Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 1 (C.I.)
MEO2046826, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)
ME1729, ordinamento 2009/10, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL-SURGICAL SPECIALTIES 1ST
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)

Docenti
Responsabile RENATO RAZZOLINI


Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 28/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 1 - COMMISSIONE D' ESAME 2018/2019 01/10/2018 31/12/2019 SPAGNOLO PAOLO (Presidente)
MENEGOLO MIRKO (Membro Effettivo)
PERAZZOLO MARRA MARTINA (Membro Effettivo)
REA FEDERICO (Membro Effettivo)
VIDA VLADIMIRO (Membro Effettivo)
7 SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 1 - COMMISSIONE D' ESAME 2017/2018 - LOGISTICA DI TREVISO 01/10/2017 31/12/2019 TONA FRANCESCO (Presidente)
MARULLI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
SPAGNOLO PAOLO (Membro Effettivo)
6 SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 1 - COMMISSIONE D' ESAME 2016/2017 - LOGISTICA DI TREVISO 01/10/2016 31/12/2019 TONA FRANCESCO (Presidente)
MARULLI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
SPAGNOLO PAOLO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze approfondite e verificate di anatomia e fisiologia umana e di patologia generale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il progetto didattico che anima il corso integrato di SMC1 è basato sull'esigenza di affrontare l’insegnamento delle malattie cardiovascolari e polmonari in modo interdisciplinare. L'interdisciplinarità medico-chirurgica è ormai una via obbligata nello studio di queste patologie che oggi, e nel prossimo futuro, rappresentano importanti cause di morbilità e mortalità nel mondo occidentale con conseguenti oneri rilevanti per i sistemi sanitari. Nell'ultimo decennio, vi è stato un notevole avanzamento delle conoscenze e delle tecnologie nel campo delle malattie cardiovascolari e polmonari e spesso questi progressi hanno coinvolto in maniera competitiva l’attività medica e quella chirurgica con la ricerca di tecniche messe appunto dal clinico e dal chirurgo aventi lo steso obiettivo finale. L’interdisciplinarità medico-chirurgica nell'ambito delle malattie cardiovascolari e polmonari è diventata una via obbligata anche in considerazione della diffusione di queste nuove tecnologie e della loro scelta applicativa. Il corso integrato di SMC1 attraverso l’integrazione di insegnamenti diversi di area clinica, chirurgica e dei servizi, ha come obiettivo formativo generale la realizzazione dell’insegnamento integrato delle malattie di cuore, polmoni e vasi.

Programma:
- Nuovi scenari in Cardiologia.
- Anatomia e fisiologia del cuore.
- Malattia reumatica.
- Patologie acquisite e congenite della valvola mitrale (stenosi mitralica, prolasso mitralico, valvola paracadute).
- Patologia ostruttiva dell’efflusso sinistro.
- Valvola aortica bicuspide.
- Coartazione aortica.
- Cardiopatia ischemica: epidemiologia, fisiopatologia clinica e terapia degli eventi ischemici acuti e cronici, prevenzione.
- Miocarditi e Pericarditi.
- Endocarditi infettive.
- Miocardiopatie: Dilatativa, Ipertrofica, Restrittiva, Aritmogene.
- Ipertensione polmonare e nuovi trattamenti. Embolia polmonare.
- Cardiopatie congenite: epidemiologia, fisiopatologia e classificazione.
- Cardiopatie con normoflusso (stenosi polmonare).
- Cardiopatie con iperafflusso (Difetto setto interatriale, pervietà del forame ovale, difetto del setto iperventricolare, pervietà del Dotto di Botallo).
- Cardiopatie con ipoafflusso (Tetralogia di Fallot).
- Trasposizione dei grandi vasi.
- Malattia di Ebstein.
- Cuore Univentricolare e intervento di Fontan.
- Scompenso cardiaco, note epidemiologiche, cliniche e terapeutiche.
- Scompenso cardiaco ed insufficienza renale.
- Cardiopatie di genere – Cardiopatia e gravidanza: Menopausa, rischi cardiovascolari e terapia sostitutiva.
- Morte improvvisa.
- Tumori cardiaci.
- Spirometria e Emogasanalisi
- Malattie interstiziali del polmone (Clinica).
- Fisiopatologia 1.
- Polmoniti.
- Fisiopatologia 2.
- Patologie della pleura.
- Traumatologia del torace.
- Carcinoma polmonare.
- Carcinoma polmonare anatomia patologica.
- BPCO (Broncopneumopatia cronica ostruttiva).
- Patologia del mediastino.
- Trapianto polmonare.
- Malattie interstiziali.
- Assistenza cardiochirurgica pediatrica.
- Chirurgia delle Cardiopatie congenite semplici.
- Chirurgia delle cardiopatie congenite complesse.
- Circolazione extracorporea + coronarici.
- Trapianto cardiaco, assistenze meccaniche.
- Chirurgia delle Valvulopatie.
- Patologia e semeiotica vascolare.
- Le arteriopatie obliteranti degli arti inferiori.
- Insufficienza cerebro vascolare (I.C.V.).
- Aneurismi dell'aorta addominale.
- Aneurismi dell'aorta toracica.
- Sindrome aortica acuta.
- Patologia dei rami viscerali.

Per eventuali descrizioni più dettagliate del programma si rimanda al Syllabus del singolo Responsabile di modulo del corso integrato.
Modalita' di esame: L’esame consiste in una prova orale che verterà su tutti gli argomenti del corso integrato. Il giudizio sarà unico e complessivo e sarà espresso in trentesimi.

E possibile consultare le date degli appelli d'esame anche sul sito del DCTV, sezione "Didattica e Comunicazione"--> "Meeting", reperibile al sito internet: http://www.dctv.unipd.it/meeting-del-dipartimento
Criteri di valutazione: Al termine del corso lo studente deve essere in grado di:

- Conoscere i meccanismi fisiopatologici fondamentali e riconoscere i principali quadri clinici, anatomo–patologici e di diagnosi di cardiopatie congenite ed acquisite, delle malattie vascolari periferiche arteriose e venose, dell’insufficienza respiratoria acuta e cronica, e delle malattie infiammatorie, infettive e neoplastiche del polmone.

- Conoscere il corretto impiego delle tecniche diagnostiche necessarie a stabilire le indicazioni al trattamento medico o alla terapia interventistica o chirurgica.

- Conoscere i principali tipi di intervento chirurgico nelle patologie sopra descritte e le problematiche relative.

Saranno valutate:
la conoscenza di base;
la capacità di integrare le conoscenze;
la chiarezza espositiva;
l'appropriatezza del linguaggio