Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
STORIA DELL'ARTE
Insegnamento
STORIA DELL'ARTE BIZANTINA
LE07108157, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STORIA DELL'ARTE
LE0609, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF BYZANTINE ART
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VALENTINA CANTONE L-ART/01

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE07108157 STORIA DELL'ARTE BIZANTINA VALENTINA CANTONE LE1855

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico - artistiche L-ART/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2013/19 01/12/2018 30/11/2019 CANTONE VALENTINA (Presidente)
VALENZANO GIOVANNA (Membro Effettivo)
5 2013/18 01/10/2017 30/11/2018 CANTONE VALENTINA (Presidente)
VALENZANO GIOVANNA (Membro Effettivo)
4 2013/17 01/10/2016 30/11/2017 CANTONE VALENTINA (Presidente)
VALENZANO GIOVANNA (Membro Effettivo)
3 2013/16 01/10/2015 30/11/2016 CANTONE VALENTINA (Presidente)
VALENZANO GIOVANNA (Membro Effettivo)
2 2013/15 01/10/2014 30/09/2015 CANTONE VALENTINA (Presidente)
VALENZANO GIOVANNA (Membro Effettivo)
1 commissione 01/10/2013 30/09/2014 CANTONE VALENTINA (Presidente)
VALENZANO GIOVANNA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: L'insegnamento vuole fornire una buona conoscenza di base della Storia dell'arte bizantina. A lezione verranno esercitati gli strumenti metodologici e critici attraverso i quali leggere le opere d'arte. L'analisi della composizione, dello stile e dell'iconografia permetteranno allo studente di individuare il contesto storico in cui i documenti artistici presi in considerazione sono stati realizzati. Pertanto, alla fine del corso, i frequentanti saranno capaci di riconoscere e descrivere aspetti e problemi dell'arte bizantina utilizzando con competenza il lessico specialistico.
Contenuti: Il corso prende in esame gli aspetti principali della storia dell'Arte Bizantina dalla fondazione di Costantinopoli (324) alla sua caduta nel 1453, con particolare attenzione verso architetture, sculture, mosaici, affreschi, illustrazione libraria e arti suntuarie realizzate nella capitale dell'impero. Inoltre verranno presi in considerazione i rapporti tra l'arte costantinopolitana e le coeve realizzazioni delle altre aree appartenenti al mondo bizantino.
Programma: Il corso inizierà dallo studio dell'arte paleobizantina. Si prenderà in considerazione il rapporto tra arte costantiniana e propaganda politica, cui seguiranno i lineamenti di arte teodosiana e giustinianea. Si presterà attenzione ai differenti metodi con cui leggere i documenti artistici e si apprenderà il necessario lessico specialistico. Verrà analizzato lo sviluppo dello stile con cui sono realizzati monumenti e manufatti, osservandone i materiali e la committenza. Laddove opportuno ai fini della comprensione dell’arte e dell’estetica bizantina, verranno prese in considerazione le fonti letterarie in traduzione. L'iconoclastia, ad esempio, verrà introdotta anche attraverso il dibattito teologico che metteva in crisi il ruolo dell'arte nell'economia salvifica. Si cercherà di comprendere criticamente il concetto di Rinascenza Macedone attraverso la miniatura mediobizantina e l’arte monumentale, osservando la disseminazione dei prestigiosi modelli metropolitani non solo in senso geografico, ma anche culturale, ovvero evidenziando gli scambi artistici intrattenuti con il mondo islamico. Quindi si studieranno gli importanti edifici e i cicli di mosaici e di affreschi di XI, XII e XIII secolo conservati nelle aree provinciali dell’impero, in Italia, nella penisola balcanica e nell’antica Rus’. Infine, si analizzerà l’Arte Paleologa, attraverso i principali monumenti, le icone e la miniatura, al fine di comprendere i diversi stili poi raccolti e sviluppati nell’arte postbizantina.
Testi di riferimento: Cyril Mango, Architettura bizantina. Milano: Electa, 1977. Vanno bene tutte le successive ristampe in edizione economica Cerca nel catalogo
C. Barsanti, M. della Valle, R. Flaminio, A. Guiglia, A. Iacobini, A. Paribeni, S. Pasi, S. Pedone, Introduzione all'Arte Bizantina. IV-XV secolo.. Roma: CLEUP, 2012. Dispensa disponibile SU RICHIESTA solo presso la cooperativa Cleup di Padova: http://www2.cleup.it/home.php
Richard Krautheimer, Tre capitali cristiane. Topografia e politica. Torino: Einaudi, 1987. pp. 61-105 (Costantinopoli). Il volume risulta fuori catalogo presso l'Editore Cerca nel catalogo
V. Cantone, I. Foletti, S. Pedone, A. Pizzone, ΦΑΝΤΑΖΟΝΤΕΣ. STUDI SULLA CULTURA VISIVA BIZANTINA. Padova: Cleup, 2013. La monografia collettiva sarà disponibile ai primi di giugno. Gli studenti sono tenuti a scegliere e studiare uno dei saggi contenuti nel volume.
Metodi didattici: Il corso prevede didattica frontale con lettura e discussione di documenti artistici e talvolta di fonti letterarie. Verrà incoraggiata la partecipazione attiva alle lezioni, che, laddove possibile, verranno svolte sul luogo, presso importanti monumenti, come, ad esempio, la Basilica di San Marco a Venezia.
Metodi di valutazione: Verrà realizzata una prova scritta in itinere riservata agli studenti frequentanti.
A tutti gli studenti (frequentanti e non frequentanti) sarà riservato un esame orale che terrà conto delle conoscenze e delle competenze acquisite mediante lo studio di appunti e libri.
Altro: LA DOCENTE RICEVE GLI STUDENTI LUNEDì, MARTEDì E MERCOLEDì, DOPO LE LEZIONI.

Agli studenti frequentanti saranno riservate visite guidate presso monumenti inseriti nel programma del corso, laboratori bibliografici e lezioni di approfondimento su alcuni temi legati alla storia dell'arte bizantina.

Gli STUDENTI DELLA TRIENNALE IMPOSSIBILITATI A FREQUENTARE IL CORSO per motivi di lavoro, dovranno studiare il manuale e leggere integralmente i volumi di Cyril Mango e Richard Krautheimer in programma.

GLI STUDENTI DELLA MAGISTRALE sono tenuti a integrare la bibliografia per l'esame con le seguenti letture:
V. Lazarev, 'Storia della pittura bizantina', Einaudi, Torino 1967, capitolo primo e capitolo secondo, pp. 7-29;
Dovranno, inoltre leggere un libro a scelta tra:
1. Ernst Kitzinger, 'Il culto delle immagini. L'arte bizantina dal cristianesimo delle origini all'Iconoclastia', La Nuova Italia Editrice, Scandicci (FI) 1992 (il volume è fuori commercio, ma disponibile in 5 copie prestabili presso le biblioteche del Polo);
2. Pavel Florenskij, 'Le porte regali. Saggio sull'icona', (Piccola biblioteca Adelphi.44), Milano 1977 (disponibile sia in commercio, che nelle biblioteche del Polo);
3. Giovanni Damasceno, 'Difesa delle immagini sacre. Discorsi apologetici contro coloro che calunniano le sante immagini', a cura di Vittorio Fazzo, Città Nuova Editrice, Roma 1983: Introduzione e Primo Discorso, pp. 5-89 (disponibile sia in commercio che presso le biblioteche del Polo).