Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
INGEGNERIA
INGEGNERIA MECCANICA
Insegnamento
GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI E PRODUTTIVI
INN1028938, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA MECCANICA
IN0518, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese OPERATIONS AND SUPPLY CHAIN MANAGEMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROBERTO PANIZZOLO ING-IND/35

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/35 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 anno accademico 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 PANIZZOLO ROBERTO (Presidente)
BIAZZO STEFANO (Membro Effettivo)
GARENGO PATRIZIA (Supplente)
3 anno accademico 2013/2014 01/10/2013 30/09/2014 PANIZZOLO ROBERTO (Presidente)
BIAZZO STEFANO (Membro Effettivo)
GARENGO PATRIZIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: La conoscenza dei concetti fondamentali forniti nel corso di Economia e Organizzazione Aziendale relativi alla contabilità generale e industriale e al budget sono di aiuto per meglio comprendere gli argomenti presentati in questo corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Dopo aver superato l’esame si ritiene che lo studente sia in grado di:
- comprendere le diverse tipologie di sistemi produttivi
- elaborare una pianificazione della produzione coerente con la domanda del mercato
- gestire in maniera ottimale le giacenze e i flussi di materiali
- schedulare le risorse produttive
- ottimizzare le attività produttive secondo i principi e gli strumenti della produzione snella
Modalita' di esame: Prova scritta e prova orale
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si basa sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole
Contenuti: Tipi di sistemi produttivi e modalità di risposta alla domanda del mercato
La formulazione dei piani di produzione: dal piano aggregato di lungo termine al piano dettagliato di breve termine
La gestione dei materiali nel sistema operativo aziendale: il metodo del punto di riordino
La gestione dei materiali nel sistema operativo aziendale: la procedura MRP (Material Requirements Planning)
La pianificazione dei fabbisogni di capacità produttiva: logica di funzionamento e parametri di regolazione della procedura CRP (Capacity Requirements Planning)
La pianificazione dei fabbisogni di capacità: logica di funzionamento e parametri di regolazione degli schedulatori a capacità finita
Il Rilascio degli Ordini e il Controllo degli Avanzamenti: sistemi push e sistemi pull
Tecniche di Scheduling
Principi e strumenti della produzione snella
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, esercitazioni in aula, discussioni di casi di studi
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Libro di testo + altro materiale disponibile nel sito web del corso
Testi di riferimento:
  • De Toni A., Panizzolo R., Villa A., Gestione della Produzione. Milano: ISEDI, 2013. Cerca nel catalogo