Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
FARMACIA
SCIENZE FARMACEUTICHE APPLICATE
Insegnamento
FISIOLOGIA UMANA
FAM1027519, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE FARMACEUTICHE APPLICATE
FA0243, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HUMAN PHYSIOLOGY
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CRISTINA FASOLATO BIO/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline Biologiche e Morfologiche BIO/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2019/2020 01/12/2019 02/12/2020 FASOLATO CRISTINA (Presidente)
MEGIGHIAN ARAM (Membro Effettivo)
VASSANELLI STEFANO (Membro Effettivo)
4 Commissione a.a. 2018/2019 01/12/2018 02/12/2019 FASOLATO CRISTINA (Presidente)
MEGIGHIAN ARAM (Membro Effettivo)
VASSANELLI STEFANO (Membro Effettivo)
3 Commissione a.a. 2016/2017 01/12/2016 30/09/2017 FASOLATO CRISTINA (Presidente)
VASSANELLI PAOLO (Membro Effettivo)
MEGIGHIAN ARAM (Supplente)
2 Commissione a.a. 2015/16 01/10/2015 30/09/2016 FASOLATO CRISTINA (Presidente)
VASSANELLI STEFANO (Membro Effettivo)
MEGIGHIAN ARAM (Supplente)
1 Commissione a.a. 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 FASOLATO CRISTINA (Presidente)
MEGIGHIAN ARAM (Membro Effettivo)
VASSANELLI STEFANO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Scopo Generale
In questo corso gli studenti impareranno che scopo primario della fisiologia è la spiegazione dei meccanismi che mantengono l’omeostasi, ossia la relativa costanza dell’ambiente interno a fronte di notevoli cambiamenti nell’ambiente esterno. Enfasi sarà posta sul fatto che i soggetti sani mantengono diverse variabili entro limiti molto stretti. Gli studenti apprenderanno come le singole parti del corpo funzionano a livello di organi, tessuti e cellule, e come lavorando in modo coordinato si influenzino a vicenda. Il corso darà una panoramica degli argomenti più classici della fisiologia, scelti per esemplificare i concetti sopra-menzionati più che per coprire l’intero settore. Gli studenti apprenderanno anche come discipline differenti cooperano per formare le basi della conoscenza nella fisiologia. L’alterazione dell’omeostasi e le possibili correzioni sono di fatto argomento specifico della patologia e della farmacologia, due discipline che hanno permesso alla fisiologia di fare notevoli progressi.

Contenuti: Contenuto dell'insegnamento:

Argomenti Specifici
La Fisiologia Cellulare - Lo studente affronterà i principi fisici e chimici su cui si basa la fisiologia cellulare. Si userà sia l’approccio intuitivo che quantitativo, limitando l’uso di equazioni al minimo richiesto per la descrizione di leggi generali. Le vie cellulari e molecolari coinvolte nelle diverse funzionalità saranno esaminate caso per caso, all’interno delle diverse sezioni. La terminologia appropriata e la conoscenza precisa delle componenti molecolari saranno acquisite nei corsi paralleli di “Chimica Organica” e di “Biochimica”.

Il Sistema Nervoso - Un’attenzione particolare sarà dedicata alla comprensione dei meccanismi alla base dell’eccitabilità cellulare. Le caratteristiche dei segnali elettrici e chimici saranno analizzate specificamente a livello neuronale. L’organizzazione funzionale del sistema nervoso (motore, sensoriale e autonomo) saranno affrontati solamente per facilitare lo studio dei capitoli successivi.

Il Muscolo - Il muscolo scheletrico, cardiaco e liscio saranno analizzati nelle loro somiglianze e specificità, in particolare il meccanismo base della contrazione e le diverse modalità dell’accoppiamento eccitazione-contrazione.

Il Sistema Endocrino - Lo studente avrà una visione di insieme delle diverse ghiandole endocrine. Verrà sottolineato come il sistema endocrino, similmente al sistema nervoso, integra gli stimoli in ingresso ed elabora un insieme complesso di risposte a cambiamenti che avvengono nell’ambiente interno ed esterno.

