Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
Insegnamento
LINGUA RUSSA 1
LE05105279, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
LE0613, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese RUSSIAN LANGUAGE 1
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROSANNA BENACCHIO

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE05105279 LINGUA RUSSA 1 ROSANNA BENACCHIO IF0314

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e Letterature moderne L-LIN/21 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 42 183.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 1213 01/10/2012 30/11/2013 BENACCHIO ROSANNA (Presidente)
RUVOLETTO LUISA (Membro Effettivo)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Supplente)
2 1112 01/10/2011 30/11/2012 BENACCHIO ROSANNA (Presidente)
RUVOLETTO LUISA (Membro Effettivo)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Supplente)
1 1314 01/10/2013 30/11/2014 BENACCHIO ROSANNA (Presidente)
RUVOLETTO LUISA (Membro Effettivo)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Obiettivo del corso è quello di offrire agli studenti di Lingua russa del biennio specialistico una riflessione su alcuni aspetti fondamentali della linguistica russa. Questo non solo allo scopo di potenziare le competenze linguistiche dello studente, ma anche allo scopo di abituarlo ad una riflessione "attiva" sui meccanismi linguistici.
Contenuti: La didattica frontale verterà su due temi:
1. L'espressione dell'aspetto verbale nei modi non finiti e coi verbi di moto
2. Principi di fonetica e di intonazione russa.

Per quanto riguarda la didattica assistita, riservata agli studenti del I anno, essa riguarderà le seguenti abilità:
1. Conversazione (Dott. Borozdina), con prova finale orale, sia LLA che per LCC.
2. Composizione (Analisi del testo letterario) (Dott. Borozdina), con prova finale scritta, per LLA.
3. Traduzione (Dott. Kandybina), con prova finale scritta, per LCC.
4. Scrittura su traccia (Dott. Kandybina), con prova finale scritta, per LCC.
Programma: Il programma della didattica frontale verterà sui seguenti punti:

1. Ripresa e completamento delle nozioni fornite durante l'anno accademico 2011/2012. Quest'anno ci si focalizzerà in particolare sull'uso dell'aspetto perfettivo e/o imperfettivo nei modi non finiti (infinito, imperativo, gerundio) e coi verbi di moto.
L'insegnamento avverrà sia a livello teorico sia pratico, con esercizi.


2. Verranno illustrati i tratti fondamentali del sistema fonematico e dell'intonazione del russo.
Queste conoscenze di tipo teorico costituiranno il punto di partenza per una più consapevole verifica della pronuncia e dell'intonazione di testi russi.



Testi di riferimento: O.P. Rassudova, Upotreblenie vidov glagola v russkom jazyke. Moskva: --, 1968. Cerca nel catalogo
E.V. Petruchina, Russkij glagol: kategorii vida i vremeni. Moskva: --, 2009.
J. Forsyth, A Grammar of Aspect. Cambridge: --, 1970. Cerca nel catalogo
Anna A. Zaliznjak, A.D. Smelev, Vvedenie v aspektologiju. Moskva: --, 2000. Cerca nel catalogo
I.V. Odincova, Zvuki, ritmika, intonacija. Moskva: Flinta, 2008. con CD Audio Cerca nel catalogo
I.V. Odincova, Zvuki, ritmika, intonacija. Moskva: Flinta, 2008. con CD Audio Cerca nel catalogo
S. Slavkova, Kratkie svedenija o russkoj fonetike i ortografii. Bologna: CLUEB, 2002.
Metodi didattici: Insegnamento teorico ed esercitazioni pratiche.
Si ricorre spesso alla consultazione in Internet di siti dedicati all'insegnamento della lingua russa e in particolare al Nacional'nyj Korpus russkogo jazyka.
Metodi di valutazione: Per quanto riguarda la didattica frontale, dedicata alla Grammatica (Prof. Benacchio), per tutti gli studenti (LCC e LLA) è prevista una prova finale scritta e, dopo il suo superamento, orale.
Per accedere all'esame orale gli studenti sono tenuti, oltre che alla conoscenza del programma svolto durante le lezioni, anche alla lettura in lingua originale di un preciso numero di pagine da concordare in parte con il docente di lingua, in parte con il docente di letteratura. Al momento dell'esame la lista delle letture fatte deve essere presentata ad entrambi i docenti. Il numero delle pagine sarà di 150 per gli studenti del I anno e 250 per quelli del II. Qualora lo studente avesse già scelto l'argomento della tesi di laurea, le letture possono riguardare anche tale argomento.

Per quanto riguarda la didattica assistita per gli studenti del I anno, per tutte le abilità su cui si svolgono le esercitazioni è prevista una prova finale che sarà o orale (Conversazione) o scritta (Composizione, Traduzione e Scrittura su traccia).

Il voto finale terrà presenti tutte le prove parziali superate.

Gli studenti del II anno possono frequentare la didattica assistita superando poi le prove(senza l'indicazione del voto), conseguendo così 3CFU da registrare come "Altra attività (Laboratorio di Lingua russa)".
Altro: I corsi del I e del II anno sono unificati.