Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
INGEGNERIA
INGEGNERIA GESTIONALE
Insegnamento
IMPIANTI INDUSTRIALI
IN04103830, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA GESTIONALE
IN0522, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INDUSTRIAL PLANTS
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DARIA BATTINI ING-IND/17
Altri docenti ALESSANDRO PERSONA ING-IND/17

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria gestionale ING-IND/17 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 2018 01/10/2018 13/02/2020 BATTINI DARIA (Presidente)
PERSONA ALESSANDRO (Membro Effettivo)
9 2017 01/10/2017 13/02/2019 BATTINI DARIA (Presidente)
SGARBOSSA FABIO (Membro Effettivo)
PERSONA ALESSANDRO (Supplente)
8 2016 - dal 14/02/2017 14/02/2017 15/03/2018 PERSONA ALESSANDRO (Presidente)
BOGATAJ DAVID (Membro Effettivo)
SGARBOSSA FABIO (Supplente)
7 2016 01/10/2016 13/02/2017 BATTINI DARIA (Presidente)
SGARBOSSA FABIO (Membro Effettivo)
PERSONA ALESSANDRO (Supplente)
6 2015 01/10/2015 30/09/2016 BATTINI DARIA (Presidente)
SGARBOSSA FABIO (Membro Effettivo)
PERSONA ALESSANDRO (Supplente)
5 2014 01/10/2014 30/09/2015 BATTINI DARIA (Presidente)
SGARBOSSA FABIO (Membro Effettivo)
PERSONA ALESSANDRO (Supplente)
4 2012 01/12/2012 30/09/2013 BATTINI DARIA (Presidente)
PERSONA ALESSANDRO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: L'obiettivo del corso è quello di fornire le conoscenze teoriche di base nel campo dell'analisi, progettazione e gestione di sistemi di assemblaggio flessibili ed ergonomici.
Contenuti: Settimana iniziale introduttiva agli argomenti del corso con un'attività dimostrativa, un seminario e un learning game.

Programma completo dalla seconda settimana:
- Inbound Logistics e Lot Sizing, la tecnica SMED.
- Il concetto di variabilità della domanda. Calcolo delle scorte di sicurezza di moduli e sub-assemblati disponibili per un sistema di assemblaggio di tipo ATO. Calcolo delle scorte di sicurezza dei componenti.
- Part Feeding Problem e il concetto di supermarket. Il Consignment Stock. Problematiche di movimentazione dei materiali discreti e continui all'interno dei sistemi di assemblaggio. Il calcolo del numero di cartellini Kanban.
-Procedura integrata per lo studio di un sistema di assemblaggio flessibile ed ergonomico: fasi principali, obiettivi di ciascuna fase, strumenti disponibili.
-Lean Assembly: principi di base, tecniche rilevanti nel campo industriale e impatto sulle performance. Il Takt Time.
-Il Group Assembly. Procedure quantitative per l'identificazione delle famiglie di assemblaggio costituite da modelli simili. Tecnica PFA, il metodo di King, tecniche di clustering, Single and Complete Linkage e costruzione del Dendogramma.
-Definizione del ciclo caratteristico di assemblaggio e del diagramma delle precedenze combinato di una famiglia di prodotti. Metodi di rappresentazione dei cicli di assemblaggio. -I layout dei sistemi di assemblaggio e scelta del regime di svincolo. I diversi livelli di automazione nei sistemi di assemblaggio.
-Tecniche di rilevamento dei tempi di assemblaggio (cronotecniche, MTM e MOST, il Work Sampling), metodologie di analisi ergonomica delle attività di assemblaggio e normative di riferimento(in particolare metodi OWAS, RULA e Strain Index). Progettazione ergonomica del Work Place e principi di progettazione del micro-layout. Parametri caratteristici di un sistema di assemblaggio.
-Tecniche di bilanciamento di linee di assemblaggio di tipo Single Model a cadenza imposta e non imposta.
-L'euristico di Kottas-Lau.
-Il metodo di Patterson & Albracht.
-Criteri di bilanciamento di sistemi di assemblaggio multi-models e mixed-models. La costruzione del Virtual Average Model. -Sistemi di assemblaggio del tipo tavola rotante multi-giro per bassi volumi produttivi.
-Casi aziendali e seminari.
Programma:
Testi di riferimento: Pareschi, Persona, Ferrari, Regattieri, Logistica Integrata e Flessibile. --: Esculapio, Bologna, --.
Note ai testi di riferimento: Il libro "Logistica Integrata e Flessibile" è consigliato ma non obbligatorio. Il materiale del corso sarà fornito a lezione direttamente dal docente. Il libro funge da completamentamento.
Metodi didattici: Lezioni frontali, casi industriali, seminari e learning game.
Metodi di valutazione: Un esame scritto con 2 quesiti teorici e un esercizio numerico.
Altro: