le reazioni delle altre potenze europee (con approfondimenti su Gran Bretagna, Francia, URSS e Italia)
11) La diplomazia durante la fase europea della guerra
12) La guerra globale e la diplomazia dei Tre Grandi
Testi di riferimento: Guido Formigoni, Storia della politica internazionale nell'età contemporanea. Bologna: Il Mulino, 2000. pp. 79-365 (capp. 2-3-4-5) + sola lettura del cap. 1 (ovviamente va bene anche l'edizione 2006, adeguando i nn. di pagg.) Cerca nel catalogo
Erik Goldstein, Gli accordi di pace dopo la grande guerra, 1919-1925. Bologna: Il Mulino, 2005. Cerca nel catalogo
Metodi didattici: Lezioni frontali affiancate da alcuni seminari di approfondimento.
Metodi di valutazione: Esame scritto con domande a risposta aperta
Altro:


Syllabus: IL SISTEMA INTERNAZIONALE DALLA GUERRA FREDDA AL MONDO MULTIPOLARE (MOD. B)
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Il corso mira a fornire allo studente una conoscenza di base delle vicende che caratterizzarono il contesto internazionale nel periodo che va dalla seconda guerra mondiale alla fine della guerra fredda.
Contenuti: Il corso si concentrerà sull'evoluzione delle dinamiche internazionali del periodo 1945-1991, concludendo con qualche cenno sui caratteri generali della fase successiva. La dimensione diplomatica, che rimarrà costantemente al centro della trattazione, sarà spiegata anche con riferimento alle dinamiche interne dei principali attori del periodo considerato, come gli Stati Uniti d'America, l'Unione Sovietica, alcuni dei maggiori paesi europei e asiatici.
Programma: Durante il corso saranno affrontati i seguenti argomenti:
1) Dalla Grande Alleanza antifascista alla guerra fredda (1945-1947)
2) La guerra fredda e la costruzione dei blocchi contrapposti (1947-1953)
3) La “prima distensione” e il congelamento della situazione europea (1953-1956)
4) La decolonizzazione e la “coesistenza competitiva” (1956-1962)
5) Le turbolenze interne ai due blocchi e l’avvio della distensione (1962-1968)
6) La fase culminante della distensione (1968-1975)
7) Le trasformazioni economiche internazionali degli anni 70
8) La ripresa del conflitto bipolare (1975-1980)
9) La prima Amministrazione Reagan e la "seconda guerra fredda" (1980-1984)
10) Il crollo del sistema sovietico e la fine della guerra fredda (1984-1991)
11) I caratteri del sistema internazionale nell’età globale
Testi di riferimento: William R. Keylor, Un mondo di nazioni. L'ordine internazionale dopo il 1945. Milano: Guerini scientifica, 2007. Cerca nel catalogo
Metodi didattici: Lezioni frontali affiancate da alcuni seminari di approfondimento.
Metodi di valutazione: Esame scritto con domande a risposta aperta.
Altro: