Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
INGEGNERIA
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
Insegnamento
COMPLEMENTI DI MATEMATICA
IN06101595, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
IN0531, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SPECIAL TOPICS IN MATHEMATICS
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CORRADO ZANELLA MAT/03

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN06101595 COMPLEMENTI DI MATEMATICA CORRADO ZANELLA IN0529

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MAT/03 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2012
Fine attività didattiche 26/01/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Familiarità con strutture matematiche e relative tecniche, che possono avere applicazione immediata in diverse aree ingegneristiche.
Contenuti:
Programma: Strutture algebriche di base. Trasformazioni affini e isometrie. Applicazioni lineari e matrici; matrici di cambiamento di base. Autovettori, autovalori e polinomio caratteristico; diagonalizzabilità di matrici. Forme bilineari simmetriche. Matrici ortogonali. Teorema spettrale; applicazioni geometriche del teorema spettrale. Orientazione dello spazio; matrici delle rotazioni elementari. Classificazione delle isometrie. Decomposizione QR per mezzo di matrici di rotazione. Matrici di riflessione. Decomposizione QR per mezzo di matrici di riflessione. Prodotto vettore. Cambiamenti di riferimento e isometrie in coordinate omogenee. Angoli aeronautici; angoli di Eulero. Formula di Rodrigues; rappresentazione di rotazioni in termini di asse-angolo. Il corpo dei quaternioni; rappresentazioni dei quaternioni. Quaternioni e rotazioni nello spazio.

Calcolo combinatorio, permutazioni, combinazioni, coefficiente binomiale, multinomiale, formula di Stirling, identità binomiali, binomio di Newton, teorema multinomiale. Eventi. Evento certo, impossibile, eventi disgiunti, complementare di un evento. Assiomi della probabilità. Principio di inclusione esclusione. Successioni di eventi. Probabilità condizionata. Formula di Bayes. Indipendenza. Variabili aleatorie discrete. Valore atteso e varianza. Variabile binomiale, di Bernoulli, di Poisson, geometrica. Variabili aleatorie continue, densità, funzione di distribuzione. Valore atteso e varianza di una variabile aleatoria continua. Variabile esponenziale, Gamma, normale, uniforme. Distribuzioni e densità congiunte, densità marginale, densità condizionate, variabili indipendenti. Proprietà del valore atteso. Covarianza, varianza di una somma e correlazioni. Teorema di De Moivre-Laplace. Legge debole e forte dei grandi numeri. Teorema del limite centrale.
Testi di riferimento: Sheldon M. Ross, Calcolo delle probabilità 2a ed.. Milano: Apogeo, 2007. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: C. Zanella: Modelli geometrici. Disponibile online in http://www.corradozanella.net/
Metodi didattici: Lezioni tradizionali.
Metodi di valutazione: Prova scritta e prova orale.
Altro: