Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE POLITICHE
STUDI EUROPEI
Insegnamento
STORIA DEI RAPPORTI INTERCULTURALI
SPO2042949, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI
SP1866, ordinamento 2011/12, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum DIRITTO DELL'INTEGRAZIONE EUROPEA [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF INTERCULTURAL RELATIONS
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile UGO BALDINI

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPO2042975 STORIA DEI RAPPORTI INTERCULTURALI UGO BALDINI SP1866

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente M-STO/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Il corso verterà su "Gli incontri fra civiltà e culture nella prima espansione europea (secc. XVI-XVIII) come origine dei fenomeni di globalizzazione politica e economica”. Data la complessità del tema, esso sarà considerato solo nelle grandi linee; tuttavia saranno messi a fuoco certi punti nodali, che sono la premessa per fenomeni e problemi che sono tra i più acuti e decisivi dell’attuale situazione mondiale.
Contenuti: L'attività didattica consisterà nelle lezioni tenute dal docente, divise nelle seguenti parti:
- ca. 10 ore dedicate alla nozione di “civiltà” e a quella antropologica di “cultura”, e alle loro applicazioni in sede storiografica e nell’interpretazione delle dinamiche politiche.
- ca. 15 ore di sintesi sulla storia dell’espansione dell’Europa nei secoli XVI-XVIII, come fase di avvio di ciò che oggi è detto “globalizzazione”
- circa 50 ore dedicate ai tratti essenziali delle principali civiltà e culture extraeuropee, come premessa ad una
interpretazione dei differenti rapporti tra religione, politica ed economia, che in parte caratterizzano anche la situazione odierna dei paese corrispondenti.
Programma: Gli studenti frequentanti dovranno conoscere quanto esposto nelle lezioni, e inoltre i seguenti testi:
Charles H. Parker, Relazioni globali nell'età moderna (Bologna, Il Mulino, 2012);
Pierre Savard, Brunello Vigezzi (curatori), Multiculturalism and the History of International Relations from the 18th Century up to the Present (Milano, Unicopl1, 1999: solo le introduzioni dei due curatori e i saggi che iniziano alle pagine 141, 181, 309, 391, 459, 483.
Gli studenti non frequentanti dovranno conoscere, oltre ad entrambi i testi sopra indicati, anche uno dei due seguenti:
Bernard Lewis, L'Europa e l'Islam (Bari, Laterza, 2007);
oppure G. De Finis, R. Scartezzini (curatori), Universalità e differenza. Cosmopolitismo e relativismo nelle relazioni tra identità sociali e culture (Milano, Franco Angeli, 1996: solo i tre saggi che iniziano alle pagine 62, 266, 318.

Testi di riferimento: Charles H. Parker, Relazioni globali nell'età moderna. Bologna: Il Mulino, 2012. Cerca nel catalogo
Pierre Savard, Brunello Vigezzi (curatori), Multiculturalism and the History of International Relations from the 18th Century up to the Present. Milano: Unicopli, 1999. Solo le 2 Introduzioni e i saggi che iniziano alle pagine: 141, 181, 309, 391, 459, 483
Bernard Lewis, L'Europa e l'Islam. Bari: Laterza, 2007. Cerca nel catalogo
G. De Finis, R. Scartezzini (curatori), Universalità e differenza. Cosmopolitismo e relativismo nelle relazioni tra identità sociali e culture. Milano: Franco Angeli, 1996. Solo i saggi che iniziano alle pagine 62, 266, 318
Note ai testi di riferimento: Il volume di B. Lewis e i saggi in quello curato da De Finis e Scartezzini riguardano SOLO gli studenti NON frequentanti. Questi studenti dovranno preparare IN ALTERNATIVA il primo o i secondi, IN AGGIUNTA al volume di Parker e ai saggi indicati in quello di Savard-Vigezzi.
Metodi didattici: Oltre alla presentazione orale, si farà uso di proiezioni per presentare immagini, materiali cartografici, statistici, testuali e di altro genere. In via facoltativa, gli studenti potranno preparare delle tesine su aspetti particolari del corso, per i quali saranno loro forniti orientamenti di lavoro e una bibliografia.
L'insegnamento sarà in Italiano. Eventuali testi o documenti in altre lingue saranno tradotti contestualmente alla loro presentazione durante le lezioni.
Metodi di valutazione: L'esame avverrà mediante colloquio. Per gli studenti che avranno preparato tesine di approfondimento su uno dei temi del corso (e che saranno da presentare prima della fine del corso stesso), la valutazione della tesina concorrerà a determinare il voto d'esame.
Lingue di insegnamento: Italiano (eventuali testi o documenti in altre lingue saranno tradotti contestualmente alla presentazione).
Altro: