Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, SCOLASTICI E FORMATIVI
Insegnamento
ANALISI DELLA DOMANDA E DEI SERVIZI SCOLASTICI
SFN1031684, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, SCOLASTICI E FORMATIVI
SF1737, ordinamento 2010/11, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 15.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANALYSIS OF SUPPLY AND SCHOLASTIC SERVICES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCO SPAGNA

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SFN1031682 ANALISI DELLA DOMANDA E DEI SERVIZI EDUCATIVI MARINA BERTONCIN SF1737

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-DEA/01 6.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/02 3.0
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 15.0 105 270.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2014/15 Ord.2010

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 2015/16 01/10/2015 30/09/2016 ZAGO GIUSEPPE (Presidente)
BERTONCIN MARINA (Membro Effettivo)
SILVANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
SPAGNA FRANCESCO (Membro Effettivo)
1 commissione a.a. 2013/2014 01/10/2013 30/09/2014 ZAGO GIUSEPPE (Presidente)
BERTONCIN MARINA (Membro Effettivo)
SILVANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
SPAGNA FRANCESCO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: MODULO PROF. MARINA BERTONCIN
------------------------------------------------------------
I.Identificare e correlare gli elementi che costituiscono il sistema territoriale in riferimento a diversi approcci per lo sviluppo locale del territorio
II.Acquisire competenze nell’analisi territoriale.
III.Valutare il proprio sistema interpretativo territoriale: fatti e valori considerati
IV.Comparare il percorso di analisi territoriale proposto con uno “possibile” nell’ambito di competenza
V.Apprezzare come il saper identificare e correlare o meno approcci diversi all’agire sul territorio incida sulle possibilità del proprio sapere teorico e pratico.

MODULO PROF. GIUSEPPE ZAGO
---------------------------------------------------------------
Il Corso si propone di promuovere una conoscenza e una capacità di riflessione critica su:
a) l'insieme delle discipline che studiano il tema della formazione in prospettiva storica
b) gli essenziali criteri metodologici per operare analisi storiche di realtà educative del passato
c) i principali processi educativi dell'età moderna e contemporanea, con particolare riferimento alla famiglia come istituzione educativa
d) l'origine e l'evoluzione di alcuni servizi educativi, con particolare riferimento all'Italia contemporanea
e) l'origine e l'evoluzione della funzione dirigente nel contesto della scuola italiana, utilizzando varie fonti.
Contenuti: MODULO PROF. MARINA BERTONCIN
-------------------------------------------------------------
I.Concetti di Sistema territoriale, Bisogni, Potere, Locale e Sviluppo Locale
II.3 approcci alla progettazione e gestione locale del territorio: Empowerment di comunità, Governo locale, Organizzazione di servizi pubblici (decentralizzazione settoriale)
III.Comparazione tra i 3 approcci: elementi centrali e facilitanti
IV.Comparazione tra i 3 approcci: carenze ed integrazioni

MODULO PROF. GIUSEPPE ZAGO
----------------------------------------------------------
1) Parte istituzionale – introduttiva (obbligatoria per tutti, in presenza)
2) Parte monografica – seminariale con 2 percorsi (a scelta dello studente):
2.1 processi e servizi educativi in età moderna e contemporanea (lezioni e seminario, sempre in presenza)
in alternativa
2.2 la dirigenza nella scuola italiana (lezioni e seminario in presenza; laboratorio on-line)
Programma: MODULO PROF. MARINA BERTONCIN
-----------------------------
Valutare il significato e l’utilità di un’analisi territoriale per interpretare i processi sociali sulla base dei quali costruire progetti sul territorio.

MODULO PROF. GIUSEPPE ZAGO
--------------------------
PARTE ISTITUZIONALE
1. Introduzione al corso:
Il processo educativo: definizione, attori e caratteri
2. La ricerca storico – educativa oggi:
Discipline, oggetti di indagine, presupposti teorici e principi metodologici

PARTE MONOGRAFICA - SEMINARIALE
Percorso A
Processi e servizi educativi in età moderna e contemporanea (completamente in presenza)

A.1 Contenuti del Corso
- Origini e sviluppi dei principali processi educativi della modernità
- I processi di istituzionalizzazione e di de-istituzionalizzazione della funzione educativa in età moderna e contemporanea. Dalla beneficenza ai servizi socio-educativi.
- I processi di cambiamento della famiglia e dell’infanzia, con particolare riferimento all’Italia contemporanea.
A.2 Seminario (prof.ssa D. Lombello)
- Leggere in biblioteca: servizi bibliotecari per ragazzi e per tutti. Ieri e oggi

Percorso B
La dirigenza nella scuola italiana

B1. La dirigenza scolastica: ruolo, professionalità e immagine sociale (in presenza)
- Origini e sviluppi delle figure del Preside e del Direttore didattico nella scuola italiana dall’Unità ad oggi (in presenza)
B2. Seminario (dott. Antonio Leo- in presenza)
- Da Capo di Istituto a Dirigente scolastico: le trasformazioni recenti della professionalità (l’emergere di nuovi modelli professionali e la scuola dell’autonomia)
B3. Laboratorio on line
La dirigenza nella scuola italiana Cultura, professionalità e immagine del direttore didattico nel secondo dopoguerra. La formazione alla Vigilanza scolastica nell'Università di Padova (1950-1972)

Testi di riferimento: Colombo F., “La consapevolezza del territorio come valore: metodologie per l’attivazione di processi partecipativi”. Milano: FrancoAngeli, 2006. in Bertoncin M., Pase A., (2006) a cura di, Il territorio non è un asino, FrancoAngeli, Milano, pp. 95- 116.
Colombo F., “I miti della partecipazione”,. Milano: FrancoAngeli, 2007. in Bertoncin M., Pase A., (2007) a cura di, Territorialità, FrancoAngeli, Milano, pp. 103-120.
Note ai testi di riferimento: Appunti dalle lezioni
Metodi didattici: PROF. MARINA BERTONCIN:Lezioni frontali e lavori di gruppo.
PROF. GIUSEPPE ZAGO: Lezioni, con supporto di materiali audiovisivi, e approfondimenti con la discussione guidata e la riflessione personale dei frequentanti. Lezioni on line (solo per studenti del percorso B).
Metodi di valutazione: PROF. MARINA BERTONCIN: La verifica del profitto avverrà in forma di discussione orale.
PROF. GIUSEPPE ZAGO: Prova orale finale, con valutazione delle prove (ricerche personali o anche di gruppo, se concordate con il docente) prodotte in relazione alle attività seminariali e\o on line.
L'esame sui contenuti del seminario (di entrambi i percorsi) può essere svolto in forma orale oppure mediante una relazione scritta concordata con il docente del seminario stesso. La valutazione della relazione scritta concorre alla determinazione del voto finale e dispensa lo studente dal portare all’esame orale finale i contenuti del seminario.
Altro: PROF. MARINA BERTONCIN
--------------------------------------------------------
Testi di riferimento SOLO per i NON frequentanti CHE NON DOVRANNO STUDIARE ALCUN TESTO TRA QUELLI INDICATI NELLA BIBLIOGRAFIA PER I FREQUENTANTI.
Marengo M., Geografie dell’intercultura, Pacini, Pisa, 2007;
Marengo M., Raissa A. L., (a cura) “Dentro” i luoghi. Riflessioni ed esperienze di ricerca sul campo, Pacini, Pisa, 2009.

Una ricerca a scelta tra:
I.PASS2020 Piano di Assetto dello Sviluppo Sociale (in PDF)
II.Lorenzetti C., Servizi dall’infanzia alla preadolescenza nel Comune di Cerea (in PDF)

BIBLIOGRAFIA COMPLETA (DISTINTA IN PERCORSO A E IN PERCORSO B) MODULO PROF.GIUSEPPE ZAGO
---------------------------------------------------------------

PERCORSO A
• Betti C. et alii, Percorsi storici della formazione, Apogeo, Milano, 2009
• Bertagna G., Il processo educativo, in Processi educativi e progettualità pedagogica, Tirrenia, Torino, 1998, pp. 89-91

I processi di istituzionalizzazione e di de-istituzionalizzazione della funzione educativa in età moderna e contemporanea.
Dalla beneficenza ai servizi socio-educativi.
• Zago G., Dalla beneficenza ai servizi alla persona. Sintesi delle lezioni, p.m., 2007
• Bianchini P., L’educazione delle élites nell’età moderna, in L’educazione nell’Europa moderna, a cura di G. Chiosso, B. Mondadori, Milano, 2007, pp. 1-31 (in part. pp. 1-25)
• Demetrio D., Gli istituti educativo-assistenziali per minori. Dai sistemi chiusi alle nuove tipologie, in Operatori educativi, Milano, 1985, pp. 249-262
• Giugni G., Istituzionalizzazione e de-istituzionalizzazione della funzione educativa, in “Cultura e scuola”, n° 103, Luglio-Settembre 1987, pp. 135-145
• Sani R., Alle radici del sentimento dell’infanzia e della famiglia. Un approccio storico-educativo, in Interpretazione e nascita, a cura di Arfelli Galli A. e Galli G., I.E.P.I., Pisa-Roma, 2004, estratto pp. 21-36

I processi di cambiamento della famiglia come istituzione educativa nell’Italia contemporanea.
• H. A. Cavallera, Storia dell’idea di famiglia in Italia. Dall’avvento della Repubblica ai giorni nostri, La Scuola, Brescia 2009

Leggere in biblioteca: servizi bibliotecari per ragazzi e per tutti. Ieri e oggi (Seminario, prof.ssa Donatella Lombello)
• Analisi dei documenti IFLA-International Federation of Library Associations and Institutions, Linee guida per i servizi bibliotecari ai bebè e ai piccolissimi entro i tre anni; Linee guida per i servizi bibliotecari per i ragazzi; Linee guida per i servizi bibliotecari peri giovani adulti (scaricabili dal sito http://www.aib.it/aib/cen/ifla/ifladoc.htm)
• Eventuali materiali forniti dalla docente durante il Seminario


PERCORSO B
• Betti C. et alii, Percorsi storici della formazione, Apogeo, Milano, 2009
• Bertagna G., Il processo educativo, in Processi educativi e progettualità pedagogica, Tirrenia, Torino, 1998, pp. 89-91
• S. Santamaita, Storia della scuola, Bruno Mondadori, Milano, ed. 2010
• G. Franceschini, Da direttore didattico a dirigente scolastico. Per una storia della funzione direttiva dalla legge Casati ai giorni nostri, Unicopli, Milano 2003
• G. Zago, La formazione dei direttori didattici e il corso di vigilanza scolastica a Padova negli anni Cinquanta e Sessanta, in Da maestri a direttori didattici, a cura di G. Zago, Pensa, Lecce 2007 [pp. 413-470]
• Appunti delle lezioni ed eventuali materiali distribuiti durante il Corso e il Seminario