Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
GIURISPRUDENZA
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
STRAFRECHT
GIM0019245, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA
GI0270, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ITALIAN CRIMINAL LAW
Sito della struttura didattica http://www.giuri.unipd.it/~giurisprudenza/FOV2-0001AD60/FOV2-0001BC46/FOV2-0001AD6B/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione TEDESCO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARGARETH HELFER

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GIM0019245 STRAFRECHT -- GI0270

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/17 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Conoscenza degli istituti giuridici più importanti della parte generale e di alcune figure di reato della parte speciale del diritto penale italiano in una prospettiva comparatistica con la legislazione penale tedesca e austriaca.
La previsione dell'insegnamento in lingua tedesca comporta che particolare attenzione sarà dedicata alla terminologia giuridica tedesca e italiana.

Contenuti:
Programma: Principi fondamentali del diritto penale

Parte generale: nesso causale; le cause di giustificazione; il dolo; la colpa; la preterintenzione; la responsabilità oggettiva; l'imputabilità; l'errore; le forme di manifestazione del reato (tentativo e concorso di persone nel reato); la pena; le misure di sicurezza.

Parte speciale: reati contro la persona (le diverse forme di omicidio (con riguardo all’omicidio del consenziente trattamento più approfondito della problematica dell’eutanasia), percosse, lesioni personali); reati contro la personalità individuale (riduzione in schiavitù, prostituzione minorile, pornografia minorile); reati contro la libertà personale (delitti sessuali); reati contro la libertà morale, in particolare il delitto degli atti persecutori (stalking); reati contro il patrimonio; reati contro l’ordine pubblico, in particolare reati di associazione di tipo mafioso; reati contro l’incolumità pubblica, in particolare la fattispecie di cagionamento colposo di valanga.
Testi di riferimento:
Metodi didattici: Lezioni frontali. Discussioni. Esercitazioni.
Lingua d’insegnamento:
Tedesco (all’occorrenza spiegazioni anche in lingua italiana)

Metodi di valutazione: Prova orale.
Altro: Testi di riferimento:

Per la parte generale:
Ronco M. (opera diretta da), Commentario Sistematico al Codice Penale, vol. II, tomo I, Il reato: Struttura del fatto tipico. Presupposti oggettivi e soggettivi dell'imputazione penale. Il requisito dell'offensività del fatto, Bologna 2007.
Ronco M. (opera diretta da), Commentario Sistematico al Codice Penale, vol. II, tomo II, Il reato: Cause di esclusione e di estinzione del reato. Forme di manifestazione e concorso di reati, Bologna 2007.
Ronco M. (opera diretta da), Commentario Sistematico al Codice Penale, vol. III, Persone e sanzioni: Presupposti soggettivi. Previsione, comminazione ed esecuzione delle sanzioni penali, Bologna 2006.
Riz, Lineamenti di diritto penale, Padova, 2012.
Fiandaca/Musco, Diritto penale. Parte generale, Bologna, 2010.
Kienapfel/Hoepfel/Kert, Grundriss des oesterreichischen Strafrechts - Allgemeiner Teil, Wien, 2012.
Fuchs, Oesterreichisches Strafrecht. Allgemeiner Teil, Wien, 2012.
Schoenke/Schroeder, Strafgesetzbuch. Kommentar, 28. Auflage, Muenchen, 2010.
Fischer, Strafgesetzbuch und Nebengesetze, Muenchen, 2013.
Maiwald M., Einfuehrung in das italienische Strafrecht und Strafprozessrecht, Franfurt a.M.,2009.

Per la parte speciale:
Fiandaca/Musco, Diritto penale. Parte speciale - I delitti contro la persona, vol. II, tomo I, Bologna, 2010.
Fiandaca/Musco, Diritto penale. Parte speciale - I delitti contro il patrimonio, vol. II, tomo II, Bologna, 2009.
Schwaighofer/Venier, Oesterreichisches Strafrecht. Besonderer Teil I (§§ 75 bis 168e StGB), Wien, 2012.
Schwaighofer, Oesterreichisches Strafrecht. Besonderer Teil II (§§ 169 bis 321 StGB), Wien, 2012.


QUESTO INSEGNAMENTO E' IMPARTITO SOLO PRESSO LA SEDE DI PADOVA