Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
INGEGNERIA
INGEGNERIA GESTIONALE
Insegnamento
METODI PER LA FINANZA AZIENDALE
INL1000515, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA GESTIONALE
IN0522, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CORPORATE FINANCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCIA TREVISAN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria gestionale ING-IND/35 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 2018 01/10/2018 15/03/2020 TREVISAN LUCIA (Presidente)
VINELLI ANDREA (Membro Effettivo)
FILIPPINI ROBERTO (Supplente)
8 2017 01/10/2017 15/03/2019 TREVISAN LUCIA (Presidente)
VINELLI ANDREA (Membro Effettivo)
FILIPPINI ROBERTO (Supplente)
7 2016 01/10/2016 15/03/2018 TREVISAN LUCIA (Presidente)
VINELLI ANDREA (Membro Effettivo)
FILIPPINI ROBERTO (Supplente)
6 2015 01/10/2015 30/09/2016 TREVISAN LUCIA (Presidente)
VINELLI ANDREA (Membro Effettivo)
FILIPPINI ROBERTO (Supplente)
5 2014 01/10/2014 30/09/2015 TREVISAN LUCIA (Presidente)
VINELLI ANDREA (Membro Effettivo)
FILIPPINI ROBERTO (Supplente)
4 2013 01/10/2013 30/09/2014 TREVISAN LUCIA (Presidente)
VINELLI ANDREA (Membro Effettivo)
FILIPPINI ROBERTO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso prevede due parti. La prima parte presenta gli aspetti macroeconomici che influiscono sulle scelte d'investimento e finanziamento di un'impresa. In particolare si propone di far comprendere come i mercati finanziari rispondano alle politiche economiche e alla pubblicazione dei dati macro condizionando l’evoluzione dello scenario macroeconomico internazionale e quindi condizionando anche l'impresa stessa. La seconda parte si focalizza sulla valutazione dei rischi finanziari (di tasso d'interesse e di cambio) in cui un'impresa incorre nelle sue decisioni operative. Lo studio di casi aziendali metterà in grado gli studenti di utilizzare gli strumenti adatti a limitare tali rischi.
Modalita' di esame: Prova scritta
Criteri di valutazione: La valutazione si baserà sulla comprensione di tutti gli argomenti svolti nel corso, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulle capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole, anche nell'analisi e discussione di casi di studio
Contenuti: PRIMA PARTE
ASPETTI MACROECONOMICI CHE INFLUISCONO SULL’OPERATIVITA’ DELL’IMPRESA:
1. I MERCATI FINANZIARI: Monetario, Obbligazionario, Azionario, Valutario. Il legame tra tassi di interesse e tassi di cambio
2. L’ECONOMIA IN EQUILIBRIO: IL MODELLO IS-LM
3. LE POLITICHE ECONOMICHE: Obiettivi, Strumenti, Effetti sull’equilibrio
4. L’EFFICACIA DELLE POLITICHE ECONOMICHE TENENDO CONTO DELLE ASPETTATIVE: Aspettative sull’inflazione e sui tassi d’interesse
5. L’EFFICACIA DELLE POLITICHE ECONOMICHE IN ECONOMIA APERTA:
Nozioni di base di un’economia aperta. Aspettative sui tassi di cambio. I sistemi di tassi di cambio
6. ANALISI DELLO CONTESTO MACROECONOMICO IN CUI OPERA L’IMPRESA:
COME SI FORMANO OPERATIVAMENTE LE ASPETTATIVE
6.1 Interpretazione del linguaggio di comunicazione delle Banche Centrali: il caso della crisi finanziaria del 2008
6.2 Interpretazione dei dati macroeconomici: annuali, trimestrali, mensili

SECONDA PARTE
STRUTTURA FINANZIARIA DI UN’IMPRESA: VALUTAZIONE E GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI
7. STRUMENTI DI COPERTURA DAL RISCHIO DI TASSO D’INTERESSE: FRA (Forward Rate Agreement), IRS (Interest Rate Swap), Future in tassi d’interesse
8. STRUMENTI DI COPERTURA DAL RISCHIO DI TASSO DI CAMBIO: Forward, Money Market Hedge, Future, Option
9. GESTIONE DELL’ESPOSIZIONE AL RISCHIO DI CAMBIO DI UN’IMPRESA: Operating Exposure: effetti di conversione, effetti competitivi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'apprendimento avviene attraverso la spiegazione dei vari metodi e teorie, accompagnati da esempi pratici e dalla discussione in aula.
Lezioni frontali, presentazioni, analisi e discussioni in classe.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: All'inizio del corso saranno rese disponibili delle dispense che raccolgono i temi trattati a lezione tratti dai testi indicati in blbliografia
Testi di riferimento:
  • Blanchard Olivier, Scoprire la macroeconomia – Vol.I-II. --: Il Mulino, 2006. Cerca nel catalogo
  • Ross S. – Westerfield R. - Jaffe J., Finanza Aziendale. --: Il Mulino, 1998. Cerca nel catalogo
  • John C. Hull, Opzioni, Futures e altri derivati. --: Il sole 24 Ore, 2003. Cerca nel catalogo
  • Cheol S. Eun – Bruce G. Resnik, International Financial Management. --: Irvin /McGraw-Hill, 1998. Cerca nel catalogo