Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
GIURISPRUDENZA
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO PRIVATO DELL'UNIONE EUROPEA
GIN1031861, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2008)
GI0270, ordinamento 2008/09, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION PRIVATE LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCA BENATTI IUS/02

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GIN1031861 DIRITTO PRIVATO DELL'UNIONE EUROPEA FRANCESCA BENATTI GI0270

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 A.A. 2018/19 sede di Padova 27/05/2019 30/09/2019 GIARDINI FEDERICA (Presidente)
CERDONIO CHIAROMONTE GIULIANA (Membro Effettivo)
ZANUZZI ANNA CHIARA (Membro Effettivo)
ANDREOLA EMANUELA (Supplente)
BINATO GIULIA (Supplente)
CEOLIN MATTEO (Supplente)
DE BELVIS ELISA (Supplente)
GIROLAMI MATILDE (Supplente)
GOLFETTO GIOVANNA (Supplente)
5 A.A. 2018/19 sede di Padova 15/02/2019 26/05/2019 GIARDINI FEDERICA (Presidente)
CERDONIO CHIAROMONTE GIULIANA (Membro Effettivo)
ZANUZZI ANNA CHIARA (Membro Effettivo)
ANDREOLA EMANUELA (Supplente)
CEOLIN MATTEO (Supplente)
DE BELVIS ELISA (Supplente)
GIROLAMI MATILDE (Supplente)
GOLFETTO GIOVANNA (Supplente)
4 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 14/02/2019 GIARDINI FEDERICA (Presidente)
CERDONIO CHIAROMONTE GIULIANA (Membro Effettivo)
ZANUZZI ANNA CHIARA (Membro Effettivo)
ALLEGRO STEFANIA (Supplente)
ANDREOLA EMANUELA (Supplente)
CEOLIN MATTEO (Supplente)
DE BELVIS ELISA (Supplente)
GIROLAMI MATILDE (Supplente)
GOLFETTO GIOVANNA (Supplente)
3 A.A. 2017/18 sede di Padova 02/10/2017 30/09/2018 BENATTI FRANCESCA (Presidente)
GIARDINI FEDERICA (Membro Effettivo)
ZANUZZI ANNA CHIARA (Membro Effettivo)
CEOLIN MATTEO (Supplente)
2 A.A. 2016/17 sede di Padova 03/10/2016 30/09/2017 BENATTI FRANCESCA (Presidente)
GIARDINI FEDERICA (Membro Effettivo)
ZANUZZI ANNA CHIARA (Membro Effettivo)
CEOLIN MATTEO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto privato 1.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è volto a esaminare i caratteri del diritto privato dell'Unione Europea e la sua incidenza sul diritto interno a livello di fonti e di regole. In questa prospettiva saranno esaminati i tentativi di unificazione, le ragioni di determinate scelte di policy e i possibili sviluppi. Il corso si concentra in modo critico sull'analisi dei principali istituti civilistici.
Modalita' di esame: Prova scritta.
Per i frequentanti prova orale.
Criteri di valutazione:
Contenuti: I Nozione di diritto privato europeo: fonti e tecniche di armonizzazione.
II Il contratto: analisi della disciplina comune ai paesi dell'Ue e ai progetti di unificazione in corso. Analisi del regolamento del CESL.
III La responsabilità civile: esame del processo di armonizzazione e dei possibili sviluppi.
IV La disciplina della concorrenza.
V Saranno svolti alcuni approfondimenti dedicati a temi di attualità del diritto privato europeo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 7 ore di attività frontale (lezioni e seminari) da svolgersi in aula.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi di riferimento per gli STUDENTI FREQUENTANTI:
oltre agli argomenti ed agli approfondimenti svolti a lezione, materiali di studio e lettura (legislativi, giurisprudenziali e dottrinali) saranno indicati agli studenti durante il Corso di lezioni e messi a disposizione

Testi di riferimento per gli studenti NON FREQUENTANTI(la parte da svolgere deve essere concordata con il docente):

G. Benacchio, Diritto privato della Comunità Europea, Padova, Cedam, 2013

in alternativa

Manuale di diritto privato europeo, a cura di C. Castronovo-S. Mazzamuto. Giuffré, 2007

in alternativa

Alpa, Diritto privato europeo, Giuffè, 2016
Testi di riferimento: