Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Insegnamento
ECONOMIA DEL LAVORO
LE03102234, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
IF0314, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABOUR ECONOMICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DONATA FAVARO SECS-P/02

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPM0013613 ECONOMIA DEL LAVORO DONATA FAVARO SP1418

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze economico-giuridiche, sociali e della comunicazione SECS-P/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 1819 - Pomini 01/10/2018 30/11/2019 POMINI MARIO (Presidente)
FORNI LORENZO (Membro Effettivo)
MISTRI MAURIZIO (Membro Effettivo)
DI BERNARDO ZUCCOLO BARBARA (Supplente)
3 1718 - Pomini 01/10/2017 30/11/2018 POMINI MARIO (Presidente)
FORNI LORENZO (Membro Effettivo)
MISTRI MAURIZIO (Membro Effettivo)
DI BERNARDO ZUCCOLO BARBARA (Supplente)
2 1617 - Pomini 01/10/2016 30/11/2017 POMINI MARIO (Presidente)
FORNI LORENZO (Membro Effettivo)
MISTRI MAURIZIO (Membro Effettivo)
DI BERNARDO ZUCCOLO BARBARA (Supplente)
1 1516 01/10/2015 30/11/2016 FAVARO DONATA (Presidente)
POMINI MARIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso si avvale degli strumenti dell’analisi microeconomica e macroeconomica. Si consiglia di frequentare il corso solo dopo aver sostenuto gli esami di Microeconomia e Macroeconomia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di approfondire gli elementi teorici per comprendere il comportamento degli agenti nel mercato del lavoro e interpretare gli andamenti dell’occupazione, delle retribuzioni e della produttività del lavoro.

Il primo obiettivo del corso è di trasmettere le conoscenze teoriche di base per comprendere: 1) le determinanti delle scelte lavorative e formative degli individui; 2) le scelte occupazionali delle imprese; 3) gli equilibri occupazionali e retributivi in mercati perfettamente e imperfettamente concorrenziali; 4) il ruolo delle organizzazioni sindacali e della regolamentazione del mercato del lavoro nel determinare equilibri occupazionali e retributivi diversi.

Le conoscenze teoriche acquisite saranno applicate, nella seconda parte del corso, per comprendere e interpretare gli andamenti dei mercati del lavoro in Italia, Europa e in altri paesi del mondo. A tal fine si discuteranno diversi studi della European Commission, dell’International Labour Office e dell’OECD (tutti i testi saranno in lingua inglese).

Al termine del corso e dopo aver superato la prova d’esame lo studente avrà sviluppato conoscenze di base sulle teorie e i modelli dell’economia del lavoro e avrà acquisito le capacità di applicare le conoscenze teoriche (applying knowledge), di giudicare in autonomia (making judgements) e di interpretare gli andamenti dei mercati del lavoro.
Modalita' di esame: L’esame è scritto, con possibile integrazione orale per gli studenti che hanno superato la prova scritta.

La struttura dell'esame per studenti frequentanti sarà illustrata durante la prima lezione del corso.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sulla capacità di discutere i modelli teorici proposti e sulla capacità di applicarli in modo autonomo.
Contenuti: Il corso si prefigge di approfondire il comportamento degli individui, delle imprese e delle istituzioni nel mercato del lavoro. Si studieranno i singoli agenti per formulare dei modelli teorici che spieghino le scelte relative alla partecipazione al mercato del lavoro, all’offerta di lavoro, all’investimento in istruzione e formazione, nonché le decisioni delle imprese relativamente alla scelta di impiego del fattore produttivo lavoro in mercati perfettamente o imperfettamente concorrenziali. Si approfondiranno i meccanismi di interazione tra agenti in contesti diversi, perfettamente o imperfettamente concorrenziali.
Si discuterà, successivamente, il ruolo delle istituzioni nel determinare equilibri occupazionali diversi dall'equilibrio concorrenziale.
Si approfondiranno inoltre alcuni temi di economia del lavoro strettamente inerenti alle conseguenze dell’apertura commerciale e dei flussi migratori in termini occupazionali e retributivi.

Durante il corso si approfondiranno alcuni strumenti statistico-metodologici impiegati negli studi di economia del lavoro.

Nell'ultima parte del corso si approfondiranno alcune analisi recenti tratte da pubblicazioni della European Commission, dell'Internaitonal Labour Office e dell'OECD.

Principali argomenti del corso:
- Offerta di lavoro
- Domanda di lavoro
- Investimento in istruzione
- Incontro tra domanda e offerta di lavoro in contesti perfettamente concorrenziali
- Equilibri non concorrenziali
- I sindacati e la contrattazione collettiva. Effetti sull’equilibrio del mercato
- I regimi di protezione del lavoro e conseguenze sull’equilibrio del mercato
- Le politiche del lavoro
- Il mercato del lavoro in economia aperta
- Aspetti economici della migrazione
- Differenziali retributivi e discriminazione
- Disuguaglianza e povertà

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a studiare i capitoli 2-3-4-5-6-8-9-10-11-15-16-17-18-19 del libro di testo.
Gli studenti non frequentanti dei Corsi di laurea che mutuano l'insegnamento per soli 6 CFU (ex Facoltà di Lettere) sono tenuti a studiare i capitoli 2-3-4-5-8-9-10-11-21-22 del libro di testo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si sviluppa attraverso lezioni frontali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutte le informazioni sul corso (incluso il calendario dettagliato delle lezioni, il programma per frquentanti e non frequentanti, i materiali di approfondimento, ecc.) e i materiali didattici saranno disponibili nella piattaforma di elearning del corso, a cui si può accedere dalla pagina https://elearning.unipd.it/economia/.
La chiave d’accesso alla piattaforma del corso sarà comunicata durante la prima lezione del corso.

Si invitano gli studenti a registrarsi nella piattaforma del corso all’inizio del semestre di lezione e a consultarla regolarmente. Si consiglia, inoltre, di leggere attentamente le istruzioni per sostenere l'esame da frequentanti o non frequentanti.
Testi di riferimento:
  • Brucchi Luchino, Manuale di economia del lavoro. Bologna: il Mulino, 2006. Cerca nel catalogo