Il Sistema Cardiovascolare - In questa sezione verrà analizzata la fisiologia del sistema cardiovascolare sia come circuito che nelle sue componenti principali: la pompa cardiaca, il “pacemaker” e il suo controllo da fattori intrinseci ed estrinseci (nervosi ed endocrini); i vasi sanguigni e i fattori che determinano la pressione arteriosa media; il controllo della circolazione periferica; i fattori responsabili della filtrazione e dell’assorbimento attraverso la parete capillare e la formazione della linfa.

Il Sistema Respiratorio - L’attenzione sarà sui principi fisici che consentono lo scambio dei gas tra alveoli e sangue e tra quest’ultimo e i tessuti periferici. Sarà inoltre presentata in modo schematico la meccanica del respiro e il suo controllo da parte di fattori chimici e nervosi.

Il Sistema Urinario - Il rene sarà presentato nella sua capacità di regolare finemente, e indipendentemente una dall’altra, le due principali componenti del corpo: l’acqua e i sali. Verranno presentati esempi scelti di filtrazione, secrezione e riassorbimento di diversi composti. L’accento sarà posto sul ruolo centrale del rene nel controllo della pressione arteriosa.

Il Sistema Gastrointestinale - Esso sarà presentato nelle sue funzioni coordinate di motilità, secrezione ed assorbimento. La funzionalità epatica e il ruolo endocrino del pancreas saranno integrate con le nozioni acquisite nel corso di Biochimica. Un’attenzione speciale sarà posta nel controllo integrato della massa corporea.

Programma: Programma esteso:

Sezione I – Fisiologia Cellulare (4h)
Il concetto di omeostasi.Composizione dell’ambiente intra- ed extra-cellulare.
Le membrane cellulari e i trasporti trans-membrana di soluti. La legge di Fick.
Il trasporto dell’acqua osmosi e tonicità.
L’equilibrio ionico e l’equazione di Nernst. Il potenziale di membrana a riposo

Sezione II – Il sistema nervoso (8h)
Componenti del tessuto nervoso: neuroni e cellule gliali.
Generazione di segnali attraverso cambiamenti nel potenziale di membrana.
Risposte elettriche locali, generazione e propagazione dei potenziali di azione.
Sinapsi elettriche e chimiche.
Potenziale post-sinaptico ed integrazione sinaptica.
Meccanismi periferici della sensibilità ed elaborazione del segnale.
Organizzazione spinale e funzione motoria.
Il sistema nervoso autonomo e il controllo centrale.

Sezione III – Il Muscolo (6h)
Meccanismo di contrazione nelle cellule muscolari.
L’accoppiamento eccitazione-contrazione nel muscolo scheletrico.
I nervi motori e le unità motorie.
Il muscolo cardiaco. L’accoppiamento eccitazione-contrazione nel muscolo cardiaco.
Il muscolo liscio. L’accoppiamento eccitazione-contrazione nel muscolo liscio.

Sezione IV – Il sistema endocrino (6h)
L’ipotalamo e la ghiandola ipofisaria
La tiroide.
Le paratiroidi.
Le surrenali.

Sezioni V – Il sistema cardiovascolare (10h)
Il circuito.
La pompa cardiaca.
L’attività elettrica del cuore
La regolazione del battito cardiaco.
Le arterie: una riserva di pressione.
La Pressione arteriosa media e il suo controllo.
Le Vene: una riserva di volume.
La microcircolazione e il sistema linfatico.
Una circolazioni speciale: la barriera emato-encefalica.

Sezione VI – Il sistema Respiratorio (4h)
Struttura e funzione del sistema respiratorio
Trasporto dell’ossigeno e dell’anidride carbonica: ossigenazione dei tessuti.
Controllo del respiro.
Rapporti ventilazione/perfusione.

Sezione VII – Il Rene (6h)
Funzioni del sistema urinario; il nefrone, l’unità funzionale.
Processi base degli scambi renali: filtrazione glomerulare, riassorbimento e secrezione.
Bilancio dell’acqua e del sodio. controllo dell’osmolalità e del volume corporeo.
Il sistema renina-angiotensina-aldosterone.
Il bilancio dei soluti (potassio, calcio, fosfato, ammoniaca e protoni).

Sezione VIII – Il sistema gastrointestinale (4h)
Digestione ed assorbimento di nutrienti ed acqua.
Secrezione & motilità gastrointestinale.
Il fegato e le sue funzioni.
Ormoni delle isole pancreatiche.
Il controllo della massa corporea.
Testi di riferimento: Silverthorn D.U., Fisiologia Umana - un approccio integratoc -. --: Pearson, 2010. V Edizione
Stanfield C.L., Fisiologia. --: EdiSES, 2012. IV Edizione Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Inizio 18 Marzo con il seguente orario:
Lun 14.30-16.15
Mar-Gio-Ven 15.30-16.15

6 Maggio - 6 Giugno
Lun, Mar, Gio, Ven 10.30-11.15 in Aula G, Biologia
Metodi didattici: Metodi didattici:
Il corso è costituito da 48 lezioni frontali (6 CFU). Diapositive con messaggi sintetici verranno usate in ogni lezione. Le figure provengono da un testo principale e da altri testi di supporto, opportunamente indicati. Esempi da casi clinici riferimenti alla patologia e alla farmacologia sono presenti regolarmente per sottolineare come questi campi siano strettamente correlati. Immagini e commenti aggiuntivi vengono anche da “review” scientifiche aggiornate, pubblicate su riviste internazionali, tutte opportunamente indicate. Come parte del corso, gli studenti dovranno scegliere un articolo scientifico, selezionato a partire da una traccia proposta dall’insegnante o semplicemente dalla propria curiosità. Lavorando in piccoli gruppi (3-4 studenti), gli studenti sono invitati a cercare l’articolo originario e a centrare l’attenzione sul principale aspetto fisiologico in esame. La conoscenza acquisita sarà inclusa nella sessione orale dell’esame. Parte delle lezioni settimanali saranno dedicate ad avviare e seguire questo compito.
La traccia delle lezioni sarà disponibile in forma cartacea, mentre le diapositive non saranno messe a disposizione per le seguenti ragioni: 1) le leggi sul “copyright” escludono chiaramente la possibilità di fornire anche singole parti dei libri di testo in qualsiasi tipo di formato, incluso siti-web assicurati da password; 2) in commercio sono presenti vari testi in un ampio intervallo di costo; 3) gli studenti sono invitati a prendere i propri appunti e ad ottenere informazioni da fonti diverse.
Metodi di valutazione: Metodi di verifica dell'apprendimento:
Alla fine di ogni sessione, verranno proposte domande a risposta multipla o vero/falso come esercizio per l’esame e per richiamare i concetti acquisiti.
L’esame sarà composto di due parti: una parte scritta in forma di domande a risposta multipla, vero/falso e/o risposta aperta. La parte orale dell’esame integra il risultato positivo ottenuto nella parte scritta. Gli studenti dovranno ottenere almeno 18/30 per sostenere la sessione orale.

Dettagli esame:
Esame di Fisiologia umana

Ad ogni appello sarà possibile svolgere l’esame per intero o in due parti.
In ogni appello ci saranno 2 domande aperte a scelta e 3 domande a risposta multipla o vero/falso per ogni parte. Dovrà essere svolta una sola domanda aperta per parte.
Si potrà consegnare anche una sola delle due parti e sostenere la parte rimanente negli appelli successivi.
Esame I Parte
1 domanda aperta e 3 domande a risposta multipla o V/F su argomenti di lezione
Elementi di fisiologia cellulare
Il sistema nervoso
Il sistema muscolare
Il sistema cardiovascolare
Esame II Parte
1 domanda aperta e 3 domande a risposta multipla o V/F su argomenti di lezione
Il sistema respiratorio
Il sistema endocrino
Il sistema renale
Il sistema gastrointestinale

Conclusione dell’esame con un colloquio su un argomento a scelta o su un approfondimento
N.B. Se un voto parziale non viene accettato, la partecipazione ad appelli successivi con la consegna del compito annulla il voto precedente. Per sostenere la parte mancante è necessario iscriversi all’appello.
Altro: